Categorie
Monster Energy Cup Series

Sprint Cup – Il Wood Brothers Racing forma un’alleanza con il Team Penske

BvBDomUIQAAdS6q

Il Wood Brothers Racing ha annunciato la formazione di un’alleanza con il Team Penske e ha nominato come pilota per la stagione 2015, Ryan Blaney. Blaney correrà part-time nel corso della prossima stagione della Sprint Cup Series alla guida della Ford Fusion #21. Il numero di gare a cui Blaney parteciperà saranno almeno dodici.

“Il Wood Brothers Racing è felice di far parte di questa alleanza con Roger Penske e il suo team e non potevamo essere più contenti di annunciare come nostro pilota un giovane promettente come Ryan Blaney,” hanno dichiarato Eddie e Len Wood, co-owners del Wood Brothers Racing. “Ryan è uno dei giovani migliori attualmente in circolazione nella NASCAR… ha vinto in diverse categorie e siamo sicuri che il nostro futuro sarà in buone mani con lui.”

Il pilota di High Point, North Carolina, farà il suo debutto ufficiale in occasione della prossima edizione della Daytona 500 e correrà con la Ford Fusion #21 a Las Vegas, Texas, Talladega, Charlotte, Michigan e Indianapolis, per citare alcuni appuntamenti, inoltre, parteciperà anche in Nationwide Series a tempo pieno con una Ford Mustang del Team Penske.

“Siamo fiduciosi nei confronti di Ryan Blaney. Faremo del nostro meglio per dare al Team Penske il meglio dalle nostre officine e lavoreremo sodo nel campo tecnico per migliorare ed essere al top dentro e fuori la pista,” Mary Lou Quesnell, director of marketing per Ford Customer Service Division.

Già nel corso di questo weekend al Michigan International Speedway, Blaney prenderà parte alle prove libere e qualifiche al posto di Trevor Bayne impegnato nella gara della Nationwide Series a Mid-Ohio.

Federico Floccari – @NASCARCountryUS

 

Di Federico Floccari

Dal mio nickname si possono capire già moltissime cose. Per me la NASCAR è uno stile di vita, non solo un semplice sport. Seguitemi su Twitter (@NASCARCountryUS) se volete veramente saperne di più sul mondo delle stock-cars americane e non solo. Qui, su Motorsportrants, scrivo solo ed esclusivamente sulla NASCAR e non me ne pento. Anzi.