NASCAR, i prossimi appuntamenti: Sprint Cup e Nationwide fanno tappa in Kansas,la Truck Series si ferma per una settimana

Date e orari dei prossimi appuntamenti delle tre serie NASCAR. Sprint Cup e Nationwide Series saranno ne Kansas, la Truck Series riprenderà il 15 ottobre a Las Vegas.

Nascar Sprint Cup Series

Prossima gara: Hollywood Casino 400
Circuito: Kansas Speedway
Data: Domenica 9 Ottobre
Ora: a partire dalle 20:00 ora italiana
Qualifiche: Venerdì 7 ottobre dalle 22:00 italiane
Lunghezza: 400.5 miglia (267 giri)

Read moreNASCAR, i prossimi appuntamenti: Sprint Cup e Nationwide fanno tappa in Kansas,la Truck Series si ferma per una settimana

Truck Series – Hornaday vince per la 50esima volta in carriera mentre Dillon guadagna un punto su Buescher

Credit: Jonathan Ferrey/Getty Images for NASCAR

Ron Hornaday, al volante del Silverado #2 del Kevin Harvick Inc, ha finalmente raggiunto il traguardo delle 50 vittorie in carriera nella Camping World Truck Series, imponendosi nella Kentucky 225 grazie ad una volata lunga 10 giri in cui ha respinto gli attacchi di Austin Dillon.

Read moreTruck Series – Hornaday vince per la 50esima volta in carriera mentre Dillon guadagna un punto su Buescher

Truck Series – Dominio assoluto di Kyle Busch, Austin Dillon passa in testa alla classifica

Credit: Jerry Markland/Getty Images for NASCAR

Kyle Busch ha letteralmente dominato la  F.W. Webb 175, partendo dalla pole position e guidando la gara per 165 dei 175 giri previsti e tagliando il traguardo con oltre 3 secondi di vantaggio su Austin Dillon, che grazie al secondo posto balza al comando della classifica generale.

Read moreTruck Series – Dominio assoluto di Kyle Busch, Austin Dillon passa in testa alla classifica

NASCAR – Cambia il marchio sulla Chevy di Earnhardt, Eddie Sharp acquista il materiale del KHI e le altre news

Credit: Justin Edmonds/Getty Images for NASCAR

 

NASCAR Sprint Cup Series News

Alcune opinioni sul cambio regolamentare di Talladega – Rodney Childers, crew chief della Toyota #00 del Michael Waltrip Racing, e Chad Johnston, crew chief della Toyota #56, sempre del MWR, hanno espresso la propria opinione sulle recenti modifiche regolamentari in vista della gara di Talladega, prospettando, se non la scomparsa, quanto meno la riduzione del tandem drafting. “Cambiando i restrictor plates andrà meglio” ha detto Childers. “Dovrebbe rendere il tutto più competitivo, consentendo di sorpassare, Se vogliono che i piloti non riescano a restare incollati così a lungo, dovrebbero ottenerlo. Probabilmente dopo un giro o mezzo giro dovranno staccarsi”. Johnston ha invece detto di aspettarsi comunque i tandem, ma con scambi più frequenti tra i due piloti, cosa che potrebbe risultare pericolosa, visto il numero delle vetture in pista. Per quanto riguarda i piloti, sia Ryan Newman che Jeff Gordon si sono detti convinti che le modifiche non metteranno fine al controverso stile di gara. Gordon in particolare ha detto di essere preoccupato per le implicazioni che il maggior numero di scambi potrebbe avere sulla sicurezza, pur sostenendo che potrebbe essere sufficiente, per il pilota che segue, sporgere maggiormente il muso rispetto alle fiancate di chi precede.

Read moreNASCAR – Cambia il marchio sulla Chevy di Earnhardt, Eddie Sharp acquista il materiale del KHI e le altre news

NASCAR, i prossimi appuntamenti: si torna nel New Hampshire per la seconda gara della Chase, settimana di pausa per la Nationwide Series

Date e orari dei prossimi appuntamenti delle tre serie NASCAR.  Sprint Cup e Camping World Truck Series fanno tornano nel New Hampshire, mentre si ferma per una settimana la Nationwide Series.

