Categorie
Xfinity Series

Vittoria e leadership in classifica per Ricky Stenhouse Jr. nella Dollar General 300

Ricky Stenhouse Jr. si è dimostrato il più forte nella parte finale della GEICO 300, 26esima prova della Nationwide Series, imponendosi, nonostante una pessima sosta ai box, davanti a Kyle Busch e Austin Dillon e riconquistando contemporaneamente la leadership della classifica generale.

Per il campione in carica della Nationwide Series, quella conquistata sul miglio e mezzo del Chicagoland Speedway è la quinta vittoria stagionale, la settima in una carriera che conta 99 partenze nella Series. Si tratta anche della prima vittoria in assoluto al Chicagoland Speedway per il Roush Fenway Racing.

La gara

Joey Logano è scattato dalla pole position per i 200 giri di gara della GEICO 300, 26 esima prova della Nationwide Series, restando al comando per i primi 60 giri, fatta salva una comparsata di Sam Hornish in restart al giro 8, dopo la prima bandiera gialla della giornata, scattata per un testacoda di Dexter Stacey in curva 4.

Il pilota del Joe Gibbs Racing è stato però scavalcato, nel corso di una bella lotta a tre, prima da Kyle Busch e poi da Austin Dillon, che si è portato in testa al giro numero 70 per poi accumulare un vantaggio che è arrivato a 4 secondi su Logano dopo un ciclo di soste in verde intorno al giro 100.

Al 124esimo giro, un incidente di Benny Gordon in curva 3 ha neutralizzato la gara per la quarta volta e riportato tutti i concorrenti in pit road. Logano ne è uscito in testa davanti a Dillon, mentre la vettura di Stenhouse non è riuscita a ripartire e ha avuto bisogno della spinta dei meccanici per riprendere la via della pista, precipitando dalla quarta all’11esima posizione.

In restart è stato Kyle Busch a prendere il comando e lo ha mantenuto fino alla quinta e ultima neutralizzazione della GEICO 300, scattata al 167esimo giro a causa di un testacoda di Jason Bowles in uscita da curva 2, mentre Stenhouse era già risalito fino alla terza piazza.

Elliott Sadler è stato il più veloce a uscire dalla pit road, ma la sua leadership è stata di breve durata. Kyle Busch lo ha superato già al giro 172 ed il leader del campionato è scivolato sempre più indietro, alle prese con una vettura non proprio a posto dal punto di vista del setup, “una schifezza”, per usare le parole di Sadler.

A 20 giri dalla fine, Stenhouse ha completato la sua rimonta passando Busch all’esterno e allungando velocemente per poi concludere la gara transitando sotto la bandiera a scacchi con un vantaggio di 2.4 secondi su Kyle Busch, andato molto vicino ad imporsi per la prima volta al volante della Camry #54 del suo team. Terzo si è piazzato Austin Dillon, davanti a Brad Keselowski, Paul Menard, Sam Hornish Jr., Michael Annett, Elliott Sadler, Joey Logano, precipitato in nona posizione, e Brian Scott.

Gli avvicendamenti al comando della corsa sono stati complessivamente 17, tra 9 piloti diversi.

Da segnalare infine una comunicazione via radio di Danny Stockman, il crew chief della Chevy #3 del Richard Childress Racing, rivolta ad Austin Dillon, con cui lo invitava a non aiutare il compagno di team Elliott Sadler. “Non aiuterai la #2 stasera” ha detto, segno evidente di due cose: il team RCR crede ancora nelle possibilità di acciuffare il titolo col giovane Rookie e non ha affatto gradito la partenza di Sadler verso altri lidi il prossimo anno.

