Brittany Force eletta “rookie of the year” in NHRA

Californiana, 27 anni, una delle pilota donna più veloci al mondo: è Brittany Force, pilota del dragster di classe “Top Fuel” della scuderia “John Force Racing” nel campionato “Mello Yello Drag Racing Series” della NHRA, la federazione statunitense che sancisce i campionati di gare d’accelerazione per vetture e motociclette. Lo scorso 11 novembre durante la cerimonia di premiazione che la NHRA tiene annualmente a seguito della conclusione di tutti i suoi campionati maggiori, Brittany Force è stata insignita del “Road to the Future Award“, il premio al miglior esordiente dell’anno (“rookie of the year” in gergo) scelto tra i nuovi piloti delle varie classi agonistiche della NHRA (National Hot Rod Association). La ragazza è il quinto pilota della scuderia “John Force Racing” a ricevere questa prestigiosa onorificenza. Prima di lei il cognato Robert Hight, la sorella Ashley Force Hood, Mike Neff (oggi capo-squadra)e la sorella Courtney Force. Da notare che quando il padre, John Force, pilota e proprietario dell’omonima scuderia, debuttò nel 1978 non esisteva tale premio. Su Motorsport Rants abbiamo già parlato di John Force qualche settimana fa a proposito della sua vittoria del sedicesimo campionato in carriera in classe “Funny Car”.

Per l’assegnazione del prestigioso premio, che consiste in un trofeo e in un premio di 20000 $ (quasi 15000 €), la giovane pilota ha battuto la concorrenza degli esordienti Adam Arana (22 anni, classe “Pro Stock Motorcycle”), Sidnei Frigo (42 anni, classe “Top Fuel”), Chad Head (40 anni, classe “Funny Car”), Leah Pruett Pritchett (25 anni, classe “Top Fuel”) e Billy Torrence (55 anni, classe “Top Fuel”).

Sono davvero felice di ricevere questo premio. Abbiamo corso con una squadra completamente nuova in una categoria del tutto nuova per la scuderia John Force Racing. È stata una battaglia tutta in salita ma abbiamo migliorato per tutta la stagione riuscendo anche ad arrivare alle semi-finali e i due migliori tempi in carriera ottenuti nell’ultima gara ci hanno fatto chiudere la stagione con un andamento positivo” ha dichiarato la Force in un’intervista. Brittany, proprio nel fine settimana precedente, aveva fatto registrare un tempo di 3,78 secondi sul quarto di miglio della pista di Pomona in California.

Il premio è stato assegnato da una giuria composta da 120 tra i migliori giornalisti che si occupano di automobilismo che hanno votato secondo i criteri di: numero di eventi (gare) a cui il pilota ha preso parte, comportamento in pista e fuori, partecipazione agli eventi promozionali della NHRA, relazioni con tifosi, sponsor e media.

Brittany Force saluta i suoi fan
Brittany Force saluta i suoi fan

A chi le chiedeva dei progetti per il 2014 Brittany Force ha risposto:
Semplicemente, faremo tutto quello che possiamo. Vogliamo qualificarci per ogni evento nazionale, vogliamo chiudere la stagione tra i migliori 10 e vorremmo anche andare oltre e vincere la nostra prima gara. Questo è il nostro piano, che era anche quello per il 2013 ma poi abbiamo oncontrato alcune difficoltà dovute al fatto che la nostra scuderia non ha mai corso in questa categoria. Farò il meglio che posso e spero di trovare qualche sponsor per la stagione successiva“.

Tutte le vetture della scuderia Force, il dragster “Top Fuel” di Brittany e le Ford Mustang di classe Funny Car” di John Force, Robert Hight e Courtney Force, sono sponsorizzate da anni da Ford e Castrol, ma entrambe le aziende hanno annunciato, separatamente, il ritiro dalla NHRA dopo la stagione 2014. Questo aggiunge un pizzico di pressione in più a tutte le 4 squadre della scuderia Force. Un motivo in più per tenere gli occhi puntati su quello che accadrà nel campionato a venire.

Foto: NHRA.com

John Force, 16 volte campione e proprietario della scuderia omonima, con le figlie Courtney e Brittany alla cerimonia di premiazione.