Categorie
Push to Rants

Torino, l’Expo e la Formula E: una chance da non perdere

A cura di Ermanno Frassoni

[divider]
[space height=”20″]

[dropcap type=”circle” color=”#ffffff” background=”#ce2121″]R[/dropcap]oma città aperta? Non per contravvenire ai fondamentali della pellicola di Rossellini, ma a voler scorrere il calendario provvisorio del primo campionato di Formula E, spalmato tra il settembre 2014 e il giugno 2015, della Città Eterna proprio non c’è traccia. Con buona pace delle istantanee scattate nei punti nevralgici della capitale, dai Fori Imperiali al Colosseo, alla presenza di Todt e dell’ex sindaco Alemanno, le monoposto elettriche progettate dalla Dallara solcheranno le strade di Cina, Malesia, Hong Kong, Uruguay, Argentina, Usa, Principato di Monaco, Germania e Gran Bretagna senza poggiare le ruote in Italia. Così, almeno, nel 2014-2015, salvo colpi di scena. Il 2015 sarà anche l’anno dell’Expo che sulla carta dovrebbe favorire importanti connessioni tra Milano, sede dell’evento, e Torino, legata a doppio filo con la Madonnina. Perché, dunque, non cogliere la palla al balzo organizzando una gara di Formula E ai piedi della Mole, nella città del Gran Premio del Valentino, tra corso Vittorio e corso Massimo d’Azeglio, lungo le vie del Red Bull F1 Showrun del 2011? La Formula E, che non inquina, visiterà le metropoli del mondo e Torino potrebbe rilanciare centrando l’obiettivo nel 2015-2016…

[mc4wp-form]

Di Ermanno Frassoni

Dal 2005 al 2010 ERMANNO FRASSONI dirige la rubrica online di Arte, Attualità, Media, Narrativa, Sport e Tendenza "L’Angolo del Webmaster". In seguito vira nettamente in direzione motorsport collaborando tra il 2008 e il 2010 con eRaceMotorBlog, RacingWorld e Stop&Go. Dal gennaio 2011 al gennaio 2013 è caporedattore del network MotorInside. Dal febbraio 2013, sulle pagine di Motorsport Rants, tiene la rubrica "Push to Rants". Tra i suoi interessi, oltre alle corse, anche il marketing e gli eventi. Twitter @Fra55oni