Le dichiarazioni dei protagonisti

 “Nelle ultime quattro gare siamo finiti al secondo, al primo, ancora al secondo e poi ancora al primo posto, quindi penso che siamo in un ottimo momento, ma in questo sport tutto può cambiare in qualsiasi momento. Bisogna tenere alta la guardia e non fare errori. Siamo stati molto fortunati a recuperare dagli errori che abbiamo fatto oggi, entrambi in pit road, una regolazione sbagliata e  uno stallo in uscita dalla piazzola. Oggi siamo riusciti a recuperare ed è quello che dobbiamo continuare a fare, cercando però di non commmettere più errori. Dobbiamo continuare a dare il massimo” – Ricky Stenhouse Jr.

“Stavamo solo dando tutto per il campionato. Eravamo in lotta con Sam Hornish e Sadler ha preferito passarmi con il mio avversario quando sarebbe stata utile una spinta. E’ quel che è, si chiama lottare per il campionato. Il Richard Childress Racing è un gruppo che punta a vincere il campionato. Vogliamo vincerlo entrambi e dovevamo arrivare davanti alla #6, quindi non potevamo aiutarci a vicenda. E’ stato negativo per noi? Non molto, perché la #6 era molto più veloce. Non so cos’altro dire, se non che queste cose fanno parte del gioco” – Austin Dillon a proposito della mancata collaborazione con Elliott Sadler

“Non so cosa significhi ‘Non aiutare la #2’. Condividiamo ottimamente le note sul tracciato, l’abbiamo sempre fatto, non so” – Elliott Sadler a proposito della comunicazione radio ricevuta da Austin Dillon

La classifica

Ricky Stenhouse Jr. (982) si riprende la testa della classifica della Nationwide Series con nove punti di vantaggio su Elliott Sadler (973) e 34 su Austin Dillon (948). Al quarto posto della generale, staccato di 57 lunghezze dal vertice, c’è Sam Hornish Jr. (925), che precede di altri 50 punti Justin Allgaier (875).

Stay Tuned!