Read moreNASCAR, i prossimi appuntamenti: si torna nel New Hampshire per la seconda gara della Chase, settimana di pausa per la Nationwide Series

Truck Series – Austin Dillon cambia solo due gomme nel finale e soffia la vittoria ad Harvick

Credit: Todd Warshaw/Getty Images for NASCAR

Austin Dillon si è imposto nella Fast Five 225, 18esimo appuntamento della Camping World Truck Series, grazie ad un pit stop nel finale in cui ha cambiato soltanto due pneumatici per poi resistere molto bene al ritorno di Kevin Harvick, che aveva dominato la gara fino a quel momento.

Read moreTruck Series – Austin Dillon cambia solo due gomme nel finale e soffia la vittoria ad Harvick

NASCAR, i prossimi appuntamenti: Sprint Cup e Nationwide Series a Richmond, turno di riposo per la Truck Series

Date e orari dei prossimi appuntamenti delle tre serie NASCAR. Sprint Cup e Nationwide Series scenderanno in pista a Richmond, la Truck Series riposerà fino a Chicagoland.

Nascar Sprint Cup Series

Prossima gara: Wonderful Pistachios 400
Circuito: Richmond International Raceway
Data: Domenica 11 Settembre
Ora: a partire dalle 1:30 ora italiana
Lunghezza: 300 miglia (400 giri)

Read moreNASCAR, i prossimi appuntamenti: Sprint Cup e Nationwide Series a Richmond, turno di riposo per la Truck Series

Intervista esclusiva a Bob Pockrass – la NASCAR vista con gli occhi di un giornalista

fonte immagine: profilo facebook di Bob PockrassBob Pockrass, 42 anni, nativo di Indianapolis, è uno dei giornalisti più stimati e popolari dell’ambiente della NASCAR. I suoi articoli per SceneDaily.com sono ricchi di approfondimenti e analizzano i fatti da punti di vista diversi ed interessanti, anche quando ciò significa muovere delle critiche.

Abbiamo intervistato Bob per saperne di più sul giornalismo automobilistico americano e in particolare su quello legato alla NASCAR.

Domanda – Come è cominciata la tua carriera di giornalista nel mondo della NASCAR?

Risposta – Dopo essermi laureato alla Indiana University nel 1991, ho cominciato a lavorare come giornalista sportivo per il The News-Journal di Daytona Beach, Florida. Avendo già scritto di gare a ruote scoperte al college, ho aiutato con la copertura della NASCAR e di corse su short-tracks per il quotidiano. Mi sono unito allo staff del magazine NASCAR Scene nel 2003. L’azienda ha poi lanciato SceneDaily.com, il sito per cui principalmente scrivo al momento visto che Scene ha chiuso e si è fuso con NASCAR Illustrated (un mensile) alla fine della stagione 2009.

D – Cosa pensi che la NASCAR rappresenti per l’appassionato di motori americano? La Indycar del 2012 rappresenterà una minaccia per la supremazia della NASCAR?

R – La NASCAR rappresenta un collegamento al desiderio delle persone di guidare la propria auto il più veloce possibile. La Indycar è così diversa dalla NASCR che non rappresenta una minaccia per quanto riguarda il sottrarre tifosi. Ma Indycar e NASCAR competono per i dollari delle sponsorizzazioni. Ragion per cui la NASCAR deve continuare a lavorare sodo per attrarre più tifose e coinvolgere di più gli attuali fans, per mostrare agli sponsor che la NASCAR vale i loro investimenti.

Read moreIntervista esclusiva a Bob Pockrass – la NASCAR vista con gli occhi di un giornalista

Truck Series – Hornaday attua la strategia vincente e beffa Clint Bowyer

Credit: Geoff Burke/Getty Images for NASCAR

Ron Hornaday, al volante dello Chevrolet Siverado #33 del Kevin Harvick Inc. si è aggiudicato la Good Sam Club 200, 17esima prova della Camping World Truck Series, grazie ad una sosta molto anticipata e ad un’ottima gestione di vettura e carburante, che gli hanno consentito di precedere sul traguardo il compagno di squadra Clint Bowyer per poco più di un 1.5 secondi.

Per il 53enne californiano, quattro volte campione della serie, si tratta della seconda vittoria stagionale, la 49esima in carriera, mentre per il team di Kevin Harvick, quella di Atlanta è la quarta vittoria consecutiva nella Truck Series.

