NASCAR – Anthony Kumpen a Daytona in XFINITY Series

HOMESTEAD, FL - NOVEMBER 20: Anthony Kumpen, driver of the #55 Nexteer Automotive/LeasePlan Chevrolet, sits in his car in the garage area during practice for the NASCAR XFINITY Series Ford EcoBoost 300 at Homestead-Miami Speedway on November 20, 2015 in Homestead, Florida. (Photo by Jared C. Tilton/NASCAR via Getty Images)
HOMESTEAD, FL – NOVEMBER 20: Anthony Kumpen, driver of the #55 Nexteer Automotive/LeasePlan Chevrolet, sits in his car in the garage area during practice for the NASCAR XFINITY Series Ford EcoBoost 300 at Homestead-Miami Speedway on November 20, 2015 in Homestead, Florida. (Photo by Jared C. Tilton/NASCAR via Getty Images)

Dal 2009, la Nascar Whelen Euro Series è la porta verso gli Stati Uniti per i piloti che vogliono correre in NASCAR. I suoi programmi di sviluppo, tra cui il Nexteer Road To Daytona introdotto nella scorsa stagione, hanno portato ben 20 piloti a disputare gare oltreoceano un altro traguardo storico verrà raggiunto il prossimo 20 febbraio, quando il campione NWES 2014 Anthony Kumpen farà il suo debutto al Daytona International Speedway nella PowerShares QQQ 300, gara di apertura della NASCAR XFINITY Series.

Il campione belga piloterà la Chevrolet Camaro #55 LeasePlan e sarà il primo europeo a prendere a correre a Daytona in NASCAR XFINITY Series da quando Dario Franchitti prese il via nel 2008. Sarà anche il primo belga a cimentarsi sull’ovale da 2,5 miglia della Florida dal 1977, quando Christine Beckers prese parte alla gara di luglio di quella che oggi è la NASCAR Sprint Cup Series.

“Abbiamo lavorato tutto l’anno per ottenere la licenza per correre a Daytona ed è fantastico potervi finalmente disputare una gara. Correre a Daytona è un sogno per ogni pilota NASCAR e lo è in particolar modo per me che sono europeo. Sono felice e orgoglioso di avere questa occasione,” ha detto Kumpen. “Tutto è cominciato grazie alla NASCAR Whelen Euro Series e ne sono grato. Voglio ringraziare tutte le persone coinvolte, dagli sponsor alla NASCAR. Sono il primo pilota NWES ad avere questa opportunità e spero che sarà fonte di ispirazione per la tanti giovani piloti che guardano alla NASCAR Whelen Euro Series per la loro carriera.”

Grazie al programma Nexteer Road To Daytona, il percorso verso la NASCAR americana tracciato dall’organizzazione della NWES con Nexteer Automotive, Kumpen ha fatto il suo debutto nella NASCAR XFINITY Series lo scorso agosto all’Iowa Speedway, disputando anche le ultime due gare della stagione al Phoenix International Raceway e all’Homestead Miami Speedway per accumulare l’esperienza necessaria a fare il passo successivo verso il Superspeedway da 2,5 miglia di Daytona.

Dopo Daytona, Kumpen tornerà a concentrarsi sul suo impegno europeo con l’intento di riconquistare il titolo della NASCAR Whelen Euro Series con il team PK Carsport, che schiererà ancora una volta due vetture nella serie ufficiale NASCAR europea. Il belga conta anche di poter aggiungere altre gare della NASCAR XFINITY Series al suo programma estivo.

“Schiereremo di nuovo due vetture e vogliamo concentrarci sul campionato europeo. Nella nostra prima stagione abbiamo vinto tutti i titoli, ma nel 2015 non abbiamo ottenuto i risultati che ci aspettavamo. E’ importante vincere il titolo della EuroNASCAR anche per ricevere il supporto per correre negli USA, per cui vogliamo riconquistare la vetta,” ha detto il 37enne di Hasselt, che ha chiuso la stagione 2015 al quarto posto, con una vittoria al Raceway Venray e otto top-5. “Vogliamo fare anche altre gare nella NASCAR XFINITY Series, ma stiamo pensando agli stradali che il campionato visita durante l’estate. Per prima cosa vogliamo iniziare al meglio la stagione nella NWES.”

Altri piloti della NASCAR Whelen Euro Series seguiranno le orme di Kumpen nel programma Nexteer Road To Daytona e i loro programmi saranno svelati nelle prossime settimane.

La PowerShares QQQ 300 si terrà sabato 20 febbraio alle 21:30 CET e sarà trasmessa dal viva on Fox Sports 1.

46 Daytona Car Rendering