Xfinity series – Kyle Busch domina a Richmond

14237698_1241100022578211_4557617203872871225_n

Quando Kyle Busch si mette al volante della sua Camry #18 in Xfinity, il verdetto è quasi scontato; come successo nella Virginia529 College Savings 250 corsa al Richmond International Raceway la scorsa notte. “Rowdy” ha preso la testa su Austin Dillon al giro 51, anticipando tutti con un pit-stop in green poco prima di una caution, leadership che ha mantenuto per 197 giri sui 250 percorsi, per far capire la superiorità netta del campione in carica della Sprint Cup per un momento è arrivato a doppiare fino all’ottava posizione e ad accumulare ben sette secondi di margine dal secondo nel resto una gara non esaltante e piuttosto monotona con appena 2 caution.

“In qualifica non ho sfruttato al meglio la macchina e non abbiamo fatto grandi cose, in gara siamo venuti fuori e i ragazzi hanno fatto un pit stop davvero grandioso che mi hanno permesso di conquistare la testa e rimanerci fino alla fine, che in fondo è quello che conta” ha detto Kyle Buch in victory lane, per lui 84 vittorie Xfinity in carriera.

In seconda posizione chiude Erik Jones, seguono poi: Brad Keselowski, Elliott Sadler, Justin Allgaier, Ty Dillon, il polesitter Austin Dillon, Daniel Suarez, Alex Bowman e Brennan Poole.

Chase Watch

Erik Jones (Bristol, Dover, Iowa)

Elliott Sadler (Talladega, Darlington)

Daniel Suarez (Michigan)

(1) E. Sadler 852;

(2) D. Suarez 794;

(3) J. Allgaier 786;

(4) T. Dillon 777;

(5) B. Gaughan 755;

(6) E. Jones # 753;

(7) B. Poole # 736;

(8) B. Jones # 702;

(9) D. Wallace, Jr. 659;

(10) R. Reed 626

Prossimo appuntamento della NASCAR Xfinity Series il 17 settembre al Chicagoland Speedway che stabilirà l’ordine della prima edizione della Xfinity Chase.

Marco Russo