Tony Stewart in testa alla classifica dei tempi nei test pre-gara al Michigan International Speedway

Come a Pocono, anche al Michigan International Raceway la NASCAR ha previsto una sessione di test pre-gara per consentire a piloti e team di prendere confidenza con il nuovo manto d’asfalto del circuito.

Nella giornata di giovedì, 43 piloti sono scesi in pista a verificare il livello di grip del nuovo asfalto in vista della Quicken Loans 400 di domenica, restando tutti impressionati dalle elevate velocità che si possono raggiungere sull’ovale da 2 miglia di Brooklyn, una 70ina di miglia a sud ovest dal centro di Detroit. Velocità che, esattamente come la scorsa settimana, lasciano presagire la caduta del record della pista, stabilito da Ryan Newman nel 2005 a 194.232 miglia orarie di media.

Il miglior tempo in assoluto è arrivato da Tony Stewart, che nella sessione pomeridiana ha girato a 201.896 miglia orarie di media, precedendo di 6 centesimi di secondo Greg Biffle, fermatosi a 201.556 miglia orarie di media. Tutti i piloti hanno fatto segnare tempi al di sotto del record di Newman e ben sette hanno girato sopra le 200 miglia orarie. La miglior sequenza da almeno 10 giri è stata fatta registrare da Mark Martin alla media di 197.434 miglia.

La sessione mattutina, leggermente più lenta, era stata appannaggio dello stesso Martin, a 201.069 miglia orarie. Le velocità di punta, in ingresso di curva 1, sono state nell’ordine delle 215 miglia in solitaria e delle 220 in scia.

Sebbene sia i piloti che la NASCAR si aspettino un declino delle velocità nel corso del fine settimana, a causa di temperature più elevate e maggior gommatura della pista, il vice president of competition della NASCAR, Robin Pemberton, non esclude una qualifica sopra le 200 miglia orarie, cosa che non avviene dal 1987, quando Bill Elliott giro a 203.827 miglia a Talladega, ma esclude categoricamente il ricorso ai restrictor plates.

“Quella che abbiamo visto stamattina è la miglior forma possibile per questa pista” ha detto Pemberton. “Mano a mano che la pista si gommerà, i groove si allargheranno e i tempi si alzeranno. E’ stato interessante vedere le velocità che si sono registrate. Forse per la qualifica ci torneremo, ma presumibilmente la pista andrà rallentando da qui in avanti.”

Le gomme portate da Goodyear sembrano avere l’ormai consueta tenuta, facendo presumere un innalzamento contenuto dei tempi durante un run.

“E’ un’emozione per il pilota andare così velocemente” ha detto Jimmie Johnson. “Sembra che la combinazione tra le gomme che ha portato Goodyear e la nuova superficie sia buona. Mi sento a mio agio con la vettura, anche se è sempre piuttosto difficile per il pilota girare a queste velocità elevate.”

“Ogni giro è come un giro di qualifica e ti ritrovi a trattenere il fiato” ha detto Greg Biffle, che pure aveva sollevato qualche preoccupazione in merito alla sicurezza, soprattutto in caso di rotture improvvise. “E davvero, davvero veloce. La cosa che mi piace è che la pista è molto larga, Il groove arriva fino a metà della traiettoria esterna e questo sicuramente aiuterà a girare a queste velocità, perché ci dà delle possibilità di cercare traiettorie diverse.”

John Darby, direttore della Sprint Cup Series, ha tratto un bilancio positivo del test a livello tecnico. “Esattamente come a Pocono la scorsa settimana, con il nuovo asfalto, vogliamo essere sicuri di essere a posto con i rapporti del cambio e con i sistemi di raffreddamento e che tutto sia in regola. Quando un traccaito si rinnova in questo modo, ci si deve assicurare che tutto sia in ordine e abbiamo visto che lo è.”

Il programma del fine settimana prevede la gara della Nationwide Series per sabato, a partire dalle 21:45 italiane, e quella della Sprint Cup per domenica, a partire dalle 19:00 italiane.

Stay Tuned!

