Monster Energy è il nuovo sponsor di Brittany Force

Buone notizie per gli amanti delle gare d’accelerazione.
La notizia fresca fresca è che “Monster Energy“, il famoso “energy drink”, sponsorizzerà per il resto della stagione 2015 il dragster “Top Fuel” di Brittanny Force, pilota del campionato statunitense “Drag Racing Series” della NHRA (National Hot Rod Association).
Proprio ieri la scuderia “John Force Racing” e la Monster Energy hanno annunciato che il contratto di sponsorizzazione avrà effetto a partire dalle qualifiche di domani, venerdì 15 maggio, qualifiche della gara denominata “NHRA Southern Nationals”. Probabilmente vedremo la classica livrea nera col logo della Monster anche dopo la fine del campionato 2015.

Per i pochi che ancora non lo conoscessero, John Force, 66 anni, è amministratore delegato e primo pilota della sua scuderia e in passato ha vinto 16 titoli mondiali in classe “Funny Car”.

“Non si può nemmeno parlare di “drag racing” (o se preferite, “gare d’accelerazione” in italiano – Nda) senza nominare John Force e la John Force Racing” ha detto Mitch Covington, vice presidente del settore “marketing nello sport” della Monster. Hanno una storia di dominio e alte prestazioni semplicemente ineguagliabile. John è un personaggio che va veramente oltre questo sport e sua figlia Brittany è un pilota forte quanto il padre – ed è molto più carina di John.” “Il motto di Monster è ‘unleashing the beast‘, ‘scatenare la bestia’ e non c’è bestia come un dragster da dieci mila cavalli alimentato a nitro.”

Brittany Force, classe 1986, è stata “Rookie of the Year” nel 2013 (premio al miglior pilota esordiente dell’anno) e fino ad oggi è arrivata in finale alle eliminatorie senza però mai riuscire a vincere una gara.

“Sono davvero entusiasta di avere Monster Energy come sponsor principale sul mio dragster Top Fuel. Il logo della Monster lo vedi ovunque, dalla NASCAR agli sport d’azione ed averli di nuovo in NHRA calza a pennello. La cosa fantastica dell’avere la Monster con noi è che per me sarà facilissimo promuovere il loro marchio, perché sia io che la mia squadra adoriamo bere la Monster. Non vedo l’ora di portarli alla vittoria. Tutta la mia squadra è su di giri e sicuramente scateneremo la bestia a partire da questo fine settimana ” ha detto Brittany Force.

Alla fine del 2014 la Castrol, nota azienda di olio per motori, aveva deciso di non fare più da sponsor principale alle vetture di John e di Brittany né di proseguire come sponsor secondario su nessuna delle quattro vetture della scuderia Force. Inoltre la Ford Mustang, la vettura sulla quale correva da anni John, si era ritirata dall’intero “circus” della  NHRA.
John Force, che anche per la sua tenacia si è guadagnato il soprannome di “Brute Force” (forza bruta) non si è dato per vinto. Ha sostituito tutte le sue Mustang con Chevrolet Camaro, riportando la Chevrolet in NHRA da dove mancava da anni.
Ha poi trovato un nuovo sponsor per la sua vettura da corsa, la Peak, azienda di lubrificanti e liquidi di raffreddamento. Le altre due “Funny Car” del genero Robert Hight e dell’altra figlia Courtney Force hanno mantenuto gli stessi sponsor del 2014, rispettivamente Auto Club e Traxxas, con Mac Tools come sposor secondario.
Il dragster di Brittany Force era l’unico rimasto senza sponsor. La scuderia ha sicuramente dovuto fare i salti mortali per affrontare economicamente le prime sei gare del campionato 2015 senza sponsor. Fortunatamente ecco l’arrivo di uno sponsor di prim’ordine che sosterrà la squadra del dragster di Brittany sin dalla prossima gara.

“Sono davvero contento di avere Monster sul dragster di Brittany.” “Come titolare della scuderia cerchi di avere il maggior sostegno economico possibile per mandare avanti i campionati e come padre vorresti dare ai tuoi figli tutto ciò di cui hanno bisogno per avere successo. Questa nuova sponsorizzazione con la mostre raggiunge entrambi questi obiettivi” ha dichiarato lo stesso John Force.Brittany Force + Monster ©NHRA