Formula E: Londra incorona Buemi campione del mondo!

Sventola la bandiera a scacchi sul circuito di Battersea Park, e nel box e.Dams c’è già qualcuno che non riesce a trattenere le lacrime: è Sebastien Buemi. Anni fa, lo svizzero è stato malamente scaricato dal giro dei “grandi”, ma nonostante questo si è ricostruito una carriera nel Mondiale Endurance dove ha vinto un titolo …

Read moreFormula E: Londra incorona Buemi campione del mondo!

Formula E: a Long Beach la caduta degli dei.

Sarà anche una serie lenta, sciapa, “radical chic” e priva di quel rumore che dalla nascita delle automobili fa vibrare pareti e anime di appassionati, ma la Formula E non smette di sorprendere. E a sorprendere, nell’appuntamento americano in quel di Long Beach, è un’autentica caduta degli dei, una debacle totale dei valori in campo …

Read moreFormula E: a Long Beach la caduta degli dei.

Formula E – Intervista con Bruno Senna

Il nostro inviato all’ePrix di Monaco ha raggiunto anche Bruno Senna, sfortunato protagonista dell’incidente che ha segnato ieri la partenza della gara monegasca. Ecco cosa il brasiliano ha detto a Motorsport Rants! Bruno è stato un week end sfortunato. Quali erano le tue aspettative? Andavamo bene oggi. Eravamo veloci nelle prove anche se poi un …

Read moreFormula E – Intervista con Bruno Senna

Ayrton e Del Piero, a Torino un incontro tra fuoriclasse

A cura di Ermanno Frassoni [divider] È Torino, Capitale Europea dello Sport 2015, lo scrigno ideale per «Ayrton», la mostra-evento che Alessandro Del Piero, calciatore-icona che si fece bandiera della Juventus dal 1993 al 2012, ha voluto dedicare al tre volte campione del mondo di Formula 1 tragicamente scomparso nelle fasi iniziali del Gran Premio …

Read moreAyrton e Del Piero, a Torino un incontro tra fuoriclasse

Le Mans, bandiera a scacchi: in mezzo a tanti colpi di scena, la certezza Audi

Quello che l’ultimo quarto dell’edizione 2014 della classica francese ha offerto è stato uno spettacolo straordinario, con lotte degne di gare sprint e colpi di scena a non finire. Le ultime 6 ore sono iniziate con la lotta per la leadership in GTE-Pro tra Bruno Senna, alla guida della Aston Martin ufficiale numero 97, e …

Read moreLe Mans, bandiera a scacchi: in mezzo a tanti colpi di scena, la certezza Audi

Piovono Push Series, dalla Fórmula Truck alla Nascar Mexico

A cura di Ermanno Frassoni Fórmula Truck, categorie addestrative per monoposto ubicate in giro per il globo, Stock Cars di vario genere e fattura, campionati alternativi e altro ancora trovano il loro meritato spazio nelle Push Series, ovverosia l’ennesima «costola» della rubrica Push to Rants che ha la pretesa di accompagnare il lettore nei talvolta …

Read morePiovono Push Series, dalla Fórmula Truck alla Nascar Mexico

Brevi Indy: Bruno Senna si Indy no ovali, nuovi nomi nel direttivo Hulman, Dallara è Lights per il 2015 ed altro…

INDYCAR SERIES Bruno Senna si alla IndyCar ma niente ovali: Il nipote dell’indimenticabile Ayrton trova noiose le gare endurance in GT ed è così che sta rivolgendo le sue attenzioni verso la IndyCar, campionato in cui vorrebbe partecipare l’anno prossimo ma con delle precise restrizioni, ossia niente ovali se non Indianapolis. Il brasiliano ha già …

Read moreBrevi Indy: Bruno Senna si Indy no ovali, nuovi nomi nel direttivo Hulman, Dallara è Lights per il 2015 ed altro…

RetroBox – puntata numero 19 con Raffaele Marciello: video e file mp3

Vi siete persi la diretta della diciannovesima puntata di RetroBox? Eccovi video e file mp3 per rivivere la chiacchierata con Raffaele Marciello quando e come volete. La trasmissione è andata in diretta streaming come ogni mercoledì alle 21:30 su youtube.com, motorsportrants.com e motorinside.it. La puntata, dopo un’ intervista a Raffaele che ha preso spunto anche dalle vostre domande, ha toccato anche il gran finale del Campionato del Mondo di Formula 1, il Rally di Monza, l’incidente di Robert Kubica al Rally Du Var e la 6 ore di Vallelunga.

Read moreRetroBox – puntata numero 19 con Raffaele Marciello: video e file mp3

RetroBox – puntata numero 19 con Raffaele Marciello: la diretta!