Read moreTruck Series – Hornaday attua la strategia vincente e beffa Clint Bowyer

NASCAR – Il rinnovo di Dale Jr., la situazione di Clint Bowyer e le altre news

Credit: Phoenix International Raceway

Sprint Cup News

Il Kentucky Speedway si muove per risolvere i problemi di traffico – Dopo la figuraccia rimediata in occasione della Quaker State 400, quando migliaia di fans sono rimasti imbottigliati nel traffico nell’area attorno al circuito, senza poter assistere alla gara, i responsabili del Kentucky Speedway si sono mossi per non ripetere l’errore. L’autodromo ha acquistato un terreno da quasi 58 ettari che servirà ad aumentare la capienza dei parcheggi del 35% ed ha assunto degli specialisti per migliorare i flussi e la gestione del traffico in occasione della gara, realizzando tra l’altro anche delle migliorie alle arterie stradali che portano allo Speedway, in collaborazione con l’amministrazione locale.

Kevin Harvick mostra il suo apprezzamento per Kyle Busch – Intervistato dalla stazione radio Q100 di Atlanta, Kevin Harvick non ha avuto parole tenere per l’arci-rivale Kyle Busch, che non ha esitato a definire un idiota. Secondo il 35enne californiano la rivalità risalirebbe addirittura alla gara di Dover del 2005, quando Busch avrebbe tagliato la strada ad Harvick, che per tutta risposta lo avrebbe mandato a muro. Harvick ha aggiunto che normalmente questo genere di screzi si risolvono in fretta perché i piloti si incrociano troppe volte per far durare a lungo certe cose, ma ha escluso di poter appianare i contrasti con il pilota di Las Vegas, che “potrebbe solo ritirarsi” per essere rivalutato ai suoi occhi.

Ancora in alto mare la situazione di Clint Bowyer – Il pilota della Chevrolet #33 non ha ancora chiarito la sua situazione per il prossimo anno, anche se ha dichiarato di essere al lavoro per una riconferma al Richard Childress Racing. A quanto pare il problema risiederebbe nel rifiuto da parte di Bowyer di accettare una riduzione del proprio ingaggio. Voci insistenti lo vorrebbero sponsorizzato dalla bibita energetica 5-hour Energy ma è ancora incerto su quale vettura siederà il 32enne di Emporia, Kansas. Di sicuro alcuni teams si sono fatti avanti, primo fra tutti il Richard Petty Motorsports, che, nonostante l’impegno per rinnovare i contratti di AJ Allmendinger e Best Buy, non disdegnerebbe di poter schierare una terza Ford Fusion per Bowyer.

Read moreNASCAR – Il rinnovo di Dale Jr., la situazione di Clint Bowyer e le altre news

NASCAR – Atlanta è il teatro delle prossime gare

La Sprint Cup si sposta sul velocissimo ovale da 1.5 miglia di Atlanta per il penultimo appuntamento della regular season, accompagnata dalla Nationwide Series e dalla Camping World Truck Series.

SPRINT CUP SERIES

Prossima gara: Advocare 500

Circuito: Atlanta Motor Speedway

Data: Lunedì 5 settembre

Ora: a partire dalla 1:30 ora italiana

Lunghezza: 500.5 miglia (325 giri)

Read moreNASCAR – Atlanta è il teatro delle prossime gare

NASCAR – Il mercato di piloti e sponsor si infiamma, Home Depot passa al Roush Fenway Racing?

Tom Pennington/Getty Images

Sprint Cup News

Ford propone un versione NASCAR degli X-Games – Il colosso automobilistico Ford avrebbe proposto alla NASCAR di realizzare una sua versione degli X-Games, con una formula che al momento non è chiara, ma che coinvolgerebbe vetture di piccola cilindrata e dimensione, in modo da coinvolgere un target fatto di giovani. Interessante notare come anche negli Stati Uniti il pubblico “automobilistico” stia virando verso veicoli dai consumi e dagli ingombri ridotti, portandosi dietro anche la NASCAR, che già in passato aveva creato una serie per vetture a quattro cilindri, le Baby Grands, che è andata avanti fino al 2005 con il nome di Dash Series. I diritti della serie sono poi stati venduti alla ISCARS, che attualmente porta avanti il campionato.

