Il punto sul mercato piloti della Nationwide Series all’inizio della off-season

Il mercato piloti della Nationwide Series sembra offrire gli spunti più interessanti in questo inizio di off-season.

Insieme al secondo titolo consecutivo, per Ricky Stenhouse Jr. è arrivata anche la promozione in Sprint Cup Series, sempre in seno al Roush Fenway Racing, che lo schiererà al volante della Fusion #17 — ma potrebbe diventare la #6 — in sostituzione di Matt Kenseth, partito alla volta del Joe Gibbs Racing.

Anche il principale rivale di Stenhouse nelle ultime due stagioni ha cambiato casacca, sempre a vantaggio del team JGR: Elliott Sadler è passato armi, bagagli e sponsor OneMain Financial, alla corte di “Coach” Joe Gibbs, per cui piloterà la Toyota Camry #11. Sempre il Joe Gibbs Racing schiererà anche Brian Vickers a tempo pieno e alternerà diversi piloti, tra cui Darrell Wallace Jr. sulla terza vettura.

Il posto di Stenhouse al Roush Fenway andrà a Trevor Bayne, che punterà deciso al titolo e come compagno di squadra avrà Travis Pastrana.

Perso Sadler, il Richard Childress Racing punterà tutto sulla Chevrolet #3 di Austin Dillon e potrebbe dare un sedile anche a Brian Scott. Childress schiererà anche Ty Dillon per un calendario parziale e potrebbe addirittura puntare su Danica Patrick per una decina di appuntamenti.

A proposito di Danica, con il passaggio a tempo pieno in Sprint Cup il suo rapporto con il JR Motorsports sembra terminato e il team di Dale Earnhardt Jr. schiererà una vettura per Regan Smith per tutta la stagione e una con un calendario parziale per il team owner. Sarà la disponibilità di sponsor a dettare il calendario.

In casa Penske Racing è arrivata la conferma per Sam Hornish Jr., al volante della Dodge Challenger #12, mentre il sedile della #22 se lo divideranno il giovanissimo talento Ryan Blaney e Brad Keselowski.

Parker Klingerman dovrebbe approdare al Kyle Busch Motorsports e dividere con i fratelli Busch il sedile della Toyota #54.

Dovrebbe essere della partita anche James Buescher, al volante di una Chevy del Turner Motorsports, che dovrebbe anche confermare Justin Allgaier e sicuramente darà spazio, con un impegno parziale, al giovane Jeb Burton.

Per concludere, Michael Annett è stato confermato al volante della Ford #43 del Richard Petty Motorsports.

Ci saranno sicuramente altre sorprese prima del debutto stagionale a Daytona, che vedrà anche l’esordio (finalmente) della Chevrolet Camaro.

Stay Tuned!

[follow id=”gian_138″ size=”large” count=”true” ]