Xfinity Series – Kyle Busch vince ancora al Kansas Speedway

original

La Kansas Lottery 300 corsa nella giornata di sabato al Kansas Speedway è stata vinta da Kyle Busch alla sua maniera, ovvero con poche difficoltà, partendo dalla pole e con il maggior numero di giri in testa, per l’esattezza 150 sui 200 percorsi. Solo nel finale si è visto il suo distacco annullato da una caution ma che ha subito ricolmato dopo la ripartenza fino al termine della corsa.

“E’ stata una gara non facile, ci sono state molte caution che hanno complicato un po’ le cose ma siamo riusciti a gestirle al meglio e grazie alla macchina in gran forma siamo riusciti a vincere anche questa” ha detto Rowdy in victory lane. Per lui si tratta dell’85° vittoria in Xfinity, 3° consecutiva in Kansas e 9° in stagione.

Se per il pilota della Camry #18 è stata più o meno una passeggiata non si può dire lo stesso per la gran parte dei piloti che si giocano il titolo nella Chase; 10 caution nella gara e la maggior parte ha visto coinvolto dei Chase drivers per i quali la stessa Chase si sta rivelando una specie di maledizione.

Il primo è stato Ryan Reed che al giro 59 è rimasto a secco di carburante, una volta rientrato sono stati necessari alcuni giri per apportare delle riparazioni alla sua Mustang #16; al giro 166 è arrivato il big one innescato da Justin Allgaier che dopo un contatto con Brandon Jones si è girato coinvolgendo il compagno di squadra Cole Custer, Ryan Sieg, Darrell Wallace Jr. e Ryan Reed. Brendan Gaughan al giro 178 ha perso il controllo della sua Camaro #62, dopo un contatto con Ross Chastain, finendo nel prato davanti al frontstrectch danneggianto gravemente l’anteriore della sua vettura. La sfortuna in questa Chase non ha ancora abbandonato Erik Jones che al restart del giro 183 si trovava in testa affiancato da Ty Dillon, ma Kyle Larson ha cercato di infilarsi tra i due toccando Jones che ha sbattuto sulla finacata della #3 di Dillon, entrambi sono riusciti a salvare le macchine ma Jones ha rimediato una foratura alla posteriore sinistra; nel dopo gara c’è stato un chiarimento tra lo stesso Jones e Larson.

Gli unici Chase Drivers superistiti sono Sadler, Suarez e Koch che si trovano nella parte alta della classifica; Gaughan e Wallace Jr. avranno il tempo della pausa per riprendersi e dare il massimo nelle ultime due gare se vogliono stare tra i primi quattro che si giocheranno il titolo nella gara finale di Homestead, per ora nessuno si è qualificato e da come sono andate le ultime gare, nessuno può stare tranquillo e averemo sicuramente una prima Xfinity Chase combattuta e indecisa fino all’ultimo.

Dietro il vincitore Kyle Busch si piazza secondo Elliott Sadler, seguono poi: Daniel Suarez, Joey Logano, Kyle Larson, Regan Smith, Brennan Poole, Brandon Jones, Blake Koch, per ora la sorpresa di questa Chase, e JJ Yeley a chiudere la top-10. Gli altri Chase Drivers hanno concluso: Justin Allgaier 14° è riuscito ad ottenere il massimo visto le condizioni della sua Camaro, Erik Jones 15°, Ryan Reed 16°, Brendan Gaughan 31° e Darrell Wallace Jr. 33°.

 

Chase Watch

14677872_10202169342713140_655070060_o

Prossimo appuntamento con la NASCAR Xfinity Series, tra due settimane il 5 novembre al Texas Motor Speedway.

Marco Russo