Categorie
Whelen Euro Series

Valencia – ELITE 2 Sunday Race: Van Vaerenbergh dilaga nel week end di Valencia

van-vaerenbergh-victorylane2

Doppietta! Il 17enne debuttante Neal Van Vaerenbergh (#11 PK Carsport Chevrolet SS) ha conquistato una convincente vittoria nella Sunday Race di Divisione ELITE 2 che ha chiuso la Valencia NASCAR Fest. Il giovane belga è al comando sia del campionato che della Rookie Cup.

Partito dalla pole, Van Vaerenbergh ha subito preso un buon margine a inizio gara, ma una bandiera gialla causata da un contatto che ha coinvolto Pablo Gallego (#19 Ford Autolix Competition Ford Mustang) e Simone Laureti (#51 Caal Racing Chevrolet SS), ha annullato il rassicurante vantaggio accumulato nei primi 8 minuti di gara su Wilfied Boucenna (#33 Overdrive Chevrolet SS). Al restart Van Vaerenbergh non si è fatto sorprendere e ha così chiuso la sua seconda gara NASCAR di nuovo in prima posizione con un secondo e 8 decimi di vantaggio sul Campione 2009.

Marsilio Canuti (#7 TFT – Leclerc Chevrolet SS) torna a casa con un terzo posto e il suo secondo podio consecutivo del week end. L’italiano ha avuto la meglio in un duro duello a tre con Maxime Dumarey (#24 PK Carsport Chevrolet SS) e Phillip Lietz (#86 Renauer Motorsport Ford Mustang) ed ha anche trionfato nella classifica Challenger.

Leonard Vernet (#3 TFT – Moser Vernet Ford Mustang) ha concluso sesto la sua gara ed è stato il migliore dei piloti Legend, mentre Nathalie Maillet (#46 RCP – Marc VDS Toyota Camry) ha trionfato nella Ladies Cup.

In campionato Van Vaerenbergh, forte delle due vittorie conquistato a Valencia, comanda la classifica davanti a Canuti e Dumarey. La NASCAR Whelen Euro Series tornerà in pista il 7 e 8 giugno per la seconda edizione dell’American SpeedFest di Brands Hatch.

Di Massimiliano Palumbo

Innamorato del Motorsport, appassionato di motori, talebano delle corse. Potete contattarmi via mail scrivendo a mpalumbo@motorsportrants.com, tramite Twitter menzionando @Palumbo_Max, oppure sulla pagina "Aforismi da corsa" su Facebook, o ancora su G+ al link qui sotto oppure su Instagram "palumbo_max"