Test in Super Late Model al Bullring di Las Vegas per Davide Amaduzzi

Mercoledì 20 marzo Davide Amaduzzi prenderà parte a un test con una NASCAR Super Late Model del team RPM Racing. La giornata di prove si svolgerà al Las Vegas Motor Speedway, sull’ovale da 3/8 di miglio situato all’interno del complesso e più conosciuto come Bullring. La vettura sarà la Chevrolet Monte Carlo Super Late Model numero 11 che il team schiera abitualmente nella NASCAR Whelen All American Weekly Series.

Il test di Las Vegas rappresenta una tappa molto importante per Il pilota bolognese, che in quel periodo prenderà parte anche a due gare della categoria Late Model nella NASCAR Whelen All American Series e punta a salire diversi gradini della piramide NASCAR nel corso della stagione.

“Tra le due gare di marzo a Hickory e Greenville, volerò qualche giorno a Las Vegas dove testerò per la prima volta una NASCAR Super Late Model del team RPM Racing. Sarà un test molto importante per il mio futuro passaggio nelle classi maggiori” ha spiegato Amaduzzi. “Già quest anno ci saranno delle novità importanti. Per ora aspetto a parlarne, ma il programma triennale che abbiamo stilato prevede dei salti di categoria mirati ad arrivare prima possibile al top, senza curare in particolare un campionato. L’obbiettivo è quello di entrare nelle serie più importanti nel minor tempo possibile. Spetta a me meritarmi i vari passaggi con le prestazioni e i risultati. Sono molto eccitato all’idea di una stagione  intensa ed esplosiva!”

Il passaggio da Late Model a Super Late Model è un momento chiave nel processo di avvicinamento alla K&N Pro Series e alle altre tappe che conducono alla Sprint Cup,

“Davide è fortissimo sugli stradali” ha spiegato Donnie Richardson, proprietario del team RPM Racing. “Nel team RPM Racing crediamo che possa riuscire nella transizione verso gli ovali ed essere competitivo in un breve lasso di tempo. RPM è entusiasta di questo test e e della stagione che si prospetta con Davide nella NASCAR”. 

Il test va a completare il calendario del mese di marzo del pilota bolognese, che sarà impegnato anche in una giornata di prove e due gare nella Whelen All America Series con il Lee Faulk Racing.

Stay Tuned!

[follow id=”gian_138″ size=”large” count=”true” ]