F1, Le pagelle del Bahrain

Vettel: 8. Riesce ad infilarsi tra i motorizzati Mercedes lasciandosi alle spalle le Williams, ma patisce Ricciardo sia in qualifica che in gara. Comunque molto professionale quando lascia strada all’australiano nella prima parte di gara. Ricciardo: 10. Terzo in qualifica, parte tredicesimo per via della penalizzazione (eccessiva e comunque causata da un errore non suo) …

Read moreF1, Le pagelle del Bahrain

F1, Bahrain day 1: L’incredibile (Hulk)enberg

E’ di Nico Hulkenberg il miglior tempo nella prima giornata di test F1 in Bahrain. Il tedesco della Force India ha firmato un 1.36.880 che migliora l’1.36.961 (giro più veloce in gara nel 2013). Certo la pole dello scorso anno è ben distante (1.32.330), ma tutto considerato (peso maggiore, limitazioni aerodinamiche, gomme più conservative, monoposto …

Read moreF1, Bahrain day 1: L’incredibile (Hulk)enberg

F1: Ecco i numeri dei piloti. Ad Hulkenberg il 27.

La FIA ha diramato l’elenco ufficiale dei numeri scelti dai piloti di F1. Ricordiamo che a partire dal 2014 i piloti sono chiamati a scegliere un numero compreso tra il 2 e il 99 che li accompagnerà poi per tutto il resto della loro carriera nella massima formula. Nell’elenco mancano i piloti della Caterham (che …

Read moreF1: Ecco i numeri dei piloti. Ad Hulkenberg il 27.

Maldonado in Lotus: arriva l’ufficialità

Ora è ufficiale: Maldonado è un pilota Lotus. Il venezuelano, 28 anni, affiancherà il confermato Grosjean. Pastor è in F1 dal 2011 e conta 58 partenze (tutte con la Williams), con una vittoria, una pole position (ottenuta in seguito alla squalifica di Hamilton) e 47 punti mondiali, nel 2010 vinse il titolo Gp2. La scelta …

Read moreMaldonado in Lotus: arriva l’ufficialità

Le pagelle del Brasile

Vettel: 10. Eguaglia Schumacher (13 vittorie stagionali) ed Ascari (9 successi consecutivi) e stabilisce un nuovo record (9 trionfi consecutivi in una sola stagione). L’unico brivido della sua domenica è la gomma mancante al secondo pit-stop. Per il resto governa la gara con la solita autorevolezza. Ma il meglio, se possibile, lo aveva fatto il …

Read moreLe pagelle del Brasile

I cowboy non mollano mai

A cura di Ermanno Frassoni [divider] [space height=”20″] [dropcap type=”circle” color=”#ffffff” background=”#ce2121″]L’[/dropcap]effetto sedia vuota è garantito. Sulla scia di Eastwood, che nella  convention tenutasi in Florida nell’agosto del 2012 intavolò un discorso con il «fantasma» di Obama, il weekend del Gran Premio degli Stati Uniti d’America ha posto l’accento sull’assenza di Raikkonen, operato d’emblée (a …

Read moreI cowboy non mollano mai

Le pagelle di Abu Dhabi

Vettel: 10. Webber gli soffia la pole: poco male, visto che prende il comando delle operazioni già alla prima curva senza lasciarlo più, neanche temporaneamente in occasione delle soste ai box. E questo la dice lunga sul suo dominio schiacciante. Eguaglia il record di 7 vittorie di fila di Schumacher e può raggiungere quello di Ascari (9 successi consecutivi non includendo la 500 miglia di Indianapolis) e ancora Schumacher (13 vittorie in una stagione).

Read moreLe pagelle di Abu Dhabi

Le pagelle dell’India

Vettel: 10 e lode. Per la pole,per la vittoria,per i sorpassi, per i “bomboloni”,per il(i) mondiale(i). Per la Storia. Webber: 8. Poteva completare la festa Red Bull dando ai blu una bella doppietta. L’alternatore non era d’accordo. Alonso: 4. L’esperienza non insegna niente.Primo perchè quest’anno chi aveva sacrificato la qualifica (Vettel in Cina, proprio Alonso …

Read moreLe pagelle dell’India

Oktoberfest in India

A cura di Ermanno Frassoni [divider] [space height=”20″] [dropcap type=”circle” color=”#ffffff” background=”#ce2121″]B[/dropcap]envenuti al Gran Premio che nessuno voleva disputare. È successo a Greater Noida, periferia di Delhi, nell’India procace e contraddittoria almeno quanto una bella donna, orbata nel 2014 della Formula 1. Già in questa edizione si è rischiato l’altolà complici i (presunti?) mancati pagamenti …

Read moreOktoberfest in India

Rashomon

A cura di Ermanno Frassoni [divider] [space height=”20″] [dropcap type=”circle” color=”#ffffff” background=”#ce2121″]S[/dropcap]i scrive Rashomon, pari al titolo della pellicola del cineasta giapponese Kurosawa, e si legge «Rush-omon», sorta di omaggio al film di Ron Howard incentrato sulla sfida Hunt-Lauda del Mondiale di Formula 1 edizione 1976, come a voler rappresentare un «trait d’union» in grado …

Read moreRashomon

Pastor Inmaculado

A cura di Ermanno Frassoni [divider] [space height=”20″] [dropcap type=”circle” color=”#ffffff” background=”#ce2121″]È[/dropcap]tam-tam di questa estate il plausibile interessamento della Lotus al cartellino di Maldonado, ammesso e non concesso che Raikkonen prolunghi la permanenza da Boullier oltre il 2013, anche se non è affatto chiaro dove andrebbe Grosjean (con Alonso alla Ferrari, forse?). I petrodollari di …

Read morePastor Inmaculado

Le pagelle di Budapest

Vettel: 9. A mio avviso aveva il passo per vincere, purtroppo alcuni episodi hanno giocato a suo sfavore: l’aver perso la pole per pochi millesimi, l’essersi ritrovato alle spalle di Button e il danno all’ala anteriore riportato nel contatto con l’inglese. Nonostante queste contrarietà porta a casa un podio prezioso in ottica mondiale, anzi prova con caparbietà a superare anche Raikkonen.

Read moreLe pagelle di Budapest