A Valencia si accendono i motori della NASCAR Whelen Euro Series e il team CAAL Racing è pronto alla sfida

FotoAMBROSI PilotiL’attesa per la stagione 2014 della NASCAR Whelen Euro Series sta per terminare: il 12-13 aprile CAAL Racing schiererà ben tre vetture nella prima edizione della Valencia NASCAR Fest, che aprirà le danze di un campionato in grande espansione, sia numerica che qualitativa.

Dopo un proficuo programma di test invernali all’Autodromo dell’Umbria di Magione, il team della famiglia Canneori si appresta a dare battaglia fin dalla prima sessione di prove libere, grazie a un mix tutto italiano di piloti esperti e giovani talenti, tutti pronti a una sfida che si preannuncia elettrizzante.

“Siamo molto soddisfatti del lavoro che abbiamo svolto durante la pausa invernale,” ha detto Luca Canneori, Team Manager di CAAL Racing. “Il campionato ha raggiunto un livello davvero eccellente e avremo un’idea dei valori in campo solo con le prime prove cronometrate, ma noi partiamo convinti dei nostri mezzi e di avere un gruppo di piloti affiatati e in grado di regalarci delle belle soddisfazioni”.

Il fine settimana spagnolo, collocato all’interno di un evento tutto dedicato all’intrattenimento made in USA,  si articolerà su quattro gare da 30 minuti – due il sabato e due la domenica – per le due divisioni che costituiscono il campionato: la ELITE 1 e la ELITE 2.

In divisione ELITE 1, al volante della Chevrolet SS #25 ci sarà Nicolò Rocca, passato al team umbro dopo un primo anno molto promettente nella serie NASCAR europea e deciso a fare ancora meglio nel 2014. “Sicuramente l’esperienza maturata nel corso della passata stagione mi permette di presentarmi ai nastri di partenza con un piccolo vantaggio,” ha detto il 20enne torinese. “I nuovi arrivi hanno reso il campo partenti davvero agguerrito, ma mi aspetto di essere competitivo”.

“Crediamo di aver lavorato nella giusta direzione, ma chiaramente sapremo solo in pista quale sarà il nostro livello,” ha detto un carichissimo Fabrizio Armetta, che punterà a sfidare i migliori della categoria sulla vettura numero #31. Il vulcanico pilota romano aveva esordito in campionato in occasione delle finali di Le Mans del 2013, cogliendo subito due top-5. “Sono assolutamente pronto a lottare, curva dopo curva, per ottenere il massimo”.

Sulla Chevrolet #51 ci sarà Eddie Cheever III, in arrivo dalle monoposto e deciso a utilizzare la NASCAR Whelen Euro Series come trampolino per lanciare la sua carriera nel mondo delle stock-cars. “I piloti forti al via sono davvero tanti e nessuno va sottovalutato,” ha commentato il 20enne campione 2012 della Italian Formula 3 European Series. “I valori si vedranno in pista e li misurerà il cronometro. Noi abbiamo lavorato sodo e siamo determinati a partire con il piede giusto”.

La bresciana Francesca Linossi guiderà la #31 in divisione ELITE 2 e competerà, oltre che per la generale, anche per la coppa riservata ai debuttanti e per la Ladies Cup. “Ho sempre amato le sfide e questo campionato si prospetta davvero combattutto. Sono pronta ad affrontarlo facendo di tutto per stare davanti sia nelle Coppe che in classifica,” ha dichiarato.

Sarà infine Simone Laureti, in arrivo dal Campionato Italiano Prototipi, a prendere il volante  della Chevrolet #51 per fare esperienza, seppur con l’idea di togliersi qualche soddisfazione. “Sono migliorato parecchio anche sul passo e ho studiato il circuito tramite le on-board camera e il simulatore. Cercherò di far bene, pur salvaguardando la vettura,” ha detto.

Tutto il team CAAL Racing sarà in Comunità Valenciana già giovedì, per prendere parte a una sessione di test collettivi al Ricardo Tormo. Le ostilità prenderanno il via ufficiale nella giornata di venerdì con due turni di prove libere a fare da preludio alle qualifiche di sabato mattina. Pronti ad accendere i motori?

 Stay Tuned!

Gian Luca Guiglia – Gian_138