Xfinity Series – Kyle Larson vince in Texas

14993511_1580671808625338_5345526605789136963_n

Kyle Larson vince sfruttando l’ultimo restart al giro 171 passando il leader Brad Keselowski grazie anche ad una spinta data da Elliott Sadler allo stesso Larson che sfruttando la traiettoria più esterna del Texas Motor Speedway è rimasto in testa fino alla fine, aggiudicandosi così la O’Reilly  Auto Parts Challenge; anche una spazzolata al muretto non ha causato problemi dato che Keselowski era impegnato con i doppiaggi, che ancora una volta in questa stagione con la macchina più veloce vede sfumare la vittoria.

“E’ sempre un piacere avere Sadler dietro ai restart, mi ha aiutato a vincere a Pocono e anche qua oggi; non è stato facile oggi muoversi nel traffico infatti dovevo sfruttare le traiettorie più esterne per avere aria pulita, per un momento ho esagerato e ho toccato il muro fortunatamente avevo accumulato un buon margine” ha detto Larson nella sua prima volta sulla Victory Lane del Texas.

Questa volta non ci sono stati gravi problemi per i chase drivers con Daniel Suarez ed Elliott Sadler nelle posizioni più sicure della classfica, mentre Darrell Wallace Jr. e Brendan Gaughan si trovano nelle ultime due posizioni e saranno chiamati al miracolo settimana prossima a Phoenix per passare; tutti gli altri sono ancora molto vicini ed incerti, sicuramente daranno il massimo per passare alla fase finale e giocarsi il titolo ad Homestead.

Brutta botta al giro 135 per Matt DiBenedetto che ha picchiato con la sua Camry #14 in curva #4 e per via solamente precauzionale salterà la gara Sprint Cup di questa sera.

Dietro Kyle Larson e Brad Keselowski, in terza posizione troviamo Kevin Harvick, seguono poi: Erik Jones, Daniel Suarez, Elliott Sadler, Austin Dillon, Brennan Poole, Matt Tift e Justin Allgaier a chiudere la top-10; gli altri chase hanno concluso rispettivamente: Darrell Wallace Jr. 11°, Ryan Reed 12°, Blake Koch 14° e Brendan Gaughan 15°.

Chase Watch

14962387_10202261045485652_511033161_n

Prossimo appuntamento con la NASCAR Xfinity Series il 12 novembre al Phoenix International Raceway, dove si stabiliranno i quattro piloti che si giocheranno il titolo nella gara finale ad Homestead-Miami.

Marco Russo