Galles – Dopo PS6 : Ogier al comando, Latvala e Neuville sul podio virtuale

Fango, nebbia fitta e scure foreste; il Mondiale Rally approda in terra britannica per l’ultimo appuntamento, scosso già dai movimenti di mercato in chiave 2014 con Thierry Neuville ormai sotto contratto Hyundai, le positive impressioni della I20 WRC testata a fondo da Juho Hanninen e Bryan Bouffier, la promozione di Robert Kubica alla classe regina con la DS3 WRC ed il possibile, stando ad alcuni rumors, ritorno di Mikko Hirvonen alla corte di Malcolm Wilson.

Dopo sei prove speciali, è il campione del mondo francese Sebastien Ogier a comandare le operazioni seguito a quindici secondi dal team mate Jari-Matti Latvala con Anttila. Thierry Neuville, rallentato proprio nella speciale numero sei da un fondo particolarmente scivoloso chiude il primo giro di speciali odierne al terzo posto seguito a ventidue secondi dal norvegese Mads Ostberg. Quinto è Novikov a simboleggiare la continua ricerca da parte del team Qatar M-Sport di un piazzamento a podio che però in gran parte della stagione, non è mai arrivato; il russo, pressato ad un solo secondo da Mikkelsen su Volkswagen Polo, fa segnare un distacco di un minuto e sette secondi dalla vetta.

Come sempre regolare e mai falloso, Martin Prokop porta la sua Ford Fiesta WRC al settimo posto davanti all’altra Fiesta di Jari Ketomaa, primo nel WRC2. Particolarmente motivato per la gara di casa è il gallese Elyin Evans, secondo di WRC2 e nono assoluto su Ford che precede la Citroen DS3 WRC di Dani Sordo e Carlos Del Barrio, penalizzati di cinque minuti per aver utilizzato un nono telaio con il limite stabilito dalla FIA di otto telai per team lungo tutta la stagione.

Per chi continua a lottare fra nebbia, fango e pioggia nei dintorni di Deeside, c’è anche chi ha obbligatoriamente dovuto abbandonare la compagnia; Robert Kubica su Citroen DS3 WRC affiancato per l’occasione dal nostro Michele Ferrara si è reso protagonista di un’uscita di strada con conseguente ritiro; discorso analogo per l’altra Citroen di Mikko Hirvonen e Jarmo Lehtinen, nonostante il duo finnico sia già pronto a ripartire con il Super Rally la trasferta gallese per lo squadrone in rosso sembra già dimenticare.

Edoardo Bresolin e Rudy Pollet comandano la pattuglia italiana in Galles raggiungendo la terza posizione di WRC2 e la tredicesima assoluta su Ford Fiesta RRC; più staccati Bertelli e Dotta sull’ennesima Ford Fiesta ed il navigatore Nicola Arena con l’indonesiano Subhan Aksa su Ford.