Eccoci con la diretta della diciannovesima puntata di RetroBox live come ogni mercoledì alle 21:30 su youtube.com, motorsportrants.com e motorinside.it. Gradito ospite in studio c’è Raffaele Marciello, pilota del Ferrari Driver Academy, reduce da un’ottima stagione di F3 europea in cui ha lottato per il titolo e ha disputato anche la gara di Macao. La puntata, dopo una bella intervista a Marciello, prendendo spunto anche da vostre domande live postate sui vari social, ruoterà principalmente intorno al gran finale del Campionato del Mondo di Formula 1, ma non mancheranno altri spunti interessanti dal mondo del motorsport, a partire dal Rally di Monza per passare attraverso l’incidente di Robert Kubica al Rally Du Var e la 6 ore di Vallelunga.

Read moreRetroBox – puntata numero 19 con Raffaele Marciello: la diretta!

Questa sera alle 21:30 ritorna RetroBox, ospite Raffaele Marciello!

RetroBox ritorna questa sera, come ogni mercoledì, alle 21:30 con la dicianovvesima puntata, live su youtube.com, motorsportrants.com e motorinside.it. Gradito ospite in studio sarà Raffaele Marciello, pilota del Ferrari Driver Academy, reduce da un’ottima stagione di F3 europea in cui ha lottato per il titolo e la trasferta di Macao. La puntata, dopo una bella intervista a Marciello, prendendo spunto anche da vostre domande live postate sui vari social, ruoterà principalmente intorno al gran finale del Campionato del Mondo di Formula 1, ma non mancheranno altri spunti interessanti dal mondo del motorsport, a partire dal Rally di Monza per passare attraverso l’incidente di Robert Kubica al Rally Du Var e la 6 ore di Vallelunga.

Read moreQuesta sera alle 21:30 ritorna RetroBox, ospite Raffaele Marciello!

Domani sera alle 21:30 ritorna RetroBox con la puntata numero 19

RetroBox ritorna domani, come ogni mercoledì sera, alle 21:30 con la dicianovvesima puntata, live su youtube.com, motorsportrants.com e motorinside.it. La puntata ruoterà principalmente intorno al gran finale del Campionato del Mondo di Formula 1, ma non mancheranno altri spunti interessanti dal mondo del motorsport, a partire dal Rally di Monza per passare attraverso l’incidente di Robert Kubica al Rally Du Var e la 6 ore di Vallelunga.

Read moreDomani sera alle 21:30 ritorna RetroBox con la puntata numero 19

F1 e giovani piloti: Una proposta per valorizzare il merito.

Il 31 dicembre scade l’attuale Patto della concordia: Ecclestone, FIA e team sono impegnati nelle fasi decisive della trattativa. Punti dibattuti,tra gli altri, sono la composizione e il meccanismo di funzionamento della Formula One Commission (che decide il regolamento sportivo e tecnico e che attualmente conta 26 rappresentanti e delibera a maggioranza del 70%, mentre …

Read moreF1 e giovani piloti: Una proposta per valorizzare il merito.

F1, Shanghai : L’angolo dello scommettitore.

Le quote. Pilota e scuderia vincente. Molto equilibrio nelle quotazioni del pilota vincente del Gp della Cina: secondo i bookmakers il favorito è il poleman Rosberg, quotato a 4.25 (per ogni euro scommesso si vincono 4 euro e 25 centesimi). Ma molto vicini sono Button (dato a 4.75), Hamilton (5.25), Schumacher (6.5) e Raikkonen (9.5).
Quote alte (indice di un evento considerato poco probabile) per la vittoria di Kobayashi (15), Webber (anche lui 15), Vettel (20) e Alonso (22).
Per quanto riguarda la scuderia vincente, Mercedes e McLaren sono vicinissime: la prima è quotata a 2.50, la seconda a 2.55. Molto equilibrio anche tra Lotus, Red Bull e Sauber, date, rispettivamente, a 8 , 8.55 e 9.
Una vittoria della Ferrari sarebbe pagata, invece, a 18.
Giro più veloce in gara. Qui i piloti McLaren sono dati per favoriti (Hamilton è quotato a 4, Button a 4.75), mentre la quotazione dei piloti Mercedes sale in maniera evidente (Rosberg e Schumacher entrambi a 8).
Evidentemente non c’è molta fiducia sulla capacità della Mercedes di preservare bene le gomme, visto che anche Vettel e Webber hanno una quotazione inferiore (rispettivamente 6 e 6.5) e Raikkonen è appaiato anche lui ad 8.
Alonso è quotato a 22, Grosjean a 25, non hanno una quotazione specifica i piloti Sauber, quindi chi intende puntare su uno dei due deve scommettere “Altro” (cioè pilota non compreso nelle quote): in quel caso vincerebbe 35 volte la posta.
Migliore gruppo. I piloti sono divisi in 5 gruppi: bisogna indicare all’interno del gruppo quale pilota si classificherà meglio.

