NWES – doppia intervista a Bert e Stienes Longin in vista di Zolder

SL-BL-NWES-Finals

Le finali della NASCAR Whelen Euro Series stanno arrivando, e si svolgeranno durante il del 3 e 4 ottobre al Circuit Zolder. Saranno presenti diversi piloti di casa tra cui padre e figlio Longin. Il padre Ber nella ELITE 1 mentre il figlio Stienes nella ELITE 2. Entrambi correrranno con la Chevrolet SS #11 del PK Carsport. In collaborazione con Racinglife.nl abbiamo fatto loro cinque domande…

Come siete approdati nella NWES?

Bert Longin: Dopo la stagione 2013, mi è venuto a trovare Anthony Kumpen e mi ha parlato della NASCAR Whelen Euro Series. All’inizio non ero molto interessato alla vicenda… ma le sue parole e i suoi poteri di persuasione hanno funzionato Poco tempo dopo, durante un viaggio a Parigi, ho tenuto un incontro con gli ufficiali della serie che mi ha aperto gli occhi. Ho subito capito che era una grande occasione per mettermi in mostra e ho visto che erano presenti tantissimi sponsor e fan della serie, inoltre, era da poco diventata una serie ufficiale NASCAR, e quindi aveva il diretto supporto dagli USA. E’ molto interessante l’idea che puoi correre un campionato, essendo anche molto competitivo, con un budget relativamente basso. Quindi, nel 2014, ho deciso di entrare ufficialmente nella serie.

Stienes Longin: Per quanto mi riguardo è stata una scelta logica. Mio padre ha cominciato a correre nella serie nel 2014 e cercava qualcuno che corresse nella ELITE 2… è stata la mia fortuna. Ho lavorato duramente durante l’inverno e il battesimo di fuoco è stato quando ho dovuto correre su un ovale.

Come sta procedendo questa stagione?

BL: La stagione non sta andando come previsto. A inizio anno, pensavo di essere molto più in alto in classifica. Ci sono stati degli alti e bassi nel corso di questa annata… spero che con la gara finale in casa, posso chiudere in bellezza. So che avrei potuto fare di più, ma anche la fortuna, certe volte, non è stata dalla mia parte, inoltre, spero nel miglioramento di mio figlio, Stienes.

SL: La stagione sta procedendo abbastanza bene, come aspettato. Ho avuto un paio di incidenti che non mi hanno permesso di finire le gare come avrei voluto, ma queste sono le corse e devi farci i conti. Ricorderò, senz’altro, la mia prima vittoria della carriera nella NASCAR a Tours per tutta la vita. E’ stata una bellissima sensazione. Nella NWES il livello è molto alto e la competizione è sempre serrata e questo mi carica.

11710012_854102837960067_863279838435797219_o

Cosa vi aspettate da Zolder?

BL: Ho naturalmente molte aspettative, perché conosco molte bene il tracciato e so che c’è stata un sacco di pubblicità su questo evento. Avrò anche molti fan dalla mia parte e non voglio assolutamente deluderli. Spero, inoltre, che esca tempo buono per il weekend di gara così molta più gente verrà a vederci e popolare l’autodromo. Sarà comunque un’esperienza tutta da gustare.

SL: Come mio padre, mi sento in dovere di fare bene a Zolder. Saranno presenti molti miei amici e non voglio farli tornare a casa delusi. Il mio obiettivo è naturalmente vincere… conosco come le mie tasche la pista. Dall’altro canto, però, devo essere anche realista e sapere che non sarà così facile.

L’anno prossimo saranno presenti tutti e due i “Longin” nella NWES? Se si, tutti e due nella stessa macchina o uno contro l’altro nella ELITE 1?

BL: Che due membri della famiglia Longin faranno parte della prossima stagione della NASCAR Whelen Euro Series è fatto certo. Sicuramente saremo di nuovo io e mio figlio Stienes ma stiamo cercando di inserire anche Louis e la sorella di Stienes, Jozefien. Cercherò, inoltre, di dare tutti i migliori strumenti a Stienes, di vincere il titolo nella ELITE 2 ma so che non sarà cosa facile. Il livello è molto alto anche in quella Divisione.

SL: Cosa succederà il prossimo anno? Non ne ho la più pallida idea. Per ora, mi accomodo su quello che ha detto mio padre. La ELITE 1 è ancora troppa roba per me, mentre nella ELITE 2 mi trovo molto meglio… quindi spero di correre nuovamente nella NWES il prossimo anno perché è uno dei migliori campionati sulla piazza!

Avete qualcosa da dire per i fan che vi verranno a trovare a Zolder?

BL: Certo! I piloti belga hanno portato un sacco di linfa nuova in questo campionato e hanno portato la NWES ad un livello superiore. Quindi ho un messaggio per tutti i tifosi belga, olandesi e fiamminghi: venite in pista, supportateci più che potete con urla, campane, fischi e chi più ne ha più ne metta. Sono certo che sarà un weekend indimenticabile!

SL: Se volete vedere una vera corsa, allora dovrete venire alle Finali di Zolder. Noi, come piloti, ci assicureremo di farvi divertire.

Appuntamento, allora, al weekend del 3 e 4 ottobre per le Finali della NASCAR Whelen Euro Series al Circuit Zolder.