Categorie
Whelen Euro Series

Brands Hatch 200 – Burdon rompe e Gandon ne approfitta

La sorte ha privato il pubblico di Brands Hatch di un duello mozzafiato nelle fasi finali della Gara 2 Open, quando il motore di Josh Burdon ha detto basta tra la Surtess e la McLaren e ha costretto l’australiano a consegnare la vittoria su un piatto d’argento al suo rivale per eccellenza: Anthony Gandon.

Il francese ha avuto il grande merito di spingere come un matto per tutti i 26 giri di gara – suo il giro più veloce per appena sette millesimi – nonostante non sia riuscito ad approfittare di una safety car, intervenuta nelle primissime tornate a causa di un incidente alla Druids che ha messo fuori gioco Quintal, autore di appena 2 giri in tutto il Week-end al volante della Camaro #2 del team TFT.

Burdon ha accumulato un secondo di margine nei primi 10 minuti della corsa, ma Gandon ha rosicchiato decimo su decimo, mentre i due si allontanavano sempre di più da Rousseau, ottimo terzo, Gonneau e uno Julien Goupy in netta rimonta dopo le difficoltà patite nelle primissime tornate.

Quando il pubblico inglese si apprestava a vivere l’ultimo, intensissimo minuto, La Chevy SS #18 di Burdon ha patito un improvviso problema tecnico, che ha costretto l’australiano a fermarsi – verrà classificato in 15esima posizione – permettendo così a Gandon di prendere la testa e tagliare il traguardo in prima posizione per la sua seconda vittoria stagionale.

Anche Vincent Gonneau è incappato in un problema tecnico – immediatamente dopo Burdon – e ha dovuto rinunciare al terzo posto, che è andato a Julien Goupy. La sfortuna ha finalmente lasciato in pace il Gough Racing e Ian Gough ha chiuso al quarto posto la sua prova, davanti a un vivace Pastor.

L’italiano Gabriele Volpato ha cercato di limitare i danni, facendo fronte all’incidente di ieri – doppia foratura per un contatto con Joaquin Gabarron –  che lo ha obbligato a montare due gomme molto usurate, terminando in settima posizione.

Stay Tuned!

[follow id=”gian_138″ size=”large” count=”true” ]

[divider]

Pos. Driver Team Laps Gap
1 7 Anthony Gandon TFT – Leclerc 26  
2 13 Guillaume Rousseau Bull Racing Team 26 8.254
3 44 Julien Goupy Rapido Racing by Still 26 18.136
4 92 Ian Gough Gough Racing 26 20.036
5 3 Enzo Pastor TFT – Philippines 26 22.321
6 5 Joaquin Gabarron (G) Rapido Racing by Still 26 28.671
7 64 Gabriele Volpato Gonneau Racing / OverDrive 26 29.451
8 20 Kevin O’Connell Racing Club Partners 26 30.175
9 100 Stephane Sabates (G) Still Racing – Convergence 26 44.149
10 9 Sailesh Bolisetti Scorpus Racing / Spirit 26 49.203
11 19 Stewert Lydall Scorpus Racing 26 50.304
12 22 Léonard Vernet (L) Gonneau Racing / OverDrive 25 1 lap
13 17 Philippe Beaudinière (L) Pole Position 81 25 1 lap
14 55 Jérôme Laurin (L) Pole Position 81 25 1 lap
15 18 Josh Burdon Scorpus / Forza Motorsport 24 2 laps
16 46 Christophe de Fierlant (G) Racing Club Partners 24 2 laps
17 15 Vincent Gonneau Gonneau Racing / OverDrive 23 2 laps
18 85 Jack Gaudin (L) VTS 85 23 3 laps
19 28 Franck Violas (G) RDV Competition 13 13 laps
20 8 Didier Bec (L) RDV Competition 10 16 laps
21 2 Eric Quntal (G) TFT-Banco Santander 1 25 laps
22 14 Joseph Cozella (G) Still Racing – JDC Finances DNS 25 laps
           
(L) Legend          
(G) Gentleman          

 

 

 

 

Di Gian Luca Guiglia

Classe: 1979
Mito: Jim Clark
Pilota preferito: Juan Pablo Montoya
Piloti nel cuore da corsa: Tony Stewart, Jim Clarck, Stirling Moss,Max Papis, Alessandro Zanardi e mille altri…
Pilota donna preferita: Simona de Silvestro
Circuito Preferito: Nordschleife
Circuiti nel cuore da corsa: Le Mans, Rouen, la vecchia Monza, la vecchia Spa
Auto preferita: Ferrari P4
Auto nel cuore da corsa: Ford GT40, Lotus 79, Tyrrell P34, Lotus 49, Porsche 917
Gare dal vivo: Fia GT, Superstars, WTCC, F.Renault, LMES Monza, NASCAR Phoenix e Las Vegas 2011
Gare da vedere un giorno dal vivo: 24h Lemans, 500miglia Daytona
Livrea Casco Preferito: Alex Zanardi, Carl Fogarty
Livrea auto preferita: Ford gt40 Gulf, Lotus 49 Gold Leaf
Gara preferita: Troppe
Gara nel cuore da corsa: Daytona 500 2008, Darlington 2003, Lemans 67
Riviste preferite: Autosport, Motorsport magazine.