Read moreF1, Shanghai : L’angolo dello scommettitore.

F1, Le pagelle di Melbourne.

La gara australiana che ha aperto il mondiale 2012 è l’occasione per noi di Motorsportrants di inaugurare una nuova rubrica nel nostro (vostro) blog: le pagelle del Gran Premio.
A dare i voti ai piloti (con un occhio anche alle scuderie) saranno i nostri depaillerontyrrellp34 e peppe1981, ognuno dei quali redigerà la propria valutazione personale. Questo in modo da presentare un’analisi il più possibile completa ed eterogenea, portatrice di punti di vista diversi e -perchè no- talvolta anche opposti, com’è nel nostro spirito di punto d’incontro e di confronto tra appassionati di motorsport.
E proprio in virtù di questo spirito vi invitiamo a commentare e a dirci la vostra.
Dopo il salto le nostre pagelle.

Read moreF1, Le pagelle di Melbourne.

F1, Jerez day 4: Rosso di sera…..

Fernando Alonso si conferma in testa al termine della sessione conservando come miglior tempo l’ 1.18.877 fatto segnare questa mattina.
In effetti la F2012, rientrata ai box intorno alle 11.00, ne è uscita solo dopo 4 ore (impiegate,come spiegato un pò cripticamente via twitter dalla Ferrari, per “apportare alcuni cambiamenti e risolvere alcuni problemi”) per percorrere pochi giri ad andatura costante, utili per effettuare degli aero test: a fine giornata lo spagnolo è il pilota che ha girato meno di tutti (39 tornate per lui).
Vettel,dopo i problemi tecnici accusati questa mattina, è sceso nuovamente in pista solo alle 14.45, perdendo, di fatto, metà sessione, ma mostrando prestazioni molto interessanti sia in termini di passo,che di velocità assoluta.
Lo stesso si può dire di Lewis Hamilton, che ha ottenuto il suo miglior tempo con gomme medie (a differenza di Alonso, che nel suo giro veloce aveva le soft).
Quest’anno,comunque, come confermato da Rosberg (che con la Mercedes 2011 nei giorni precedenti ha portato avanti un programma incentrato sulla valutazione delle nuove Pirelli), il gap prestazionale tra le diverse mescole sarà minore rispetto alla scorsa stagione.
Stakanovisti di giornata Bruno Senna, che ha coperto ben 125 giri con la sua Williams, e Trulli (117 giri), che ha guidato per la prima volta in carriera una monoposto dotata di Kers.
Esclusi Alonso e lo stesso Trulli, gli altri 7 piloti in pista risultano compresi nello spazio di mezzo secondo: dopo il salto la lista dei tempi di questa quarta giornata di test a Jerez.

Read moreF1, Jerez day 4: Rosso di sera…..

F1, Jerez day 4: Risveglio Ferrari?

La prima notizia della giornata è, in realtà, una conferma: come anticipato dal nostro depaillerontyrrellp34, Trulli è al volante della Caterham.
Nei giorni scorsi si erano rincorse insistenti voci di un appiedamento di Jarno in favore di Vitaly Petrov, impegnato a convincere i suoi sponsor a garantirgli il budget sufficiente a “comprare” il sedile nel team di Tony Fernandes. Cosi’ non è stato ed assalto sventato, almeno per il momento. Con buona pace di certa stampa incomprensibilmente intenta a “tirare la volata” al russo.
Tornando ai fatti della pista, la Red Bull ha accusato problemi di natura elettrica che hanno costretto Vettel ad una lunga sosta ai box dopo aver compiuto appena due giri.
Dopo che le prestazioni tutt’altro che esaltanti dei primi tre giorni cominciavano a destare preoccupazioni sulla competitività della F2012 sia tra i tifosi che all’interno della squadra (dove sia Fry che Massa avevano ammesso che il lavoro da fare era molto), sono giunti finalmente i primi,timidi segnali di risveglio da parte della Ferrari, con Alonso che ha abbassato sensibilmente il riscontro personale di ieri.
Pare che da Maranello siano arrivate nottetempo nuove componenti, che a quanto sembra hanno dato risultati positivi, anche se risulta difficile credere che questi pezzi da soli abbiano determinato un miglioramento di oltre un secondo e mezzo.
C’è da sottolineare che lo spagnolo ha fatto segnare il suo miglior crono con gomme Soft, nel primo giro di un run di sei passaggi.
Assente la Mercedes in questa ultima giornata di test a Jerez,mentre Nico Hulkenberg ha potuto finalmente prendere contatto con la nuova Force India, dopo aver dovuto,suo malgrado, saltare la giornata di ieri a causa dell’incidente del terzo pilota Bianchi.
Molto attiva la Williams con Bruno Senna che ha coperto già quasi 100 giri.
Dopo il salto la lista dei tempi aggiornata alle ore 13.00.

