NWES – Missione compiuta per Anthony Kumpen in NASCAR XFINITY Series

img14

Anthony Kumpen ha completato un’altra fase del programma Nexteer Road To Daytona – la via tracciata da NASCAR Whelen Euro Series e Nexteer Automotive per portare piloti europei a correre ai massimi livelli della NASCAR negli Stati Uniti – chiudendo al 27esimo posto il suo debutto su ovale da 1.5 miglia nella NASCAR XFINITY Series all’Homestead-Miami Speedway.

Il campione 2014 della NASCAR Whelen Euro Series ha affrontato con successo la sfida posta dalla ultra-competitiva finale della NASCAR XFINITY, migliorando costantemente durante il fine settimana e mettendo a segno un’altra performance consistente su una pista da quasi 270Km/h di media sul giro. Kumpen ha fatto segnare il 25esimo tempo nelle libere, si è qualificato 30esimo e si è fatto strada fino al 27esimo posto finale nella Ford Ecoboost 300, al volante della Chevrolet Camaro #55 Nexteer.

“E’ stata forse la gara più difficile della mia carriera in NASCAR, perché con così tanto traffico e e velocità così elevate l’aerodinamica della vettura cambia continuamente e devi adattarti molto rapidamente, ma abbiamo lavorato bene e tutti hanno fatto un lavoro eccezionale. Abbiamo avuto un’ottima vettura, un supporto eccezionale e una strategia ottimale. Ho imparato molto in pista e sono contento dei risultati che abbiamo ottenuto,” ha detto Kumpen.

img13

“Anthony è stato fantastico ancora una volta! Da quando abbiamo messo in piedi questo programma in America per lui, non ha fatto un singolo errore, finendo ciascuna corsa. E’ stata una sfida enorme correre negli States e farsi valere su un ovale velocissimo, contro i migliori piloti americani!” ha detto Jerome Galpin, Presidente / CEO NASCAR Whelen Euro Series. “Non è stato perfetto solo al volante, ma anche fuori dalla vettura, sempre disponibile per media e fan. Sono davvero orgoglioso di lui e di tutti i piloti della NWES. Continueremo a costruire, a partire da questa stagione estremamente positiva, le migliori opportunità per loro!”

I preparativi sono già in corso per la gara di apertura della NASCAR XFINITY Series 2016 al Daytona International Speedway, ma Kumpen  è anche concentrato sulla caccia a un secondo titolo della NASCAR Whelen Euro Series.

“Abbiamo fatto tutto il necessario, abbiamo concluso ogni gara e l’abbiamo fatto nella top-30. E’ esattamente quello che volevamo e ora stiamo già lavorando su Daytona e sulla NASCAR Whelen Euro Series 2016,” ha detto il pilota di Hasselt. “Voglio assolutamente riprendermi il titolo. La nuova vettura è spettacolare e non vedo l’ora di guidarla, di lottare di nuovo per il titolo e di ritornare negli States per altre gare.”

“Voglio ringraziare la NASCAR Whelen Euro Series, Nexteer Automotive e tutte le persone coinvolte nel programma Nexteer Road To Daytona per avermi dato questa incredibile opportunità. Credo che sia il modo migliore per un pilota europeo per correre negli Stati Uniti e spero che molti altri piloti europei prenderanno al volo l’occasione,” ha concluso.

La NASCAR Whelen Euro Series si concentra ora su Charlotte per onorare il campione Europeo NASCAR 2015 Ander Vilarino, il campione della Divisione ELITE 2 Gianmarco Ercoli e tutti i vincitori di coppe e trofei in una settimana di festeggiamenti che si concluderà con i NASCAR Night Of Champions Touring Series Awards del 12 dicembre.

 

Gian Luca Guiglia – @Gian_138