Nationwide Series – In Texas è due su due per Kyle Busch

2013 Nationwide Texas

Non c’è due senza tre, dice il proverbio. E chissà che non sia la volta buona per Kyle Busch di rispettare nuovamente l’antica diceria, come già gli era accaduto a Bristol nell’Agosto del 2010. In quella occasione il pilota di Las Vegas era stato capace di portare a casa dallo short track ben tre trofei in unico weekend, risultando capace di vincere sia in Truck Series che in Nationwide e Sprint Cup Series. Ora, dopo la vittoria ottenuta venerdì notte al volante del proprio truck e l’affermazione perentoria nella gara di ieri notte, resta a Kyle solo l’ultimo scoglio da superare per regalarsi uno “sweep” da favola in quel di Forth Worth. Ma andiamo con ordine:

La parola ai numeri

E’ la serata dei grandi numeri quella che vede vincitore Kyle Busch nella O’Reilly Auto Parts Challenge 300, terzultimo appuntamento del campionato NASCAR Nationwide Series. Quella conquistata sabato sera da Kyle Busch è stata infatti la vittoria numero 100 per il team Joe Gibbs Racing nella classe cadetta dell’universo NASCAR e al contempo il sigillo numero 141 per il pilota di Las Vegas nel computo delle tre categorie principali. Per Busch è anche la settima vittoria dell’anno in NNS, nonchè la settantesima della sua carriera nella serie.

Ad impensierire la quasi solitaria cavalcata del vincitore si sono prodigati il polesitter di giornata Joey Logano e il redivivo Trevor Bayne, al volante della vettura numero #6. Purtroppo per entrambi il sogno di gloria è sfumato nel cielo texano per differenti motivi. Joey Logano ha accusato per tutta la gara cali di prestazione sui long run, riuscendo a mantenere la testa della corsa solo per i primi giri di ogni stint, menre Trevor Bayne si è autoeliminato dalla competizione quando era in testa alla corsa al giro 49, nel tentativo di superare un’auto già doppiata. La sua vettura si è ritrovata in preda alle fiamme, appoggiata alle barriere del circuito, senza possibilità di riprendere la via della gara.

Chi senza dubbio esce con un larghissimo sorriso stampato in faccia dal catino texano è Chase Elliott. Il giovane rookie continua a sorprendere gara dopo gara e non si smentisce nemmeno nella nottata di sabato, risultando il primo dei piloti della serie NNS al traguardo, in quarta posizione, alle spalle di Joey Logano e di un altrettanto sorprendente Ryan Blaney. Grazie all’ottimo piazzamento la leadership di Chase Elliott si amplia notevolmente sul secondo classificato, Regan Smith, ora distante ben 48 lunghezze a due gare dal termine della stagione. La top ten di giornata ha incluso anche le ottime rimonte di Elliott Sadler e Dakoda Armstrong, scattati rispettivamente diciassettesimo e ventiduesimo e giunti al traguardo in nona e decima piazza. Onorevole prestazione anche da parte dello scatenato Kyle Larson, risalito a suon di sorpassi dalla trentottesima piazza sino alla tredicesima posizione sotto la bandiera a scacchi.

Le dichiarazioni dei protagonisti

La chiave della vittoria è stata spiegata da Kyle Busch nella sua intervista post-gara: “E’ stato qualcosa che abbiamo scoperto tra ieri ed oggi ad essere onesti. Ho imparato da Bubba Wallace a percorrere la traiettoria alta del tracciato, pareva molto veloce. Non riuscivo a spingermi tanto in alto quanto lui, ma si notavano ottimi miglioramenti. E’ stato un vantaggio particolare senza dubbio. Probabilmente potrà funzionare anche nella gara di domenica. In caso contrario ci inventeremo qualcosa. Se penso allo sweep? Certo che sì. L’opportunità di vincere anche domani c’è e sarebbe qualcosa di davvero speciale. Esulterei tanto quanto la prima volta, in fondo…, non si ha spesso l’occasione di vincerne tre su tre!”

La classifica aggiornata

A due gare dal termine, la vittoria del titolo è sempre più vicina per il giovanissimo Chase Elliott.

1) #9-Chase Elliott # 1146
2) #7-Regan Smith 1098 -48
3) #2-Brian Scott 1083 -63
4) #11-Elliott Sadler 1078 -68
5) #3-Ty Dillon # 1071 -75
6) #6-Trevor Bayne 1017 -129
7) #60-Chris Buescher # 943 -203
8) #62-Brendan Gaughan 903 -243
9) #16-Ryan Reed # 847 -299
10) Dylan Kwasniewski # 813 -333

Il prossimo appuntamento

Il penultimo appuntamento della stagione andrà in scena sull’asfalto del PIR (Phoenix International Raceway) nella giornata di Sabato 8 Novembre. Si correrà la DAV 200, con la possibilità per Chase Elliott di chiudere la pratica campionato con una gara di anticipo.