Ordine d’arrivo della GEICO 300

1 3 6 Ricky Stenhouse Jr. Blue Bird Ford 200 47 4 132.5 $92,143 Running 2 22
2 6 54 Kyle Busch(i) Monster Energy Toyota 200 0 131.9 $54,750 Running 4 50
3 2 3 Austin Dillon # American Ethanol Chevrolet 200 42 1 127.1 $55,093 Running 4 52
4 16 22 Brad Keselowski(i) Discount Tire Dodge 200 0 104.4 $31,265 Running
5 7 33 Paul Menard(i) Menards/Rheem Chevrolet 200 0 103.0 $27,790 Running
6 4 12 Sam Hornish Jr. AVIS Dodge 200 39 1 105.9 $31,408 Running 1 1
7 8 43 Michael Annett Pilot/Flying J Ford 200 38 1 101.7 $29,608 Running 1 1
8 5 2 Elliott Sadler OneMain Financial Chevrolet 200 37 1 109.2 $28,958 Running 1 3
9 1 18 Joey Logano(i) Dollar General Toyota 200 0 119.9 $29,950 Running 3 67
10 42 11 Brian Scott Dollar General Toyota 200 34 90.9 $31,083 Running
11 10 31 Justin Allgaier Brandt Chevrolet 200 34 1 93.8 $26,258 Running 1 3
12 12 7 Danica Patrick GoDaddy.com Chevrolet 200 32 88.0 $25,508 Running
13 9 44 Mike Bliss BanditChippers.com Toyota 200 31 90.6 $24,958 Running
14 13 88 Cole Whitt # Degree Men Chevrolet 200 30 85.4 $24,448 Running
15 18 38 Brad Sweet # Great Clips Chevrolet 199 29 82.5 $24,488 Running
16 25 87 Joe Nemechek AM/FM Energy Wood & Pellet Stoves Toyota 199 29 1 78.9 $24,178 Running 1 1
17 20 30 Alex Bowman Allegiant Chevrolet 199 27 73.6 $23,493 Running
18 19 19 Tayler Malsam G-Oil Toyota 198 26 71.6 $23,233 Running
19 21 01 Mike Wallace G&K Services Chevrolet 198 25 71.5 $23,223 Running
20 11 99 Kenny Wallace Family Farmers Toyota 196 24 73.9 $23,488 Running
21 17 70 Johanna Long # Foretravel Chevrolet 196 23 59.0 $22,703 Running
22 34 40 Erik Darnell Curtis Key Plumbing Chevrolet 195 22 54.2 $22,593 Running
23 22 23 Jamie Dick Viva Auto Group Chevrolet 195 21 59.9 $15,990 Running
24 24 39 Dexter Stacey Maddies Place Ford 194 20 52.8 $22,343 Running
25 30 14 Eric McClure Hefty/Reynolds Wrap Toyota 194 19 43.7 $22,683 Running
26 37 41 Juan Carlos Blum VMP Nutrition/The New Miami Subs Chevrolet 193 18 47.6 $22,098 Running
27 35 4 Danny Efland Tradebank Chevrolet 192 17 44.6 $21,988 Running
28 15 81 Jason Bowles # 25Hill.com Now on DVD Toyota 153 16 53.9 $21,868 Engine
29 14 24 Benny Gordon O.C.R. Gaz Bar/Affichage.CO Toyota 122 15 68.7 $21,718 Suspension
30 31 51 Jeremy Clements USS James E Williams DDG 95 Chevrolet 68 14 53.2 $21,908 Oil Leak
31 27 10 Jeff Green TriStar Motorsports Toyota 30 13 53.1 $15,005 Vibration
32 39 89 Morgan Shepherd Victory In Jesus Chevrolet 30 12 45.2 $14,895 Engine
33 36 15 Timmy Hill Carport Empire Ford 28 11 46.4 $14,785 Vibration
34 38 28 Tony Raines(i) Robinson-Blakeney Racing Chevrolet 26 0 42.1 $14,675 Electrical
35 40 52 Joey Gase # Competition Transmission Chevrolet 23 9 36.4 $14,565 Handling
36 29 00 Blake Koch O.C.R. Gaz Bar Toyota 19 8 44.8 $14,455 Vibration
37 33 71 Scott Riggs(i) Lilly Trucking Chevrolet 19 0 45.0 $14,335 Ignition
38 32 75 Matt Carter Lilly Trucking Chevrolet 15 6 40.2 $14,275 Rear Gear
39 41 74 Mike Harmon Koma Unwind Chevrolet 12 5 35.0 $13,940 Overheating
40 28 47 JJ Yeley Curtis Key Plumbing Chevrolet 11 0 36.0 $13,830 Vibration
41 23 42 Josh Wise(i) Key Motorsports Chevrolet 10 0 35.1 $13,725 Electrical
42 26 46 Chase Miller The Motorsports Group Chevrolet 9 2 33.4 $13,520 Overheating
43 43 08 Tim Andrews Randy Hill Racing Ford 9 1 31.8 $13,413 Ignition

Di Gian Luca Guiglia

Classe: 1979
Mito: Jim Clark
Pilota preferito: Juan Pablo Montoya
Piloti nel cuore da corsa: Tony Stewart, Jim Clarck, Stirling Moss,Max Papis, Alessandro Zanardi e mille altri…
Pilota donna preferita: Simona de Silvestro
Circuito Preferito: Nordschleife
Circuiti nel cuore da corsa: Le Mans, Rouen, la vecchia Monza, la vecchia Spa
Auto preferita: Ferrari P4
Auto nel cuore da corsa: Ford GT40, Lotus 79, Tyrrell P34, Lotus 49, Porsche 917
Gare dal vivo: Fia GT, Superstars, WTCC, F.Renault, LMES Monza, NASCAR Phoenix e Las Vegas 2011
Gare da vedere un giorno dal vivo: 24h Lemans, 500miglia Daytona
Livrea Casco Preferito: Alex Zanardi, Carl Fogarty
Livrea auto preferita: Ford gt40 Gulf, Lotus 49 Gold Leaf
Gara preferita: Troppe
Gara nel cuore da corsa: Daytona 500 2008, Darlington 2003, Lemans 67
Riviste preferite: Autosport, Motorsport magazine.