Read moreF1, Jerez day 4: Risveglio Ferrari?

F1, Jerez day 3: Si conferma Rosberg.

Nella sessione pomeridiana si sono migliorati solo Vettel (che ha tolto quasi un secondo) e Van der Garde, che ha limato due decimi,ma che è anche incorso in un testacoda che ha determinato una bandiera rossa.
Alonso, dopo aver perso parte della mattinata per il problema idraulico che ha fermato la F2012, nel pomeriggio si è dedicato a dei long run con gomme Hard con un passo regolare e riferimenti vicini al tempo ottenuto prima della pausa pranzo.
La maggior parte dei 67 giri del pilota spagnolo (la cui presenza in pista ha attirato finalmente un buon numero di spettatori sulle tribune) sono stati compiuti ad andatura lenta,con la F2012 munita di sensori per la raccolta dati.
Da segnalare che la Hrt,come da programma, non ha girato e non girerà neanche domani (si attende,infatti,la presentazione della nuova monoposto), mentre il forfait della Force India è stato causato da un’improvvida uscita di pista di Jules Bianchi, che dopo appena due giri ha danneggiato la vettura, che il team, in attesa dell’arrivo dei pezzi di ricambio, non ha potuto riparare in tempo utile per far girare nel pomeriggio il titolare Hulkenberg.
Dopo il salto la lista completa dei tempi.

Read moreF1, Jerez day 3: Si conferma Rosberg.

F1, Jerez day 3: E’ la volta di Rosberg. Problemi di affidabilità per la Ferrari.

La Mercedes continua a girare con la vettura 2011, mentre un problema alla trasmissione ha costretto la Ferrari F2012 (oggi nelle mani di Fernando Alonso) ad una lunga sosta ai box. Sessione mattutina della Force India rovinata da un’uscita di pista di Bianchi, che stà costringendo la squadra a lunghi lavori di riparazione.
Dopo il salto la lista dei tempi di questa terza giornata di test a Jerez,aggiornata alle ore 13.00.

Read moreF1, Jerez day 3: E’ la volta di Rosberg. Problemi di affidabilità per la Ferrari.

IndyCar, Barrichello proverà a Sebring con KV Racing. 20 anni fa il test di Senna con Penske.

Subito dopo l’annuncio dell’accordo tra Bruno Senna e la Williams, che di fatto ha lasciato Barrichello senza un sedile in F1 dopo ben 19 stagioni di militanza, su twitter Tony Kanaan, grande amico di Rubens, invitava il recordman di presenze nei Gran Premi a raggiungerlo in IndyCar.
Ebbene non si trattava di una proposta fine a sè stessa: Barrichello proverà lunedi e martedi prossimo a Sebring con il team KV Racing di Jimmy Vasser e Kevin Kalkhoven (proprio la squadra di Kanaan) al volante della nuova Dallara DW12 motorizzata Chevrolet.
KV Racing ha ancora disponibili due sedili, visto che del trio Kanaan-Sato-Viso schierato lo scorso anno è stato confermato il solo brasiliano.
C’è curiosità per capire con quale spirito e con quali obiettivi Barrichello, 40 anni e nessuna esperienza specifica degli ovali, affronterà il test: si tratta di semplice divertimento oppure di qualcosa di più concreto che prelude ad un effettivo passaggio in IndyCar?
Corsi e ricorsi storici, 20 anni fa un altro brasiliano,il mitico Ayrton Senna, anche allora su un invito di un amico e connazionale (Emerson Fittipaldi),testò una vettura di Formula Indy (anche in quel caso motorizzata Chevrolet).
Dopo il salto vi proponiamo il video di quel test, che, ovviamente, nasceva in un contesto e con motivazioni molto diverse da quelle della prova di Barrichello.

Read moreIndyCar, Barrichello proverà a Sebring con KV Racing. 20 anni fa il test di Senna con Penske.

Back to the Future: La prima vittoria di Barrichello in F1.

L’annuncio della Williams, che ha deciso di affiancare Bruno Senna a Maldonado, a meno di clamorose sorprese estromette di fatto dalla F1 Rubens Barrichello dopo ben 19 stagioni di militanza e 323 Gp (record assoluto nella storia della F1).
Per la nostra rubrica Back to the Future vi vogliamo riproporre le emozioni del primo successo di Rubens in F1 nel Gp di Germania del 2000: nel primo video il (pazzo) andamento della gara, nel secondo, che trovate dopo il salto, le immagini del podio con le lacrime di un commosso Barrichello.

Read moreBack to the Future: La prima vittoria di Barrichello in F1.