Francois Duval ci riprova: possibile ritorno del belga in Germania

Dopo quattro stagioni nel circus iridato, con risultati piuttosto altalenanti il belga di Chimay, sembra intenzionato a ributtarsi nella mischia in occasione del round tedesco del Mondiale. Dopo un colloquio con il capo di Citroen Racing Yves Matton avvenuto in occasione dell’Historic Rally Boucles de Spa in Belgio, sembrerebbe vicino l’accordo tra Duval e la squadra del Double Chevron per l’appuntamento di Trier.

“Francois è uno dei migliori piloti che ho incontrato nel Campionato del Mondo”, ha detto Matton. “Ha bisogno solo di dimostrare che è motivato e che può avere un’altra occasione”

Duval aveva già gareggiato per il team francese nel 2005, in quell’anno vinse il Rally di Australia alla fine di stagione tormentata ed eccessivamente fallosa, tanto da sostituirlo in Turchia e Grecia dal due volte campione del mondo Carlos Sainz.

Il 32enne ha scelto nuovamente l’ADAC Rallye Deutschland per dimostrare il suo reale valore, gara a lui più congeniale, con tortuose prove speciali su asfalto e passaggi mozzafiato sfiorando i vigneti della Mosella; disputò la sua ultima gara mondiale proprio in terra teutonica nel 2010 a bordo di una Ford Focus WRC, andata poi distrutta a causa di una violenta uscita di strada.

Duval, vista anche la possibile assenza di Sebastien Loeb in Germania, dovrebbe prendere il posto di seconda guida nell’Abu Dhabi Citroen WRT, utilizzando la vettura di Daniel Sordo.

[follow id=”M_Cantarella” ]