Legendary Teams – Team Joest: quarant’anni di vittorie tra Audi e Porsche

Porsche 956

“Legendary Teams” è una rubrica dedicata alle squadre che hanno fatto la storia delle corse endurance; dal Team Joest, a Pescarolo passando per Oreca.

Servendoci di un esempio matematico potremmo dire che negli ultimi 40 anni il Team Joest sta a Le Mans come Ferrari sta alla Formula 1. La squadra nacque dal sogno di Reinhold Joest di vincere la Le Mans 24 Hour; impresa mai riuscitagli da pilota. Era il 1978, anno della nomination al premio Oscar per la letteratura di Isaac BashevisSinger, quando Joest decise di rientrare nel mondo delle corse come team manager. L’esordio avvenne con una Porsche 908/3 Turbo che gli consegnò l’europeo prototipi. Il passaggio alla più nuova 935 gli permise di vincere nel 1980 la prestigiosa 24 Ore di Daytona; la Le Mans a stelle e strisce.

Il sogno dell’allora ultra-quarantenne tedesco divenne realtà quando Porsche decise di vendere ai teams privati le 956 preparate al nuovo regolamento “Gruppo C”. Nel 1984, anche grazie all’assenza dell’equipaggio ufficiale della casa di Stoccarda, Joest riuscì nell’impresa sbancando alla 24 Ore con i drivers Klaus Ludwig ed Henri Pescarolo, suo futuro rivale. “L’allievo supera sempre il maestro”, questo aforisma è la sintesi dell’edizione ’85 della grande classica, quando lo squadrone Porsche dovette arrendersi al “piccolo” team satellite.

La presa di coscienza da parte della FIA che bandì le Gruppo C, giudicate troppo pericolose e potenti, spinse Joest a voltare pagina e a trasferirsi negli States dove ben figurò in diverse occasioni. Il richiamo dell’agro-dolce odore di carburante proprio dei boschi della Sarthe fu troppo forte per l’ex pilota del Martini Racing Team che nel 1993 abbandonò gli Stati Uniti e tentò nuovamente l’avventura europea. Anche questa volta saranno determinanti i modelli Porsche i quali lo riporteranno sul gradino più alto del podio nel 1996 e 1997. Il progressivo disimpegno della casa del Cavallino e l’intuizione che i tempi non premiano più i privati porteranno Joest ad accettare una nuova sfida: far tornare alto in nome di Audi nelle corse di durata. Ci riuscirà? I primi anni del XXI secolo dicono di si. 9 trionfi su 12 edizioni per Audi Team Joest, conditi da diversi primati: prima vettura diesel a vincere a Le Mans; primo trionfo di una vettura ibrida e quattro ruote motrici. Senza dubbio Reinhold Joest è riuscito nel proprio scopo, andando anche oltre.