Categorie
Push to Rants

Mamma le turche

A cura di Ermanno Frassoni

[divider]

[dropcap]E[/dropcap]dd Straw, «editor» di Autosport, aveva da poco pubblicato l’articolo «Time to take female drivers seriously», liberamente tradotto in «cominciamo a prendere sul serio le donne pilota», quando Stirling Moss, eterno secondo di lusso nella Formula 1 dei cavalieri del rischio, l’ha sparata grossa. «Le donne hanno la forza fisica per guidare una monoposto della massima formula, ma non l’attitudine mentale». Apriti cielo, il miracolato di Goodwood 1962 (perché lì ci lasciò la carriera e non il collo) viene sommerso da critiche. Dove sta lo scandalo? Premesso che stiamo parlando di un 83enne, consigliato male sulla scelta del momento giusto per aprire bocca, secondo Push to Rants il «re senza corona» intendeva dire, generalizzando, che le donne sono troppo intelligenti per rischiare la pelle in un campionato totalizzante come la Formula 1. Certi tabù, del resto, fanno ridere: in Turchia la giovane Duygu Erdoğan, stesso cognome dell’ingombrante primo ministro, è il rimpiazzo di Terim sulla panchina del Galatasaray, squadra maschile di calcio, che rappresenta una buona fetta di Istanbul. E se fosse il bue che dà del cornuto all’asino?

Di Ermanno Frassoni

Dal 2005 al 2010 ERMANNO FRASSONI dirige la rubrica online di Arte, Attualità, Media, Narrativa, Sport e Tendenza "L’Angolo del Webmaster". In seguito vira nettamente in direzione motorsport collaborando tra il 2008 e il 2010 con eRaceMotorBlog, RacingWorld e Stop&Go. Dal gennaio 2011 al gennaio 2013 è caporedattore del network MotorInside. Dal febbraio 2013, sulle pagine di Motorsport Rants, tiene la rubrica "Push to Rants". Tra i suoi interessi, oltre alle corse, anche il marketing e gli eventi. Twitter @Fra55oni