Categorie
Nascar

Sprint Cup – Brian Pattie è il nuovo crew chief di Clint Bowyer al Michael Waltrip Racing

Rusty Jarrett/Getty Images for NASCAR

Il team di Michael Waltrip, in netta espansione in vista del 2012, ha ufficialmente confermato di aver assunto Brian Pattie, ex crew chief di Juan Pablo Montoya all’Earnhardt Ganassi Racing, per affiancarlo a Clint Bowyer, recentemente passato anch’egli al MWR.

Pattie, 36enne di Zephyrhills, Florida, è stato alla corte di Chip Ganassi dal 2004 al luglio del 2011, ottenendo ottimi risultati in Nationwide Series, ed è stato il crew chief della Chevy #42 in Sprint Cup fino alla gara di Loudon, dopo la quale è stato sostituito da Jim Pohlman, pagando una stagione decisamente al di sotto delle attese ed un rapporto con Montoya che aveva raggiunto il punto di rottura.

Oltre alle competenze di Pattie, il Michael Waltrip Racing si è accaparrato anche un buon numero di meccanici ex Red Bull Racing, che andranno ad occupare diversi ruoli nelle crew delle Toyota #15 di Bowyer, #55 di Martin e Waltrip e #56 di Martin Truex Jr.

“Abbiamo tenuto d’occhio Brian per molto tempo” ha dichiarato Michael Waltrip. “Ci porta un solido background tecnico, insieme ad una grande carisma e all’esperienza di essere stato nella Chase. Nutriamo grandi speranze per Brian, Clint e il team 5-hour ENERGY per il 2012 e pensiamo che abbiano un mix perfetto di talento, esperienza e carisma”.

“Il Michael Waltrip Racing è un team in crescita, che fa progressi ogni giorno” ha detto Pattie. “So quanto sono vicini a raggiungere la vetta della Sprint Cup Series. Quando ho cominciato a parlare con Michael dell’opportunità di passare al MWR, ho fatto delle ricerche e sono rimasto impressionato dal loro impegno per arrivare al top di questo sport. Penso che unirmi ad un team nuovo, con un nuovo pilota, sia una grande occasione per costruire qualcosa di speciale. Clint ha dimostrato quanto vale e so che sarà anche meglio nel 2012”.

Anche Bowyer si è detto ovviamente entusiasta: “Conosco Brian Pattie da molto tempo e le cose che mi impressionano di più di lui sono il suo modo di prendere decisioni in gara e la sua conoscenza delle vetture. Siamo cresciuti entrambi con vetture per gare su ovali sterrati e abbiamo un background simile. Ci capiamo a vicenda e penso che parliamo la stessa lingua. So che una volta che cominceremo a lavorare insieme vedremo grandi risultati”.

Stay Tuned!

Di Gian Luca Guiglia

Classe: 1979
Mito: Jim Clark
Pilota preferito: Juan Pablo Montoya
Piloti nel cuore da corsa: Tony Stewart, Jim Clarck, Stirling Moss,Max Papis, Alessandro Zanardi e mille altri…
Pilota donna preferita: Simona de Silvestro
Circuito Preferito: Nordschleife
Circuiti nel cuore da corsa: Le Mans, Rouen, la vecchia Monza, la vecchia Spa
Auto preferita: Ferrari P4
Auto nel cuore da corsa: Ford GT40, Lotus 79, Tyrrell P34, Lotus 49, Porsche 917
Gare dal vivo: Fia GT, Superstars, WTCC, F.Renault, LMES Monza, NASCAR Phoenix e Las Vegas 2011
Gare da vedere un giorno dal vivo: 24h Lemans, 500miglia Daytona
Livrea Casco Preferito: Alex Zanardi, Carl Fogarty
Livrea auto preferita: Ford gt40 Gulf, Lotus 49 Gold Leaf
Gara preferita: Troppe
Gara nel cuore da corsa: Daytona 500 2008, Darlington 2003, Lemans 67
Riviste preferite: Autosport, Motorsport magazine.