Xfinity Series – Le fiamme e Hamlin si prendono la scena a Richmond

ToyotaCare 250

La Toyota Care 250, ottava gara della stagione, svoltasi al Richmond International Raceway è stata molto simile alla gara di settimana scorsa a Bristol, ovvero con un unico dominatore in questo caso Denny Hamlin, eroe sul circuito di casa della Virginia e regalando la 100° vittoria a Toyota nella Xfinity series.

Hamlin dopo essere partito dalla pole position, è rimasto in testa per 248 giri su 250, sfruttando al massimo l’ottima Camry #20 del Joe Gibbs Racing, al suo inseguimento i soliti noti: Erik Jones, Joey Lognao, Brian Scott e Kevin Harvick, quest’ultimo ha dovuto perdere le speranze per un problema ad un ammortizzatore che l’ha portato diciottesimo al traguardo.

Hamlin in Victory Lane ha dichiarato: “La 100° vittoria per Toyota in Xfinity è una grande cosa ero riuscito ad ottenere la centesima in Sprint Cup a Loudon qualche anno fa e ora sono molto contento per questo traguardo, è una vittoria per tutti, i ragazzi mi hanno dato un razzo questa sera”.

Logano secondo: “So cosa si prova a stare dall’altra parte, loro hanno meritato ed erano semplicemente i più veloci, noi avevamo una macchina da secondo posto, non potevamo fare meglio”.

Regan Smith chiude terzo seguito da Erik Jones, Chase Elliott, Daniel Suarez, Brian Scott, i fratelli Dillon Austin e Ty e infine un ottimo Landon Cassill.

In classifica generale Ty Dillon torna in vantaggio su Chase Elliott mentre Chris Buescher rimane in terza posizione.

Fiamme e tanta paura in pit road

Grande spavento durante il pit-stop della Camaro #62 di Brendan Gaughan al giro 115, una scintilla ha incendiato il carburante, creando una gigantesca palla di fuoco che ha avvolto l’addetto al rifornimento Josh Wittman e l’addetto alle gomme posteriore Anthony O’Brien che sono stati immediatamente spenti dai pompieri presenti in pit road e trasportati in ospedale per ulteriori controlli, ma non sembra abbiano subito gravi conseguenze, coinvolti in modo meno grave altri due membri della squadra del Richard Childress Racing, i pompieri hanno svolto un ottimo lavoro nel domare le fiamme in pochi secondi e nonostante l’incendio la macchina di Gaughan non ha subito danni ed ha potuto continuare la gara finita poi in 11° posizione.

Prossimo appuntamento

La NASCAR Xfinity Series tornerà in pista sabato 2 maggio al Talladega Superspeedway.

Classifica generale

1) #3-Ty Dillon, 293
2) #9-Chase Elliott, 285, -8
3) #60-Chris Buescher, 282, -11
4) #6-Darrell Wallace Jr., 268, -25
5) #7-Regan Smith, 252, -41
6) #62-Brendan Gaughan, 244, -49
7) #1-Elliott Sadler, 244, -49
8) #2-Brian Scott, 243, -50
9) #16-Ryan Reed, 243, -50
10) #18-Daniel Suarez, 240, -53

Marco Russo