Fabio Valente – @FabioValenteMSR

Ordine d’arrivo della O’Reilly Auto Parts Challenge 300

1 6 54 Kyle Busch(i) Monster Energy Toyota 200 0 142.3 $68,475 Running 6 116

2 1 22 Joey Logano(i) Discount Tire Ford 200 0 133.5 $56,600 Running 5 59
3 5 12 Ryan Blaney(i) Snap-On Ford 200 0 117.7 $37,850 Running
4 11 9 Chase Elliott # NAPA Auto Parts Chevrolet 200 40 101.0 $39,675 Running
5 13 20 Matt Kenseth(i) GameStop/Call of Duty Advanced Warfare Toyota 200 0 104.6 $26,825 Running 1 5
6 4 2 Brian Scott Country Bob’s Sauce Chevrolet 200 38 107.6 $27,725 Running
7 3 33 Austin Dillon(i) Grainger Chevrolet 200 0 103.9 $21,510 Running
8 7 5 Kevin Harvick(i) Hunt Brother’s Pizza Chevrolet 200 0 103.6 $19,250 Running
9 17 11 Elliott Sadler OneMain Financial Toyota 200 35 88.9 $24,125 Running
10 22 43 Dakoda Armstrong # WinField Ford 200 34 77.0 $26,350 Running
11 9 7 Regan Smith TaxSlayer.com Chevrolet 200 34 1 93.9 $22,400 Running 1 5
12 38 42 Kyle Larson(i) Philips Norelco Chevrolet 200 0 93.1 $15,850 Running
13 15 60 Chris Buescher # Bit O Honey Ford 200 31 84.1 $21,325 Running
14 14 31 Dylan Kwasniewski # AccuDoc Solutions/Rockstar Chevrolet 199 30 79.6 $20,900 Running
15 8 3 Ty Dillon # Bass Pro Shops Chevrolet 199 29 84.6 $21,325 Running
16 12 62 Brendan Gaughan Smokey Mountain Snuff Chevrolet 199 28 77.5 $20,550 Running
17 10 16 Ryan Reed # ADA Drive to Stop Diabetes/Lilly Diabetes Ford 199 27 73.7 $20,625 Running
18 21 19 Mike Bliss Tweaker Energy Shot Toyota 199 26 65.4 $20,300 Running
19 27 01 Landon Cassill G&K Services Chevrolet 198 25 64.4 $20,175 Running
20 23 28 JJ Yeley Texas 28 Spirits Stage Dodge 197 24 57.1 $20,750 Running
21 24 51 Jeremy Clements Crescent Companies Chevrolet 197 23 58.9 $19,925 Running
22 29 93 Kevin Swindell JGL Racing Dodge 197 22 55.6 $19,795 Running
23 16 25 John Wes Townley Zaxby’s Toyota 196 0 64.1 $19,645 Running
24 28 99 James Buescher Rheem Toyota 195 20 59.8 $19,495 Running
25 26 44 David Starr Whataburger Toyota 194 19 51.1 $19,845 Running
26 25 14 Eric McClure Hefty Ultimate/Reynolds Wrap Toyota 194 18 41.9 $19,220 Running
27 32 17 Tanner Berryhill # New Gulf Resources Toyota 194 17 38.1 $19,095 Running
28 19 84 Chad Boat # Corvetteparts.net Chevrolet 193 16 46.9 $18,970 Running
29 37 23 Robert Richardson Jr. Willbros Chevrolet 192 15 34.7 $18,895 Running
30 34 55 Jamie Dick Viva Auto Group Chevrolet 187 14 32.9 $19,145 Running
31 35 40 Matt DiBenedetto Curtis Key Plumbing Chevrolet 168 13 36.4 $18,790 Running
32 20 98 Corey LaJoie(i) Medallion Financial/Smithfield Ford 128 0 63.7 $18,730 Accident
33 18 39 Ryan Sieg # JoeUSA.com/Pull-A-Part Chevrolet 127 11 57.6 $18,690 Accident
34 30 4 Jeffrey Earnhardt Flex Seal Chevrolet 85 10 41.4 $18,655 Engine
35 33 90 Martin Roy Gamache Truck Center Chevrolet 64 9 39.0 $12,592 Engine
36 2 6 Trevor Bayne AdvoCare Ford 48 9 1 85.3 $17,650 Accident 1 15
37 36 52 Joey Gase Better Business Bureau Chevrolet 34 7 35.3 $17,615 Axle
38 39 87 Carlos Contreras RaceTrac Convenience Stores Chevrolet 33 6 30.3 $17,561 Engine
39 31 10 Blake Koch SupportMilitary.org Toyota 4 5 29.7 $11,445 Vibration
40 40 46 Ryan Ellis Curtis Key Plumbing Chevrolet 3 4 28.6 $11,405 Vibration