Xfinity Series – Kyle Busch vince a Phoenix e si stabilisce la finale della Chase

15027805_1591280617564457_2890955027922951776_n

Kyle Busch prolunga il suo record con 68 vittorie in carriera in Xfinity, vincendo la Ticket Galaxy 200 sabato sera al Phoenix International Raceway, dominando in puro stile Rowdy con pole position e 190 giri in testa sui 200 percorsi.

“Significa molto per me ottenere questi risultati, è il minimo che posso fare per ringraziare i ragazzi che lavorano duramente per darmi una macchina veloce” ha detto il pilota della Camry #18 per la decima volta in Victory Lane questa stagione.

Dietro al dominio di Kyle Busch, si lottava tra i regulars per giocarsi i quattro posti validi per il titolo in palio la prossima settimana ad Homestead; Brendan Gaughan ha abbandonato ogni speranza quando al giro 139 ha picchiato al muro esterno, ritirandosi e finendo in 35° posizione.

Anche Darrell Wallace Jr. è stato coinvolto in un incidente al giro 150, dopo essere stato toccato da Blake Koch sul rettilineo principale è finito contro il muro interno finendo 32°; un weekend molto difficile per “Bubba” Wallace dopo la perdita in settimana della nonna Jan, alla quale era molto legato, tanto da apportare il suo nome sulla sua Mustang #6.

Anche Ryan Reed e la sorpresa di questa Chase Blake Koch, autore di un ottimo campionato, non sono riusciti a passare il turno nonostante la conclusione in top-10, qualificazione che hanno conquistato Daniel Suarez, Justin Allgaier, Erik Jones, che al 90° giro ha commesso un errore in pit-lane andando lungo alla piazzola che gli è costato del tempo prezioso ed infine Elliott Sadler, con molta paura nel dopo gara quando i commissari hanno trovato due dadi allentati dalla ruota posteriore destra, non sarà un rischio per la sua posizione (13°), ma ad Homestead dovrà rinunciare al capo squadra Kevin Meendering e il JR Motorsports incorrerà in una sanzione da parte della NASCAR.

Insomma il titolo della Xfinity Chase 2016 si giocherà tra due piloti del Joe Gibbs Racing e due del JR Motorsports: i due team considerati favoriti all’inizio dell’anno; e nessuno dei quattro piloti è mai stato campione Xfinity.

15045472_10202291533607836_813169812_o

Dietro al vincitore Kyle Busch in seconda posizione troviamo Austin Dillon, seguono poi: Ricky Stenhouse Jr., Justin Allgaier, Daniel Suarez, Ryan Reed, Ty Dillon, Blake Koch, Brad Keselowski e Erik Jones a chiudere la top-10.

Prossimo appuntamento con la NASCAR Xfinity Series sabato prossimo, 19 novembre, per il gran finale di stagione all’Homestead-Miami Speedway dove conosceremo il vincitore della prima edizione della prima Xfinity Chase.

Marco Russo