Xfinity Series – Prima vittoria in carriera per Ryan Reed. Brutto infortunio per Kyle Busch

B-Z8Gg5CMAA9BaB

Nella serata di ieri, si è anche aperta la stagione 2015 della nuova  Xfinity Series (ex Nationwide Series) con la Alert Today Florida 300 al Daytona International. La vittoria è andata al pilota del Roush Fenway Racing, Ryan Reed, che ha ottenuto la sua prima vittoria in carriera in una serie nazionale NASCAR.

Il giovanissimo pilota, classe 1993, ha vinto grazie ad un ottima mossa nel corso dell’ultimo giro ai danni del campione della Sprint Cup Seris 2012, Brad Keselowski. Secondo al traguardo è giunto il compagno di squadra di Reed, Chris Buescher, seguito da Ty Dillon, Austin Dillon e Brad Keselowski.

“Oh, mio Dio!,” ha esclamato Reed alla radio subito dopo aver tagliato il traguardo. “Non potevo vincere in maniera migliore..ho visto Keselowski da solo davanti a me e grazie a Buescher abbiamo formato un tandem che ci ha permesso di superarlo in curva 3…. sono contentissimo che abbiamo vinto, soprattutto per tutti coloro che mi hanno sostenuto economicamente in questo weekend.”

Una gara segnata da due Big One

La gara inaugurale della stagione 2015 della Xfinity Series si è svolta in maniera relativamente tranquilla fino all’80esimo giro dei 120 previsti senza mai avere una situazione di caution. A 27 tornate dal termine, in situazione di 3 wide, il rookie Daniel Suarez ha perso il controllo della sua vettura andando a colpire in pieno Regan Smith che si capottato in seguito all’urto con il pilota del JGR. Tra i coinvolti nell’incidente è incappato anche il campione in carica della serie, Chase Elliott, che ha subito ingenti danni alla sua Chevy #9.

Il primo Big One ha fatto uscire una bandiera rossa che è durata circa 25 minuti. La gara è poi ripresa con il sole ormai basso sull’orizzonte e gli animi si sono ancora scaldati di più, andando così a provocare il secondo Big One di giornata che ha coinvolto ancora più vetture del precendente risultando ancora più violento. Nel crash, Kyle Busch ha picchiato violentemente contro il muro interno che non prevedeva barriere SAFER. Il risultato è stato la frattura della gamba destra per il pilota del JGR.

Kyle Busch infortunato. Non prenderà parte alla Daytona 500 e sarà sostituito da Matt Crafton

L’infortunio di Kyle Busch in seguito allo spaventoso incidente durante la gara dellas Xfinity Series ne ha pregiudicato la sua presenza alla Daytona 500 di questa sera. La frattura della gamba destra impedirà cosi al pilota del JGR di partecipare alla Great American Race e lo stesso JGR ha pensato di sostituirlo con Matt Crafton.

Sarà la prima volta dal 18 novembre del 2000, che nessuno dei due Busch sarà presente in una gara ufficiale della Sprint Cup.

Prossimo appuntamento Xfinity Series

La Xfinity Series tornerà in pista il prossimo weekend all’Atlanta Motor Speedway con la Hisense 250.

Classifica generale

1) #16-Ryan Reed, 47
2) #60-Chris Buescher, 43 -4
3) #3-Ty Dillon, 42 -5
4) #44-David Starr, 38 -9
5) #4-Ross Chastain, 35 -12
6) #43-Dakoda Armstrong, 33 -14
7) #6-Darrell Wallace Jr. #, 33 -14
8) #51-Jeremy Clements, 30 -17
9) #90-Mario Gosselin, 29 -18
10) #55-Jeffrey Earnhardt, 28 -19

Ordine d’arrivo della Alert Today Florida 300

Immagine