Ancora una vittoria, la quarta stagionale, per James Buescher

James Buescher, al volante del Silverado #31 del Turner Motorsport, ha vinto per la seconda volta consecutiva al Kentucky Speedway, questa volta con una strategia perfetta e una gestione del carburante invidiabile, andando a cogliere il quarto successo stagionale e portandosi al secondo posto della classifica generale.

Read moreAncora una vittoria, la quarta stagionale, per James Buescher

Truck Series – Prima vittoria in carriera per Justin Lofton

Justin Lofton, al volante del Silverado #6 dell’Eddie Sharp Racing, ha conquistato la prima vittoria in carriera nella NASCAR, respingendo nel finale l’attacco di Brad Keselowski.

L’ultimo successo assoluto del 26enne di Westmorland risaliva al 2009, quando si era imposto nella gara di Salem della ARCA series, durante la stagione in cui conquistò anche il titolo assoluto della categoria.

Read moreTruck Series – Prima vittoria in carriera per Justin Lofton

Camping World Truck Series – Nelson Piquet si mangia le mani, a vincere è Kasey Kahne

credits: Getty Images For NASCAR

La gara del ritorno della NASCAR al Rockingham Speedway è andata a Kasey Kahne, abile a sfruttare al meglio il Silverado #4 del Turner Motorsports nelle fasi finali di una corsa dominata da Nelson Piquet Jr, ma segnata da un grossolano errore del brasiliano in pit road in occasione dell’ultima bandiera gialla.

La Good Sam Roadside Assistance 200, terza prova del calendario della Camping World Truck Series, si è svolta davanti ad un pubblico stimato in circa 27.500 unità, un deciso incremento rispetto alle 20.000 persone di Martinsville che testimonia ancora una volta la necessità per Truck Series di riscoprire la propria nicchia di pubblico.

Read moreCamping World Truck Series – Nelson Piquet si mangia le mani, a vincere è Kasey Kahne

Camping World Truck Series – A Martinsville Kevin Harvick non ha rivali e si impone nella Kroger 250

Credit: Jerry Markland/Getty Images for NASCAR

Non c’è stata storia nella seconda prova della Camping World Truck Series, dominata da Kevin Harvick, al volante dello Chevrolet Silverado del Richard Childress Racing.

Il pilota californiano è partito dalla pole position e ha percorso in testa 248 dei 250 giri di gara, andando a centrare la sua prima vittoria stagionale, la terza a Martinsville, la 14esima in carriera su 114 presenze in Truck Series, guidando il truck #2 che fino all’anno scorso era del Kevin Harvick Inc.

Read moreCamping World Truck Series – A Martinsville Kevin Harvick non ha rivali e si impone nella Kroger 250

NASCAR – Cambia il marchio sulla Chevy di Earnhardt, Eddie Sharp acquista il materiale del KHI e le altre news

Credit: Justin Edmonds/Getty Images for NASCAR

 

NASCAR Sprint Cup Series News

Alcune opinioni sul cambio regolamentare di Talladega – Rodney Childers, crew chief della Toyota #00 del Michael Waltrip Racing, e Chad Johnston, crew chief della Toyota #56, sempre del MWR, hanno espresso la propria opinione sulle recenti modifiche regolamentari in vista della gara di Talladega, prospettando, se non la scomparsa, quanto meno la riduzione del tandem drafting. “Cambiando i restrictor plates andrà meglio” ha detto Childers. “Dovrebbe rendere il tutto più competitivo, consentendo di sorpassare, Se vogliono che i piloti non riescano a restare incollati così a lungo, dovrebbero ottenerlo. Probabilmente dopo un giro o mezzo giro dovranno staccarsi”. Johnston ha invece detto di aspettarsi comunque i tandem, ma con scambi più frequenti tra i due piloti, cosa che potrebbe risultare pericolosa, visto il numero delle vetture in pista. Per quanto riguarda i piloti, sia Ryan Newman che Jeff Gordon si sono detti convinti che le modifiche non metteranno fine al controverso stile di gara. Gordon in particolare ha detto di essere preoccupato per le implicazioni che il maggior numero di scambi potrebbe avere sulla sicurezza, pur sostenendo che potrebbe essere sufficiente, per il pilota che segue, sporgere maggiormente il muso rispetto alle fiancate di chi precede.

