Spagna – Dopo PS9 : Latvala e Sordo vicinissimi, terzo Neuville

Frizzante ed incerto l’avvio di questo Rally Catalunya – Costa Daudara, dodicesima prova del Mondiale Rally che trova nella sfida tra il finlandese Latvala su Volkswagen e l’eroe locale Sordo su Citroen, la prima occasione per calamitare l’attenzione di tutti gli appassionati.

Solamente un secondo separa i due piloti, entrambi decisi a raggiungere il gradino più alto del podio e desiderosi di ben figurare anche nelle prove speciali di domani, interamente su fondo sterrato dopo due giorni di asfalto asciutto; terzo posto nella generale per il belga Thierry Neuville sempre costante e, forse, nuovamente in una fase di stallo: rischiare ed andarli a prendere o aspettare che uno dei due commetta un errore? In Germania il belga ebbe ragione superando nelle battute finali Latvala fermato da una toccata, chissà se anche in terra iberica si ripeterà l’episodio? La cattiva sorte, buon per Latvala, ha già colpito la Volkswagen rallentando il suo pilota di punta Sebastien Ogier con una foratura nel sesto tratto cronometrato che lo relega al quarto posto con quarantasei secondi di ritardo.

Quinto è il finlandese Hirvonen seguito ad un solo decimo dal russo Novikov su Ford; Mads Ostberg chiude la seconda giornata al settimo posto mentre la diatriba tra Prokop e Paddon, per l’occasione a bordo di una Fiesta WRC si risolve a favore del ceco che si installa all’ottavo posto.

Chiude la top Robert Kubica su Citroen DS3 RRC comandando la WRC2 e lasciando il vuoto dietro di sé, Sepp Wiegand secondo di categoria ed undicesimo assoluto su Skoda ha ben quattro minuti di distacco dal polacco, un abisso.