Per Dale Jr. la “nuova” Bristol non è deludente a causa del circuito ma delle auto – Interessante dichiarazione da parte di Dale Earnhardt Jr., che ha attribuito le recenti gare relativamente noiose a Bristol non tanto al nuovo asfalto e al banking variabile, quanto piuttosto alle COT. “Penso che la pista sia fantastica e penso che se usassimo le vecchie macchine vedremmo delle gare ‘cattive’. La pista è perfetta. Non ha niente di sbagliato. E’ come sempre o meglio di sempre” ha detto Dale. “Abbiamo le COT ed è difficle con gli splitter guidare queste auto sugli short track. Soprattutto se hanno tanto banking come Bristol. Non vogliono girare per bene quando si appoggiano sullo splitter”. Earnhardt ha poi attribuito un ruolo importante agli pneumatici scelti da Goodyear, con cui ha detto di sentirsi a suo agio.

Read moreNASCAR – Il mercato di piloti e sponsor si infiamma, Home Depot passa al Roush Fenway Racing?

Truck Series – Kevin Harvick semina Johnny Sauter nel finale e va a vincere la terza gara consecutiva. Nuove polemiche per Kyle Busch

Credit: Chris Graythen/Getty Images for NASCAR

Terza vittoria consecutiva in Camping World Truck Series per Kevin Harvick, che anche a Bristol ha guidato il Silverado #2 del suo team in victory lane, in una gara costellata da 9 bandiere gialle e 2 cambi di Leader, ma caratterizzata soprattutto dalle polemiche per il comportamento in pista di Kyle Busch.

Per Harvick si tratta della 12esima vittoria in carriera su 112 presenze nella categoria, la terza del 2011 e la prima a Bristol. Il 35enne californiano ha vinto in tutte e tre le principale categorie della NASCAR sul catino del Tennessee, così come in Michigan, a Martinsville, Phoenix ed Atlanta.

Read moreTruck Series – Kevin Harvick semina Johnny Sauter nel finale e va a vincere la terza gara consecutiva. Nuove polemiche per Kyle Busch

NASCAR – i prossimi appuntamenti delle tre serie: tutti a Bristol per un momento chiave della stagione.

Photo by Jeff Zelevansky/Getty Images

Questo fine settimana tutte e tre le serie principali della NASCAR faranno tappa sullo storico circuito di Bristol per una serie di gare fondamentali per il prosieguo della stagione. Si comincia nella notte tra mercoledì e giovedì con la O’Reilly 200 della Camping World Truck Series.

Read moreNASCAR – i prossimi appuntamenti delle tre serie: tutti a Bristol per un momento chiave della stagione.

Truck Series – Kevin Harvick concede il bis nella VFW 200

Credit: Todd Warshaw/Getty Images

Kevin Harvick, al volante dello Chevrolet Silverado #2 del suo team, si è imposto nella VFW 200, disputatasi sul Michigan International Speedway, in un finale in regime di green-white-checkered, dopo una gara costellata da diversi incidenti nelle fasi finali.

Per il 35enne californiano si tratta della seconda vittoria consecutiva nella categoria, dopo quella ottenuta ottenuta a Pocono appena 15 giorni fa, l’undicesima della carriera nella Camping World Truck Series, che lo rende l’unico pilota ad aver vinto in tutte e tre le maggiori serie della NASCAR sull’ovale del Michigan.

Read moreTruck Series – Kevin Harvick concede il bis nella VFW 200

NASCAR – Un altro capitolo della saga Biffle-Said, la Nationwide si sposta in Canada e le altre news

Photo by Gregory Shamus/Getty Images for NASCAR

Sprint Cup News

La NASCAR valuterà l’installazione di nuove barriere SAFER al Glen – Il presidente della NASCAR, Mike Helton, ha spiegato ai cronisti nella giornata di martedì che l’organizzazione valuterà, insieme ai responsabili del circuito, se e dove eventualmente aggiungere nuove barriere SAFER a Watkins Glen. Helton ha spiegato che studieranno anche soluzioni alternative, come spostamenti dei guard rails e aumento delle vie di fuga, in modo da ottimizzare gli eventuali interventi, poiché le barriere SAFER non sono s empre la risposta ottimale a incidenti che non erano stati previsti con le simulazione, specie su circuiti stradali.

