Argentina – DAY3 : Loeb, l’ottavo sigillo

Ancora una volta, l’ottava consecutiva, Sebastien Loeb si è aggiudicato il Rally di Argentina, quinto round del Mondiale Rally; il francese con Daniel Elena ha dimostrato nuovamente di essere l’uomo da battere anche senza presenziare a tutti gli appuntamenti della serie, gestendo senza alcun problema un convincente Sebastien Ogier, desideroso di raggiungere la vetta della classifica dopo un errore nella prima giornata di gara, costatogli ben quaranta secondi. Una volta però presa la testa della gara Loeb, ha amministrato con grande tranquillità la prima piazza mentre l’altro Seb su Volkswagen cercava forse di sminuire la cosa recriminando in ogni occasione l’errore nel settimo crono, secondo lui la vera causa del secondo posto e non tanto il merito dell’extraterrestre di Haguenau.

Terzo è il finlandese Jari-Matti Latvala, finalmente concreto e regolare con la seconda Polo WRC a due primi di ritardo. Conclude ai piedi del podio il russo Novikov su Ford Fiesta precedendo il compagno di squadra Thierry Neuville con Gilsoul; sesto e vittima di un problema elettrico sulla sua Citroen DS3 WRC nel bel mezzo della gara sudamericana è Mikko Hirvonen che accumula un distacco di sei minuti e quaranta secondi dalla vetta tenendo a distanza la Ford Fiesta di un Mads Ostberg apparso sottotono e quasi sempre lontano da tempi di rilievo. Ottavo è il norvegese Mikkelsen su Polo, sicuramente in crescita ma ancora non del tutto soddisfatto del feeling con la berlinetta tedesca.

Termina la trasferta argentina al nono posto lo sfortunato Daniel Sordo, partito molto bene ma già a gambe all’aria nel terzo crono, la lunga Ascochinga di cinquantuno chilometri e successivamente rallentato da problemi tecnici. Come sempre regolare Martin Prokop chiude la top di questo quinto appuntamento del Mondiale, prossima fermata : Grecia, Acropolis Rally!