Read moreNASCAR – Cambia il marchio sulla Chevy di Earnhardt, Eddie Sharp acquista il materiale del KHI e le altre news

NASCAR – gli ultimi aggiornamenti sul futuro di Clint Bowyer, i dubbi sul calendario della Truck Series e le altre news

Jeff Zelevansky/Getty Images for NASCAR

Sprint Cup News

Ufficializzate le date di Richmond e Watkins Glen per il 2012 – Le due gare del Richmond International Raceway si svolgeranno il 28 aprile e l’ 8 settembre, mentre la Sprint Cup farà tappa al Watkins Glen International il 12 Agosto

Nessuna penalità per il Richard Childress Racing in seguito al “caso Menard” – Dopo le allusioni fatte da diversi piloti, soprattutto da Jeff Gordon, in merito al “provvidenziale” testacoda di Paul Menard nel finale della gara di Richmond, Mike Helton aveva annunciato che la NASCAR avrebbe aperto un’inchiesta ufficiale per appurare se il team RCR avesse orchestrato l’uscita di pista della Chevy #27 quando mancavano 15 giri alla bandiera a scacchi. Nonostante le comunicazioni radio in cui Menardchiedeva se c’era bisogno di una gialla, così come tutto il resto del dialogo con il crew chief Slugger Labbe fossero più che sospetti, nessuna azione disciplinare è stata presa dalla NASCAR. Molto probabilmente si è preferito, come è consuetudine dalle parti di Daytona, non intervenire su un risultato acquisito, ma mandare un messaggio a tutti i team perché fatti del genere non si ripetano e la competizione non degeneri, soprattutto in vista di una fase ricca di tensione come la Chase. La motivazione ufficiale per la mancata sanzione è che non ci sono prove per determinare con certezza che l’incidente sia stato volontario. Come si dice, parlare a nuora perché suocera intenda.

Read moreNASCAR – gli ultimi aggiornamenti sul futuro di Clint Bowyer, i dubbi sul calendario della Truck Series e le altre news

Truck Series – Kevin Harvick semina Johnny Sauter nel finale e va a vincere la terza gara consecutiva. Nuove polemiche per Kyle Busch

Credit: Chris Graythen/Getty Images for NASCAR

Terza vittoria consecutiva in Camping World Truck Series per Kevin Harvick, che anche a Bristol ha guidato il Silverado #2 del suo team in victory lane, in una gara costellata da 9 bandiere gialle e 2 cambi di Leader, ma caratterizzata soprattutto dalle polemiche per il comportamento in pista di Kyle Busch.

Per Harvick si tratta della 12esima vittoria in carriera su 112 presenze nella categoria, la terza del 2011 e la prima a Bristol. Il 35enne californiano ha vinto in tutte e tre le principale categorie della NASCAR sul catino del Tennessee, così come in Michigan, a Martinsville, Phoenix ed Atlanta.

Read moreTruck Series – Kevin Harvick semina Johnny Sauter nel finale e va a vincere la terza gara consecutiva. Nuove polemiche per Kyle Busch

Montoya cambia crew chief, Villeneuve è in cerca di un volante e le altre news dalla NASCAR

Dillon & Busch a Nashville
Dillon e Busch in prima fila ad aprile a Nashville, (Photo by Jason Smith/Getty Images for NASCAR)
Sprint Cup – prossima gara Brickyard 400 @ Indianapolis Motor Speedway, domenica 31 luglio alle ore 19 italiane

Allen Bestwick nuovo telecronista ESPN – il popolare network televisivo, che trasmetterà le prossime 17 gare della Sprint Cup, ha deciso di sostituire Marty Reid con Allen Bestwick alla guida delle telecronache della Sprint Cup sia nelle prove che in gara. Bestwick sarà affiancato da Dale Jarrett ed Andy Petree, i quali facevano già parte della consueta squadra di ESPN, mentre sarà sostituito nelle trasmissioni pre-gara da Nicole Briscoe.

Spostata l’udienza di Kyle Busch – é probabile uno slittamento al 23 agosto dell’udienza che vede Kyle Busch imputato per eccesso di velocità e guida pericolosa. Busch, che si è già assunto le responsabilità del proprio comportamento, rischia una sospensione della patente di guida per 60 giorni da della Motorizzazione del North Carolina, e, se il giudice dovesse essere decisamente inclemente, una condanna fino a 60 giorni di prigione e un anno di sospensione della patente.