Stephen Leicht al volante a Richmond – il 24 enne Stephen Leicht, una presenza in Sprint Cup alle spalle a Pocono, nel 2006, proverà a qualificarsi per la prossima gara di Richmond, al volante della stock-car #35 dedl to’ my Baldwin Racing. “conosco Tommy (Baldwin) fin da quando correvo per il Roberto Yates Racing nel 2007,” ha detto Leicht. “e non vedo l’ora di competere nella Sprint Cup. “Ho sempre tenuto d’occhio la carriera di Stephen,” ha detto Baldwin. “Ha fatto molto bene quando ha fatto dei test sulla vettura di Sprint Cup e mi ha impressionato. Si é presentata l’occasione e dovevamo trovare un pilota. Ho pensato che fosse l’opportunità miglio per dare una chance a Stephen di correre in Cup.”

Read moreNASCAR – Un altro capitolo della saga Biffle-Said, la Nationwide si sposta in Canada e le altre news

Truck Series – Kevin Harvick domina la Good Sam RV Emergency Road Service 125

Credit: Jared C. Tilton/Getty Images

Kevin Harvick, al volante dello Chevrolet Silverado #2 del Kevin Harvik Inc., ha vinto in regime di green-white-checkered la Good Sam RV Emergency Road Service 125, 14esima prova della Camping World Truck Series, grazie ad un ottimo restart che gli ha consentito non solo di respingere l’attacco di Kyle Busch, ma anche di guadagnare un rassicurante margine, che il 35enne pilota/owner di Bakersfield ha gestito fino alla bandiera a scacchi.

Per Harvick si tratta della prima vittoria stagionale nella categoria, ottenuta alla prima presenza sul “Tricky Triangle”.

Read moreTruck Series – Kevin Harvick domina la Good Sam RV Emergency Road Service 125

Truck Series – Dalla stalle alle stelle, Timothy Peters vince la AAA Insurance 200

Peters festeggia il successo al Lucas Oil Raceway, Credit: Jason Smith/Getty Images for NASCAR

Si era messa molto male, per Timothy Peters, quando al novantesimo giro di gara era andato in testacoda in curva 4 mentre lottava con BRendan Gaughan, al Lucas Oil Raceway di Indiapolis, ma la sosta forzata ha consentito al team del truck #17 di apportare le giuste modifiche all’assetto e di intraprendere la giusta strategia per consentire al 30enne di Providence, North Carolina, di imporsi nella AAA Insurance 200, 13esima prova della Camping World Truck Series. Peters ha scavalcato, quando mancavano appena 6 giri alla fine, un ottimo James Buescher, che non ha potuto opporre resistenza perché costretto a risparmiare carburante.

Read moreTruck Series – Dalla stalle alle stelle, Timothy Peters vince la AAA Insurance 200

Cambio di crew chief per Burton, Pastrana infortunato e le altre news dalla NASCAR

Prossimi appuntamenti

Sprint Cup: Brickyard 400 @ Indianapolis Motor Speedway, domenica 31 luglio dalle 19 ora italiana

Nationwide Series: Kroger 200 @ Lucas Oil Raceway a Indianapolis, domenica 31 luglio dalle 1:30 ora italiana

Camping World Truck Series: AAA Insurance 200 @ Lucas Oil Raceway a Indianapolis, sabato 30 luglio dalle 1:30 ora italiana

la splendida vista dell'Indianapolis Motor Speedway nel pre-gara

Sprint Cup News

Scarsa la vendita di biglietti per Indianapolis? – TharsRacin e l’Observer riportano voci secondo cui la vendita dei biglietti per la Brickyard 400 di Indianapolis proseguirebbero lungo il trend negativo imboccato negli ultimi anni, soprattutto dopo i gravi problemi avuti con le gomme Goodyear nel 2008. L’amministratore delegato dell’Indianapolis Motor Speedway, Jeff Belskus, si aspetta invece un numero di spettatori simile a quello dello scorso anno, più di centomila, nonostante la chiusura di 5 settori delle tribune. Buelskus ha sostenuto inoltre che le vendite sarebbero migliorate nel corso dell’ultimo mese.

Cambio di crew chief anche per Jeff Burton – non è un caso che i cambi di crew chief stiano avvenendo proprio in quei teams che più necessitano di risultati in questa fase finale della regular season, ed è giunta la notizia di un cambio di responsabile anche per il team della Chevrolet #31, pilotata da Jeff Burton. Burton e lo sponsor Caterpillar hanno appena rinnovato i propri contratti con il Richard Childress Racing e a fare le spese delle scarse prestazioni della vettura in questa stagione è stato Todd Barrier, al timone del team dal 2009. Barrier sarà rimpiazzato da Luke Lambert, già ingegnere del team fin dal 2008. “Todd è stato una parte importante dei successi del Richard Childress Racing per molti anni,” ha detto lo stesso Childress. “E’ ancora un nostro dipendente sotto contratto e il suo ruolo in RCR verrà definito a breve termine. Luke sarà il crew chief ad interim fino ad ulteriori comunicazioni. Ha una buona dose dei requisiti richiesti per il lavoro e una solida comunicazione con Jeff, quindi siamo fiduciosi che farà un ottimo lavoro.”

