Categorie
Nascar

Truck Series – Dominio assoluto di Kyle Busch, Austin Dillon passa in testa alla classifica

Credit: Jerry Markland/Getty Images for NASCAR

Kyle Busch ha letteralmente dominato la  F.W. Webb 175, partendo dalla pole position e guidando la gara per 165 dei 175 giri previsti e tagliando il traguardo con oltre 3 secondi di vantaggio su Austin Dillon, che grazie al secondo posto balza al comando della classifica generale.

Per Busch si tratta della sesta vittoria stagionale, la terza consecutiva nella categoria in New Hampshire, la 30esima su 99 partenze nella Camping World Truck Series.

La gara è stata interrotta da due sole bandiere gialle, entrambe per detriti e quattro piloti, oltre a Busch, hanno percorso almeno un giro in testa nel momento in cui il Toyota Tundra #18 si è fermato per effettuare la propria sosta al giro 131, per riguadagnare la prima posizione dieci tornate più tardi ed arrivare ad accumulare fino a 6 secondi di vantaggio.

Credit: Jeff Zelevansky/Getty Images

Nelle fasi finali della gara Austin Dillon si è rifatto sotto, anche grazie al traffico incontrato da Busch, che ha lasciato solo 5 avversari a pieni giri. Il Silverado #3 del Richard Childress Racing ha terminato la propria prova staccato di 3.8 secondi, davanti a Kevin Harvick, che ha detto di essere rimasto bloccato dietro il truck #88 troppo a lungo, Ron Hornaday, Johnny Sauter, Matt Crafton, James Buescher, Todd Bodine, Timothy Peters e Miguel Paludo.

Max Papis è partito dalla 13esima posizione e dopo una gara passata a litigare con il proprio truck senza riuscire a trovare il bandolo della matassa, ha concluso la gara in 20esima posizione.

“E’ stato divertente per noi” ha detto Busch. “Forse non per gli altri. I ragazzi del team hanno fatto un grande lavoro nel preparare il truck. Abbiamo cominciato non molto bene, ma abbiamo fatto delle modifiche, ci abbiamo lavorato sopra e non abbiamo avuto bisogno di fare troppi cambiamenti. Abbiamo solo dovuto ottenere il feeling che mi piace”.

“Il truck era veloce” ha detto Dillon. “Kyle era fortissimo. Noi abbiamo avuto troppo sovrasterzo nell’ultimo run. Potevo fare qualcosa nei run lunghi e Kyle ha faticato un po’ nel traffico. Avevamo bisogno che si trovasse nel traffico. Il campionato è stato ben presente nella mia mente fin dall’inizio dell’anno. Questo è quello che cerchiamo di fare tutti, vincere il campionato. Penso che abbiamo avuto tutte le settimane un ottima vettura, solo che abbiamo commesso molti errori. Stiamo finalmente inanellando buoni risultati e siamo molto concetrati sulle prossime sei gare”.

Dopo il 19esimo dei 25 appuntamenti in calendario per la serie, la lotta per il titolo rimane serratissima. Austin Dillon ha scavalcato James Buescher per 2 punti, mentre Sauter resta al terzo posto, staccato di 7lunghezze. Timothy Peters è quarto a 25 punti dalla testa della classifica.

Stay Tuned!

 

Di Gian Luca Guiglia

Classe: 1979
Mito: Jim Clark
Pilota preferito: Juan Pablo Montoya
Piloti nel cuore da corsa: Tony Stewart, Jim Clarck, Stirling Moss,Max Papis, Alessandro Zanardi e mille altri…
Pilota donna preferita: Simona de Silvestro
Circuito Preferito: Nordschleife
Circuiti nel cuore da corsa: Le Mans, Rouen, la vecchia Monza, la vecchia Spa
Auto preferita: Ferrari P4
Auto nel cuore da corsa: Ford GT40, Lotus 79, Tyrrell P34, Lotus 49, Porsche 917
Gare dal vivo: Fia GT, Superstars, WTCC, F.Renault, LMES Monza, NASCAR Phoenix e Las Vegas 2011
Gare da vedere un giorno dal vivo: 24h Lemans, 500miglia Daytona
Livrea Casco Preferito: Alex Zanardi, Carl Fogarty
Livrea auto preferita: Ford gt40 Gulf, Lotus 49 Gold Leaf
Gara preferita: Troppe
Gara nel cuore da corsa: Daytona 500 2008, Darlington 2003, Lemans 67
Riviste preferite: Autosport, Motorsport magazine.