QUALIFICHE: Kumpen E Tineo Arroyo Sugli Scudi

EA6A5061

Anthony Kumpen (#24 PK Carsport Chevrolet SS) e Salvador Tineo Arroyo (#54 CAAL Racing Chevrolet SS) sono risultati i più veloci al termine di due sessioni di qualifica davvero tirate, conquistando entrambi la loro seconda pole della stagione all’American Speedfest di Brands Hatch.

Alla fine dei 5 minuti di una Superpole che ha visto tempi vicinissimi tra loro, con 10 piloti separati da appena 7 decimi di secondo, il campione 2014 della NASCAR Whelen Euro Series ha messo le mani sulla seconda pole in carriera, percorrendo i 1929 metri del circuito Indy di Brands Hatch in 48.425 secondi, precedendo Frederic Gabillon (#3 Tepac RDV Compétition Ford Mustang) per appena 32 millesimi di secondo.

Grazie ad un ultimo giro chiuso ad appena 79 millesimi dalla vetta, Bert Longin (#11 PK Carsport Chevrolet SS) ha conquistato la terza posizione appena davanti ad Alon Day (#54 CAAL Racing Chevrolet SS), primo tra i piloti iscritti allo Junior “Jerome Sarran” Trophy. Il pole-sitter 2015 Nicolò Rocca (#56 CAAL Racing Chevrolet SS) ha chiuso la Top5.

Gianmarco Ercoli (#9 Double-T by Nocentini Ford Mustang) ha fatto segnare il sesto miglor tempo davanti a Freddy Nordstrom (#44 CAAL Racing Chevrolet SS) e Borja Garcia (#1 SPV Racing Ford Mustang). Marc Goossens (#90 Brass Racing Ford Mustang) ha portato a casa il suo miglior risultato in qualifica da quando corre in NASCAR Whelen Euro Series, grazie al giro chiuso all’inizio della sessione che gli ha garantito il nono posto in griglia per la gara di oggi, mentre Thomas Ferrando (#37 Knauf Racing Team Ford Mustang),  Florian Renauer (#5 Dexwet Renauer Team Ford Mustang) ed Eric De Doncker (#98 Motorsport 98 Ford Mustang) hanno completato la Top12. Il Belga è anche al comando del Challenger Trophy.

La pole position della Divisione ELITE 2 è andata invece a Salvador Tineo Arroyo (#54 CAAL Racing Chevrolet SS) grazie al tempo di 48.882 secondi, appena 74 millesimi più rapido di Stienes Longin (#11 PK Carsport Chevrolet SS), che è riuscito a conquistare la prima fila grazie ad un ultimo velocissimo giro.

Sono 12 i piloti racchiusi in meno di un secondo, con Thomas Ferrando (#37 Knauf Racing Team Ford Mustang) terzo, davanti Gabriele Gardel (#24 PK Carsport Chevrolet SS) e Eric De Doncker (#98 Motorsport 98 Ford Mustang), primo del Trofeo Legend. Guillaume Deflandre (#56 CAAL Racing Chevrolet SS) ha chiuso sesto, precedendo Hugo Bec (#3 Tepac RDV Compétition Ford Mustang) e Roman Mavlanov (#88 DF1 Racing Team Chevrolet SS), risultato primo tra i Rookie.

Martin Doubek (#5 Dexwet Renauer Team Ford Mustang), Freddie Hunt (#66 DF1 Racing Team Chevrolet SS), Riccardo Geltrude (#7 Double-T by Nocentini Ford Mustang) e Christian Malcharek (#69 SPV Racing Ford Mustang) hanno chiuso la Top12.

La prima gara del weekend dell’American SpeedFest partirà alle 14:25, con il via alla gara della Divisione ELITE 1 e sarà strasmessa in live streaming su Fanschoice.tv (http://bit.ly/nweslive). Tutti gli aggiornamenti saranno disponibili sulla pagina Race Central Live del sito NASCAR Home Tracks (http://bit.ly/nwes16x03rcl).

EA6A5238