Read moreCambio di crew chief per Burton, Pastrana infortunato e le altre news dalla NASCAR

Truck Series – Dillon "suona" tutti a Nashville

Dillon festeggia sul Nashville Superspeedway, Credit: Jared C. Tilton/Getty Images for NASCAR

Austin Dillon ha avuto la meglio su Johnny Sauter nella Deep Clean 200, a Nashville, Tennessee, ed ha conquistato lo speciale trofeo destinato al vincitore del dodicesimo appuntamento del calendario della Camping World Truck Series: una chitarra Gibson decorata da Sam Bass. Per il 21enne di Lewisville, North Carolina, si tratta del terzo successo in carriera, il primo di questa stagione.

La vittoria per Dillon, che era partito dalla pole position, è arrivata anche grazie ad un’ottima strategia, che lo ha visto cambiare soltato due gomme in occasione dell’ultima sosta. Il pilota dello Chevrolet Silverado #3 ha atteso che il marcato sovrasterzo rendesse Johnny Sauter più lento, nonostante avesse quattro gomme nuove, e lo ha infilato in curva 4 quando mancavano 23 giri al traguardo, per poi involarsi verso la bandiera a scacchi.

Read moreTruck Series – Dillon "suona" tutti a Nashville

Montoya cambia crew chief, Villeneuve è in cerca di un volante e le altre news dalla NASCAR

Dillon & Busch a Nashville
Dillon e Busch in prima fila ad aprile a Nashville, (Photo by Jason Smith/Getty Images for NASCAR)
Sprint Cup – prossima gara Brickyard 400 @ Indianapolis Motor Speedway, domenica 31 luglio alle ore 19 italiane

Allen Bestwick nuovo telecronista ESPN – il popolare network televisivo, che trasmetterà le prossime 17 gare della Sprint Cup, ha deciso di sostituire Marty Reid con Allen Bestwick alla guida delle telecronache della Sprint Cup sia nelle prove che in gara. Bestwick sarà affiancato da Dale Jarrett ed Andy Petree, i quali facevano già parte della consueta squadra di ESPN, mentre sarà sostituito nelle trasmissioni pre-gara da Nicole Briscoe.

Spostata l’udienza di Kyle Busch – é probabile uno slittamento al 23 agosto dell’udienza che vede Kyle Busch imputato per eccesso di velocità e guida pericolosa. Busch, che si è già assunto le responsabilità del proprio comportamento, rischia una sospensione della patente di guida per 60 giorni da della Motorizzazione del North Carolina, e, se il giudice dovesse essere decisamente inclemente, una condanna fino a 60 giorni di prigione e un anno di sospensione della patente.

Jim Pohlman nuovo crede chief di Juan Pablo Montoya – Chip Ganassi ha deciso per un cambio al timone del team della Chevrolet #42. Brian Pattie, che lavorava al fianco dal 2008, sarà sostituito a partire da Indianapolis da Jim Pohlman, che ha occupato vari ruoli all’interno dell’Earnhardt-Ganassi Racing fin dal 2006. La sostituzione arriva appena prima di una gara, la Brickyard 400, che recentemente ha visto Montoya dominare per poi restare con un pugno di mosche e in un momento critico della corsa alla Chase. Il pilota colombiano é al momento 17esimo nella classifica generale, ha assoluto bisogno di una vittoria per ambire ad un posto da Wild Card e a Loudon é rimasto a secco all’ultimo giro mentre era in corsa per un piazzamento nella top-10. “Siamo contenti di avere qualcuno del calibro di Jim a cui affidare questo ruolo,” ha detto Chip Ganassi. “Jim é con noi da anni ho fiducia nella sua capacità di far fare un passo avanti al team.” Pattie non é stato licenziato, ma anzi affiancherà Pohlman nei suoi primi giorni da crew chief.

