La NASCAR pensa di limitare i piloti della Sprint Cup nelle serie minori

au1298853

Nel corso della mattinata americana di oggi è trapelata una notizia che farà molto piacere a quei fan a cui non piacciono molto i piloti della Sprint Cup competere e “rubare” la scena ai loro colleghi della Xfinity e della Camping World Truck Series.

Steve O’Donnell, NASCAR executive vice president and chief racing development officer, ha così dichiarato ai microfoni di “The Morning Drive” di SiriusXM NASCAR Radio quando gli è stato chiesto se limitare i piloti della serie regina dell’associazione di Daytona Beach nelle gare della Xfinity e della Camping World Truck Series.

E’ certamente sui nostri radar,’’ ha risposto O’Donnell. “Abbiamo ascoltato i fans ed è interessante far notare che abbiamo sempre avuto piloti della Sprint Cup andare e venire dalla Xfinity Series e qualche volta dominare, anche nei giorni di Mark Martin… lo sport si è evoluto tanto che le serie minori ora sono seguite da tanti spettatori e dobbiamo assicurarci che sia nella Xfinity dove escono fuori le nostre stelle del futuro… stiamo lavorando per mettere in pratica qualcosa già dal prossimo anno. Se fossi in te, rimarrei sintonizzato perché molto probabilmente avremo un annuncio da fare molto presto.”

La NASCAR già proibisce a qualsiasi pilota della Sprint Cup, che è già stato nella Chase dell’anno scorso, di competere nei season finale sia della Xfinity che della Camping World Truck Series all’Homestead-Miami Speedway.

Una possibilità per la NASCAR sarebbe quella di limitare o vietare la presenza dei piloti della massima serie nelle gare della Chase della Xfinity e della Camping World Truck Series. Il problema è stato posto dopo che Kyle Busch ha vinto per l’ennesima volta la gara di sabato scorso della NXS al Kansas Speedway.

Dal 2011, i piloti della Sprint Cup hanno vinto 138 delle 196 gare della Xfinity, il 70.4 %.

19 delle 30 gare Xfintiy questa stagione sono state vinte da un pilota che compete regolarmente nella Sprint Cup Series, comunque la percentuale è in discesa rispetto agli anni recenti, escluso il 2012.

L’anno scorso,  i piloti della Sprint Cup hanno vinto in 23 gare su 33, il 69.7 %.

Nel 2014, 22 su 33, il 66.7%.

Nel 2013, 28 su 33, 84.8 %.

Nel 2012, 18 su 33, il 54.5%.

Nel 2011, 28 su 34, l’82.4%.+

Federico Floccari