Sprint Cup – Ty Dillon si aggrega al Germain Racing nel 2017

Ty Dillon, fratello minore di Austin Dillon pilota con sedile sulla celeberrima auto #3 del Richard Childress Racing,  si legherà dal prossimo anno al Germain Racing sostituendo Casey Mears sulla Chevrolet #13.

Fino a qualche mese fa si pensava che Dillon poteva prendere il posto del veterano Ryan Newman, in scadenza di contratto, ma il rinnovo di quest’ultimo aveva allungato i sogni del giovane pilota a fare il salto nella massima serie; obiettivo che voleva raggiungere entro il 2017.

Dillon però non è alla sua prima esperienza nella massima serie NASCAR, nella quale può contare  già 18 partenze con tre diversi team. Il Richard Childress Racing, lo Stewart-Haas dove ha sostituito l’infortunato Stewart per alcune gare ed il Circle Levine Family Racing. Infine ha una partecipazione con il Tommy Baldwyn Racing. Il miglior risultato rimane il sesto posto a Talladega lo scorso maggio al quale aggiunge un 15° posto a Phoenix quest’ anno ed un 14° posto in Michigan due anni fa. Queste, sono sostanzialmente le sue prestazioni di rilievo nella massima serie.

Il salto di qualità di Dillon è dovuto alle sue ottime prestazioni nella Xfinity Series nel quale ha chiuso le ultime tre stagioni full time tra i primi cinque del campionato.

Dall’altro lato il saluto al veterano Casey Mears passa quasi nel silenzio assoluto, pilota privo di risultati di spicco ma che negli ultimi sei anni ha aiutato il Germain Racing ad avere un posto fisso nella massima serie, soprattutto legandosi al Richard Childress Racing diventandone team satellite.

Mears con quasi 500 gare all’attivo, rimane famoso per aver conquistato nel 2007 la prestigiosa Coca Cola 600 quando allora guidava per il glorioso Hendrick Motorsports. Da quel momento saranno pochi i sussulti positivi del pilota con un totale di 32 top ten, cinque delle quali con il Germain Racing.

“Prima di tutto volevo ringraziare Casey Mears per tutto quello che ha fatto in questi sei anni” ha detto Bob Germain, proprietario del team. ” Ci ha aiutato a crescere e grande rappresentante dello sponsor Geico. Portare Ty Dillon nella nostra organizzazione è una grande opportunità per noi e ci impegneremo a dargli tutte le risorse  che ha bisogno per raggiungere il suo potenziale. E’ un pilota di un grande talento e non vediamo di lavorare con lui, cosa che ci permetterà di migliorare la nostra relazione con il Richard Childress Racing”, ha dichiarato Bob Germain.

Ora, oltre ai fratelli Busch avremo anche i fratelli Dillon nella massima serie con la differenza che quest’ultimi devono ancora dimostrare il loro potenziale.

Davide Sarti