Xfinity series – Kyle Busch torna a vincere in Texas

12963375_1362345603791294_6814564853889589224_n

La Xfinity Series è tornata dopo due settimana e Kyle Busch si riconferma più in forma che mai conquistando la vittoria della O’reilly Auto Parts 300, sesta prova del campionato tenutasi al Texas Motor Speedway.

Per Rowdy si tratta della 4° vittoria in 6 gare, un rendimento pazzesco contando che non ha disputato la gara inaugurale di Daytona e 2 settimane fa a Fontana ha chiuso secondo con una gomma a terra, mentre settimana scorsa lo abbiamo vincere sia sui Truck sia in Sprint Cup a Martinsville e anche sull’ovale da 1,5 miglia di Fort Worth ha vinto nel suo stile con pole position e 150 giri in testa sui 200 percorsi.

Grazie a Kyle continua la striscia positiva del Joe Gibbs Racing confermandosi prima forza del campionato Xfinity, con Erik Jones partito secondo e finendo nella medesima posizione nonostante una penalità durane un pit stop, invece qualche problema per il leader della classifica Daniel Suarez, partito dalla terza piazza, ma un testacoda in uscita di curva 4 sempre al giro sessantanove lo ha costretto a chiudere 16°.

“Siamo sempre andati molto veloce qui nelle scorse gare e oggi sono servite delle modifiche che la squadra ha perfettamente eseguito per rendere la macchina veramente veloce” ha detto Kyle Busch in victory lane.

Dietro al duo del JGR in terza posizione troviamo Brad Keselowski seguito da: Chase Elliott, Dale Earnhardt jr., Justin Allgaier, Elliott Sadler, Austin Dillon, Brandon Jones e Ryan Sieg a chiudere la top 10.

Chase Watch

Nonostante lo spin Daniel Suarez rimane in testa a 207 punti, ma Elliott Sadler ha annullato tutto il margine di vantaggio portandosi a 206 punti, Justin Allgaier è terzo a 198 punti, quarto troviamo Brandon Jones a 193 e quinto Erik Jones a quota 192 punti.

Prossimo appuntamento con la NASCAR Xfinity Series il 16 aprile al Bristol Motor Speedway.

Marco Russo