NHRA: Qatar Racing ritira le sponsorizzazioni in USA

Come un fulmine a ciel sereno è appena arrivata la notizia che il “Qatar Racing Club” non finanzierà più nessuna attività sportiva motoristica negli Stati Uniti d’America.
Nel mondo delle gare d’accelerazione (“drag racing” in gergo) statunitense della NHRA (National Hot Rod Association) i primi ad essere colpiti da questa decisione sono i due dragster “Top Fuel” della scuderia “Alan Johnson Racing” che perdono così la sponsorizzazione della “Al-Anabi Racing“.
Pare che questa decisione così drastica sia stata presa proprio negli ultimi giorni del 2014 ed oggi ne sono stati informate squadre corsa e scuderie.
Lo stesso Alan Johnson ha appena dichiarato di essere stupito e contrariato al tempo stesso da quest’annuncio improvviso. La delusione nei confronti dello sponsor del Qatar può essere compresa meglio anche tenendo in considerazione che le vetture da gara della scuderia di Alan Johnson sono già pronte per i test pre-stagionali della settimana prossima in Florida. Tra un mese esatto, il 5 febbraio, inizierà il campionato “NHRA Drag Racing Series“, con la classica gara inaugurale (“Winternationals“) a Pomona (California).
Mentre i tifosi della scuderia si dividono tra delusi un tale comportamento da parte di uno sponsor “storico” e felici di perdere uno sponsor straniero (ricordiamo che negli USA c’è un fortissimo spirito nazionalista) invitando Alan Johnson a trovare un altro sponsor “pienamente statunitense”, lo stesso Johnson si trova costretto a cercare e trovare urgentemente nuove soluzioni e sponsor per garantire un futuro a squadre, piloti e tutto il suo personale che gira intorno al mondo delle gare.
Negli ultimi 6 anni il team “Al-Anabi Racing” ha vinto ben 42 gare con piloti del calibro di Larry Dixon, Del Worsham, Shawn Langdon e Khalid alBalooshi. Ha vinto il campionato “NHRA Mello Yello Drag Racing Series” nella classe “Top Fuel” nel 2010 con Larry Dixon, nel 2011 con Del Worsham e nel 2013 con Shawn Langdon.
La scuderia “Alan Johnson Racing” ha vinto ben 11 campionati “Drag Racing Series” nella classe “Top Fuel” con 5 diversi piloti (Gary Scelzi, Tony Schumacher, Dixon, Worsham e Langdon) considerando anche i campionati vinti come “capo squadra”, “proprietario di scuderia” e “manager di scuderia”.
Vi terremo aggiornati sull’evolversi della situazione.