Classifica della sessione pomeridiana del test al Michigan International Speedway

1 14 Tony Stewart Stewart-Haas Racing Chevrolet 35.662 201.896 35 35 —.— —.—
2 16 Greg Biffle Roush Fenway Racing Ford 35.722 201.556 44 44 -0.060 -0.060
3 51 Kurt Busch Phoenix Racing Chevrolet 35.790 201.174 32 32 -0.128 -0.068
4 29 Kevin Harvick Richard Childress Racing Chevrolet 35.875 200.697 46 46 -0.213 -0.085
5 88 Dale Earnhardt Jr. Hendrick Motorsports Chevrolet 35.882 200.658 41 54 -0.220 -0.007
6 27 Paul Menard Richard Childress Racing Chevrolet 35.980 200.111 47 47 -0.318 -0.098
7 15 Clint Bowyer Michael Waltrip Racing Toyota 35.986 200.078 47 47 -0.324 -0.006
8 33 Austin Dillon(i) Richard Childress Racing Chevrolet 36.105 199.418 44 44 -0.443 -0.119
9 98 Michael McDowell Phil Parsons Racing Ford 36.172 199.049 3 3 -0.510 -0.067
10 24 Jeff Gordon Hendrick Motorsports Chevrolet 36.202 198.884 47 47 -0.540 -0.030
11 55 Mark Martin Michael Waltrip Racing Toyota 36.204 198.873 7 77 -0.542 -0.002
12 99 Carl Edwards Roush Fenway Racing Ford 36.226 198.752 15 44 -0.564 -0.022
13 21 Trevor Bayne(i) Wood Brothers Racing Ford 36.325 198.211 39 41 -0.663 -0.099
14 17 Matt Kenseth Roush Fenway Racing Ford 36.335 198.156 16 40 -0.673 -0.010
15 20 Joey Logano Joe Gibbs Racing Toyota 36.346 198.096 38 54 -0.684 -0.011
16 87 Joe Nemechek(i) NEMCO Motorsports Toyota 36.368 197.976 4 12 -0.706 -0.022
17 9 Marcos Ambrose Richard Petty Motorsports Ford 36.387 197.873 25 38 -0.725 -0.019
18 42 Juan Pablo Montoya Earnhardt Ganassi Racing Chevrolet 36.403 197.786 12 48 -0.741 -0.016
19 30 David Stremme Inception Motorsports Toyota 36.408 197.759 5 5 -0.746 -0.005
20 56 Martin Truex Jr. Michael Waltrip Racing Toyota 36.427 197.656 31 33 -0.765 -0.019
21 48 Jimmie Johnson Hendrick Motorsports Chevrolet 36.447 197.547 8 56 -0.785 -0.020
22 5 Kasey Kahne Hendrick Motorsports Chevrolet 36.464 197.455 3 49 -0.802 -0.017
23 26 Josh Wise # Front Row Motorsports Ford 36.470 197.423 7 9 -0.808 -0.006
24 43 Aric Almirola Richard Petty Motorsports Ford 36.479 197.374 45 45 -0.817 -0.009
25 39 Ryan Newman Stewart-Haas Racing Chevrolet 36.494 197.293 19 31 -0.832 -0.015
26 18 Kyle Busch Joe Gibbs Racing Toyota 36.495 197.287 5 41 -0.833 -0.001
27 19 Mike Bliss(i) Humphrey Smith Racing Toyota 36.514 197.185 11 15 -0.852 -0.019
28 11 Denny Hamlin Joe Gibbs Racing Toyota 36.526 197.120 40 43 -0.864 -0.012
29 23 Scott Riggs R3 Motorsports Chevrolet 36.564 196.915 12 15 -0.902 -0.038
30 47 Bobby Labonte JTG Daugherty Racing Toyota 36.579 196.834 13 28 -0.917 -0.015
31 31 Jeff Burton Richard Childress Racing Chevrolet 36.582 196.818 17 35 -0.920 -0.003
32 34 David Ragan Front Row Motorsports Ford 36.599 196.727 5 21 -0.937 -0.017
33 2 Brad Keselowski Penske Racing Dodge 36.611 196.662 37 38 -0.949 -0.012
34 22 AJ Allmendinger Penske Racing Dodge 36.624 196.592 37 50 -0.962 -0.013
35 13 Casey Mears Germain Racing Ford 36.656 196.421 21 31 -0.994 -0.032
36 78 Regan Smith Furniture Row Racing Chevrolet 36.681 196.287 16 18 -1.019 -0.025
37 36 Dave Blaney Tommy Baldwin Racing Chevrolet 36.696 196.207 12 30 -1.034 -0.015
38 83 Landon Cassill BK Racing Toyota 36.724 196.057 26 39 -1.062 -0.028
39 49 JJ Yeley Robinson-Blakeney Racing Toyota 36.785 195.732 5 11 -1.123 -0.061
40 74 Stacy Compton Turn One Racing Chevrolet 36.815 195.572 11 14 -1.153 -0.030
41 1 Jamie McMurray Earnhardt Ganassi Racing Chevrolet 36.872 195.270 20 41 -1.210 -0.057
42 38 David Gilliland Front Row Motorsports Ford 36.995 194.621 13 23 -1.333 -0.123
43 93 Travis Kvapil BK Racing Toyota 37.020 194.489 20 31 -1.358 -0.025