Ecco il banking del Tours Speedway!

L’evento del 6-7 luglio si avvicina e al Tours Speedway fervono i preparativi per ultimare i lavori di rinnovo dello Speedway che ospiterà le quattro gare su ovale della Euro-Racecar NASCAR Touring Series.

Lo short-track francese, reduce da un clamoroso successo di pubblico nell’edizione inaugurale del 2012, si presenterà riasfaltato e dotato di un banking di 9 gradi nelle curve 3 e 4 per rendere ancora più interessante il week-end su ovale della serie europea della NASCAR.

I lavori di riasfaltatura e costruzione del banking, realizzati con la consulenza di esperti del settore provenienti dagli Stati Uniti, sono ormai completati e il 24 giugno verranno installate le barriere e le reti di contenimento –omologate FIA – su tutto il tracciato.

“L’opera realizzata al Tours Speedway è impressionate ed è qualcosa di cui tutta la Euro Racecar Series dovrebbe essere orgogliosa,” ha detto Joe Balash, responsabile dello sviluppo internazionale delle serie NASCAR. “Il nuovo banking è progettato per migliorare ulteriormente la competizione su questo ovale unico e vogliamo offrire uno spettacolo eccezionale per i fans.”

Per quanto il banking non sia elevatissimo (è lo stesso dell’Indianapolis Motor Speedway), contribuirà comunque a porre a piloti e team, soprattutto grazie all’asimmetria fra le curve 1 e 2 e le curve 3 e 4, una sfida molto interessante nella ricerca del compromesso ottimale per il setup e garantirà un maggior numero di opportunità di sorpasso. La sensazione è che l’ingresso piatto in curva 1 e l’uscita piatta da curva 2 potrebbero causare non pochi problemi di stabilità se si cerca di essere veloci sul banking: un po’ quello che succede a Darlington.

Stay Tuned!

[follow id=”gian_138″ size=”large” count=”true” ]