Jim Pohlman nuovo crede chief di Juan Pablo Montoya – Chip Ganassi ha deciso per un cambio al timone del team della Chevrolet #42. Brian Pattie, che lavorava al fianco dal 2008, sarà sostituito a partire da Indianapolis da Jim Pohlman, che ha occupato vari ruoli all’interno dell’Earnhardt-Ganassi Racing fin dal 2006. La sostituzione arriva appena prima di una gara, la Brickyard 400, che recentemente ha visto Montoya dominare per poi restare con un pugno di mosche e in un momento critico della corsa alla Chase. Il pilota colombiano é al momento 17esimo nella classifica generale, ha assoluto bisogno di una vittoria per ambire ad un posto da Wild Card e a Loudon é rimasto a secco all’ultimo giro mentre era in corsa per un piazzamento nella top-10. “Siamo contenti di avere qualcuno del calibro di Jim a cui affidare questo ruolo,” ha detto Chip Ganassi. “Jim é con noi da anni ho fiducia nella sua capacità di far fare un passo avanti al team.” Pattie non é stato licenziato, ma anzi affiancherà Pohlman nei suoi primi giorni da crew chief.

Greg Erwin nuovo crew chief di AJ Allmendinger – Greg Erwin, ex crew chief di Greg Biflle, rilasciato dal Roush Fenway Racing appena settimana scorsa, ha trovato subito un nuovo impiego. Occuperà lo stesso ruolo presso il Richard Petty Motorsports, guidando il team della Ford Fusion #43 a partire dalla prossima settimana, quando la Sprint Cup farà tappa a Indianapolis per la prestigiosa Brickyard 400. “Quando una porta si chiude, se ne apre un’altra e questo ne é un grande esempio,” ha detto Erwin. “Non potrei essere più felice di aver trovato una nuova casa al Richard Petty Motorsports. Lavorare per Richard Petty e condurre il team della mitica #43 é una grande opportunità per me. AJ Allmendinger ha mostrato di avere un grand talento e sono entusiasta di avere la possibilità di riportare la #43 in victory lane.

Il sindaco di Charlotte caustico sulla Hall Of Fame – Anthony Foxx, sindaco di Charlotte, ha espresso un parere negativo sulla gestione della Hall Of Fame da parte della Charlotte Regional Visitors Authority durante un’intervista rilasciata all’Observer. In particolare il primo cittadino ha giudicato negativamente le stime ottimistiche sul flusso di visitatori fornite a suo tem dalla CRVA, dicendo che non supporterà ulteriormente l’Authority, e quindi non contribuirà a colmare i buchi di bilancio della Hall Of Fame, senza un cambio al vertice dell’Authority stessa. Foxx ha detto che se le stime fossero state più accurate avrebbero fatto valutazioni diverse su quanto investire o addirittura sull’opportunità di investire.

La NASCAR toglie la vittoria nelle modified a Newman – Nella serata dello scorso sabato, Ryan Newman si era imposto in una gara della Whelen Modified Series sul circuito di Loudon, ma il successo gli é stato tolto dopo che i commissari hanno trovato importanti irregolarità nella sua vettura, soprattutto riguardanti il motore. Il crew chief Mike LaRochelle e il proprietario dell’auto, Kevin Manion, sono stati banditi dalle serie regionali della NASCAR fino al 31 dicembre 2011. La vittoria in gara é andata al secondo piazzato, Todd Szegedy.

J.J. Yeley al Front Row Motorsports per il resto della stagione – il 34enne di Phoenix, Arizona, guiderà per il Front Row Motorsports per il resto della stagione della Sprint Cup, pilotando alternativamente le Ford #55 e #38. Yeley aveva sostituito Travis Kvapil in New Hampshire, portando la #38 ad un 23esimo posto al traguardo, dopo aver guidato per Whitney Motorsports nella prima parte dell’anno.

Nationwide Series – prossima gara Federated Auto Parts 300 @ Nashville Superspeedway, domenica 24 luglio alle ore 1:30 italiane

La NASCAR riammette un meccanico – Benjamin Williams, sospeso a tempo indeterminato per abuso di sostanze stupefacenti nel 2009, é stato riammesso dalla NASCAR dopo aver completato con successo il programma di riabilitazione “Road to Recovery”.

Drew Herring al volante della #18 a Nashville – Herring, che a maggio aveva guidato la Toyota #20 del Joe Gibbs Racing, questa volta sarà al volante della #18, assistito peró da gran parte del team che normalmente gestisce la #20. l’obiettivo é quello di ottenere un buon risultato per la classifica Owners.

Edwards esclude di correre l’intero calendario Nationwide nel 2012 – intervistato da ESPN, il 31enne del Missouri ha detto che non pensa di prendere parte a tutta la stagione della serie cadetta, in modo da dedicarsi maggiormente alla Sprint Cup e alla propria famiglia. Edwards si é anche detto dispiaciuto perché ama molto la Nationwide Series.

Read moreMontoya cambia crew chief, Villeneuve è in cerca di un volante e le altre news dalla NASCAR