UARA-STARS a Hickory, ben DUE italiani in pista: Max Papis e Davide Amaduzzi

La gara della UARA Stars riservata alle Late Models che si terrà sabato notte all’Hickory Motor Speedway si prospetta come un occasione davvero speciale, perché saranno addirittura due gli italiani in pista, ed entrambi al volante di Chevrolet del Lee Faulk Racing: si tratta di Max Papis e Davide Amaduzzi!

Max, che quest’anno si divide tra la Grand-Am e la NASCAR, disputerà 3 gare con il team di Lee e Michael Faulk, tra cui quella di sabato, come allenamento in vista dell’impegno in Nationwide Series all’Iowa Speedway e per l’occasione si siederà sulla Chevy #33:

“Non vedo l’ora di scontrarmi con gli habitué delle Late Models nella gara UARA di questo fine settimana. Questa prova fa parte delle gare su ovale che disputerò in preparazione della tappa dell’Iowa Speedway della Nationwide  Series e sono contento di affrontarla con il Lee Faulk Racing” ha detto il pilota comasco.

Successivamente Papis disputerà anche il Denny Hamlin Short Track Showdown, in programma il prossimo 25 aprile, e una gara da 100 giri della Whelen All American Series in data da definirsi.

Davide Amaduzzi, al secondo impegno stagionale, prenderà parte alla prova della UARA a bordo della Chevrolet Impala O.P.M./Biancko/Siri/Roven #11 con cui ha ottenuto un buon ottavo posto la scorsa settimana, sempre all’Hickory Speedway, nella categoria Limited Late Models.

“E’ una notizia che mi ha fatto un enorme piacere” ha detto il pilota bolognese, impegnato in un test al Bullring di Las Vegas con una Super Late Model del team RPM Racing. “Innanzitutto perché credo che sia la prima volta che si vede, in una gara per stock-cars, un team americano schierare due piloti italiani. E poi perché è stato proprio Max a  fare il mio nome alla famiglia Faulk. Sono cose che io non dimentico e potrò sicuramente trarre indicazioni importanti dalla sua enorme esperienza”.

Al via della gara di sabato ci saranno molti piloti di talento, come il leader della classifica UARA Ronnie Bassett Jr., il campione 2012 Travis Swaim e il giovanissimo Ben Rhodes, già secondo nella gara riservata alla Whelen All American Series nella Unoh Battle at The Beach e nono a Bristol al debutto in K&N Pro Series East.

Stay Tuned!

[follow id=”gian_138″ size=”large” count=”true” ]

[divider]

Entry List Provvisoria

04 Ronnie Bassett, Jr. Winston-Salem, NC
4 Dylan Hall Greenville, SC
6 Will Gallaher Santa Rosa, CA
8 David Garbo, Jr. Stonington, CT
7 Tyler Edwards Acworth, GA
7B Travis Byrd Sherrills Ford, NC
7S Taylor Stricklin Mt. Ulla, NC
11 Dillon Houser Hildebran, NC
11A Davide Amaduzzi Bologna, Italy
12 Garrett Campbell Asheboro, NC
20 Cory Joyce Mooresville, NC
27 Lee Tissot Asheville, NC
28 Travis Swaim High Point, NC
31 Thomas Beane Hudson, NC
33 Brandon Jones Atlanta, GA
33P Max Papis Mooresville, NC
35 Devin Jones San Luis Obispo, CA
39 Spencer Euler Conway, SC
40 Brodie Kostecki Perth, Australia
41 Ben Rhodes Louisville, KY
44 Dillon Bassett Winston-Salem, NC
81 Chandler LeVan Statesville, NC
88 Garrett Jones West Palm Beach, FL
95 Michael Leavine Bullard, TX
99 Brandon White Eureka, CA