Categorie
Push to Rants

Rosso di Koba

A cura di Ermanno Frassoni

[divider]

[dropcap]F[/dropcap]aceva un certo effetto vedere Kobayashi, un generoso pedigree in Formula 1, stringere la mano a Domenicali, direttore della Gestione Sportiva del Cavallino, negli uffici di Maranello. Eppure è accaduto, anche se in chiave World Endurance Championship 2013, dal momento che Kamui, chiuso il rapporto con il team Sauber, ha colto al volo l’opportunità di passare alle ruote coperte accomodandosi su una Ferrari 458 Italia dell’Af Corse per competere tra le vetture GT nella predetta categoria internazionale posta sotto l’egida della FIA. «L’Aston Martin andava troppo forte – le parole del giapponese dopo la prima gara di Silverstone – ma sono soddisfatto del secondo posto di classe». Sì, perché là davanti il trio Muecke-Senna-Turner era imbattibile, ciononostante il driver di Amagasaki, omonimo nel cognome a quel Takeru «mangiatore competitivo» di hot dogs e hamburgers (sbirciare su Google per credere), si è subito inserito nel novero dei migliori. Uno così, insomma, ha perso il posto nel Circus a vantaggio dei vari Chilton, Gutierrez, Pic e compagnia guidando. Non è che tra non molto lo rivedremo alla Sauber il venerdì per fare il set up di Esteban?

Di Ermanno Frassoni

Dal 2005 al 2010 ERMANNO FRASSONI dirige la rubrica online di Arte, Attualità, Media, Narrativa, Sport e Tendenza "L’Angolo del Webmaster". In seguito vira nettamente in direzione motorsport collaborando tra il 2008 e il 2010 con eRaceMotorBlog, RacingWorld e Stop&Go. Dal gennaio 2011 al gennaio 2013 è caporedattore del network MotorInside. Dal febbraio 2013, sulle pagine di Motorsport Rants, tiene la rubrica "Push to Rants". Tra i suoi interessi, oltre alle corse, anche il marketing e gli eventi. Twitter @Fra55oni