IndyCar, IL quarto sigillo di Franchitti.

immagine tratta dal sito media.indycar.com

Una vittoria triste. Nella gara di Las Vegas del 16 ottobre scorso, segnata tragicamente dalla scomparsa di Dan Wheldon, è passata ovviamente e giustamente in secondo piano la conquista da parte di Franchitti del titolo 2011.
Oggi, a quasi un mese di distanza, vogliamo rendere merito al successo del pilota scozzese di origine italiana.
Per Dario si tratta del quarto titolo, il terzo consecutivo, giunto al termine di una stagione vissuta all’insegna dell’avvincente confronto col rivale Will Power.

Read moreIndyCar, IL quarto sigillo di Franchitti.

IndyCar, In ricordo di Greg Moore.


N.B.: per visualizzare il video premere la scritta “Youtube” a destra nel menu a piè del riquadro del video.
Esattamente 12 anni fa, era il 31 ottobre 1999, veniva a mancare a soli 24 anni Greg Moore, uno dei talenti più cristallini nella storia delle corse americane.
Il pilota canadese prometteva di ripercorrere le orme di Jacques Villenevue e da tutti veniva indicato come un sicuro futuro campione, in grado di vincere nella Cart per proporsi poi all’attenzione della F1.
Vincitore del campionato nord-americano di kart nel 1989 e nel 1990,aveva vinto il titolo USAC Formula 2000 nel 1992 e si era laureato campione di Indy Lights nel 1995 (vincendo 10 gare su 12, un primato tutt’ora imbattuto).
Esordi’ nella Formula Cart nel 1996 con il team Forsythe nella caratteristica livrea Player’s: a fine anno fu nono in graduatoria generale e secondo nella speciale classifica dei rookie alle spalle di Alex Zanardi.

Read moreIndyCar, In ricordo di Greg Moore.

IndyCar, Le news :Pantano anche a Motegi!

immagine tratta dal sito media.indycar.com

Giorgio Pantano.Il team Dreyer & Reinbold Racing ha annunciato che il pilota padovano guiderà la Dallara-Honda numero 22 anche il prossimo fine settimana, che vede in programma il terz’ultimo appuntamento di campionato a Motegi in Giappone.
La trasferta nel paese del Sol Levante coinciderà con l’ultima gara stradale del 2011, infatti, a differenza degli anni scorsi, non si correrà sull’ovale -danneggiato in seguito al recente terremoto- ma sul tracciato che abitualmente ospita la Motogp e la Formula Nippon.
Dennis Reinbold,compropietario del team,ha commentato :”Non potremmo essere più felici di rimettere Giorgio nella nostra macchina: ha fatto un ottimo lavoro per noi a Sonoma e Baltimora e siamo convinti che sarà molto forte a Motegi.”.
Pantano ha dichiarato: “Voglio ringraziare la squadra e gli sponsor per avermi dato questa nuova opportunità.Le ultime due gare sono state molto consistenti per noi e non vedo l’ora di correre di nuovo con il team in Giappone.Sono qui per fare il meglio possibile come sempre e sono impaziente di competere.”

Read moreIndyCar, Le news :Pantano anche a Motegi!