Greg Erwin nuovo crew chief di AJ Allmendinger – Greg Erwin, ex crew chief di Greg Biflle, rilasciato dal Roush Fenway Racing appena settimana scorsa, ha trovato subito un nuovo impiego. Occuperà lo stesso ruolo presso il Richard Petty Motorsports, guidando il team della Ford Fusion #43 a partire dalla prossima settimana, quando la Sprint Cup farà tappa a Indianapolis per la prestigiosa Brickyard 400. “Quando una porta si chiude, se ne apre un’altra e questo ne é un grande esempio,” ha detto Erwin. “Non potrei essere più felice di aver trovato una nuova casa al Richard Petty Motorsports. Lavorare per Richard Petty e condurre il team della mitica #43 é una grande opportunità per me. AJ Allmendinger ha mostrato di avere un grand talento e sono entusiasta di avere la possibilità di riportare la #43 in victory lane.

Il sindaco di Charlotte caustico sulla Hall Of Fame – Anthony Foxx, sindaco di Charlotte, ha espresso un parere negativo sulla gestione della Hall Of Fame da parte della Charlotte Regional Visitors Authority durante un’intervista rilasciata all’Observer. In particolare il primo cittadino ha giudicato negativamente le stime ottimistiche sul flusso di visitatori fornite a suo tem dalla CRVA, dicendo che non supporterà ulteriormente l’Authority, e quindi non contribuirà a colmare i buchi di bilancio della Hall Of Fame, senza un cambio al vertice dell’Authority stessa. Foxx ha detto che se le stime fossero state più accurate avrebbero fatto valutazioni diverse su quanto investire o addirittura sull’opportunità di investire.

La NASCAR toglie la vittoria nelle modified a Newman – Nella serata dello scorso sabato, Ryan Newman si era imposto in una gara della Whelen Modified Series sul circuito di Loudon, ma il successo gli é stato tolto dopo che i commissari hanno trovato importanti irregolarità nella sua vettura, soprattutto riguardanti il motore. Il crew chief Mike LaRochelle e il proprietario dell’auto, Kevin Manion, sono stati banditi dalle serie regionali della NASCAR fino al 31 dicembre 2011. La vittoria in gara é andata al secondo piazzato, Todd Szegedy.

J.J. Yeley al Front Row Motorsports per il resto della stagione – il 34enne di Phoenix, Arizona, guiderà per il Front Row Motorsports per il resto della stagione della Sprint Cup, pilotando alternativamente le Ford #55 e #38. Yeley aveva sostituito Travis Kvapil in New Hampshire, portando la #38 ad un 23esimo posto al traguardo, dopo aver guidato per Whitney Motorsports nella prima parte dell’anno.

Nationwide Series – prossima gara Federated Auto Parts 300 @ Nashville Superspeedway, domenica 24 luglio alle ore 1:30 italiane

La NASCAR riammette un meccanico – Benjamin Williams, sospeso a tempo indeterminato per abuso di sostanze stupefacenti nel 2009, é stato riammesso dalla NASCAR dopo aver completato con successo il programma di riabilitazione “Road to Recovery”.

Drew Herring al volante della #18 a Nashville – Herring, che a maggio aveva guidato la Toyota #20 del Joe Gibbs Racing, questa volta sarà al volante della #18, assistito peró da gran parte del team che normalmente gestisce la #20. l’obiettivo é quello di ottenere un buon risultato per la classifica Owners.

Edwards esclude di correre l’intero calendario Nationwide nel 2012 – intervistato da ESPN, il 31enne del Missouri ha detto che non pensa di prendere parte a tutta la stagione della serie cadetta, in modo da dedicarsi maggiormente alla Sprint Cup e alla propria famiglia. Edwards si é anche detto dispiaciuto perché ama molto la Nationwide Series.

Read moreMontoya cambia crew chief, Villeneuve è in cerca di un volante e le altre news dalla NASCAR

Camping World Truck Series – Crafton vince il duello con Dillon

E’ andata a Matt Crafton la Coca-cola 200, undicesima prova del calendario della Camping World Truck Series, svoltasi sull’Iowa Speedway nella notte tra sabato e domenica. Il trentacinquenne di Tulare, California, si è imposto dopo un bel duello con Austin Dillon nelle fasi finali della gara, rompendo una striscia negativa che lo vedeva lontano dalla …

Read moreCamping World Truck Series – Crafton vince il duello con Dillon