Tre Hyundai I20 WRC per il Rally di Portogallo: Nandan chiama Neuville, Hanninen e Sordo

Saranno tre le Hyundai I20 WRC che prenderanno parte al quarto appuntamento del Mondiale Rally in programma dal 3 al 6 aprile prossimi in terra portoghese. Il team manager Michel Nandan ha chiamato a rapporto per il round lusitano Thierry Neuville, desideroso di aumentare il feeling con la compatta coreana, Juho Hanninen, gran conoscitore dei fondi sterrati e Daniel Sordo, forte della sua esperienza e delle doti dimostrate nella gara dell’Algarve.

Impegno importante per la squadra Hyundai che dovrà seguire nel migliore dei modi ben tre vetture e di conseguenza con un grande dispendio di uomini e mezzi; utile per comprendere le caratteristiche della gara, sarà la partecipazione delle tre vetture al Fafe Rally Sprint, evento di apertura vinto nella scorsa stagione proprio da Daniel Sordo. Controcorrente a quest’ultimo risultato dello spagnolo, conquistato l’anno scorso con la Citroen DS3 WRC, solamente Neuville ed Hanninen porteranno punti alla squadra per il campionato costruttori.

Nandan si dice fiducioso: “Avere tre vetture nel Rally di Portogallo sarà molto positivo per il nostro bagaglio di esperienza nella prima stagione di Mondiale Rally; penso che si possa mirare ad un buon risultato con Thierry, Juho e Dani. Tutto questo ci aiuterà a capire meglio il potenziale della macchina sullo sterrato e di intervenire più rapidamente nel setting, siamo molto motivati.”

Prima del Portogallo, la Hyundai dovrà dimostrare il proprio valore nel Rally di Messico, debutto assoluto della I20 WRC sulle strade bianche.