Monte-Carlo – Dopo PS13: Ogier comanda nella Notte del Turini, secondo Bouffier

Neve e ghiaccio giù, fumogeni, flash e tifo sfegatato su; il Mondo dei Rally si appresta a vivere uno dei momenti più significativi di tutta la stagione. Il passaggio delle vetture iscritte al Rally di Monte-Carlo sulla cima del Col du Turini. Appuntamento fisso per moltissimi appassionati il colle al confine tra Francia ed Italia è pronto ad infiammarsi al passaggio del migliori del Mondo in un susseguirsi di boati e fragore misti alla musica dei motori e alla danza delle vetture sulla neve.

Acclamatissimo, come nel primo passaggio di questo pomeriggio sarà il leader Ogier, ormai vicinissimo al primo alloro stagionale sulla Volkswagen Polo e seguito a distanza da Bryan Bouffier su Ford. Terzo posto nella generale per Kris Meeke su Citroen ormai soddisfatto della posizione a podio e deciso a raggiungere l’arrivo di Monaco con sei punti in tasca; Mads Ostberg, in grado di mantenere sempre un ritmo accorto e regolare è quarto regolando Jari Matti Latvala a sei minuti dalla vetta ed il connazionale Mikko Hirvonen su Ford Fiesta, posizione conquistata da quest’ultimo sul tredicesimo crono ai danni di Evans, fino a quel momento davanti al finnico.

Ottavo dopo qualche inconveniente è il norvegese Mikkelsen davanti al debuttante Melicharek ed ai nostri superlativi Matteo Gamba e Nicola Arena, primi tra le “Non WRC” e decimi assoluti su Peugeot 207.