Il podio di Sakhir – Analisi e dichiarazioni

  Lewis Hamilton (Mercedes): “Sono veramente felice per questo risultato. Non importa contro chi vinci, bisogna sempre cercare di battere tutti. Ma è fantastico duellare con le Ferrari, così come con Nico. La Mercedes è stato il team più forte in griglia lo scorso anno, ma ora le Ferrari ci stanno pressando notevolmente. In definitiva, non …

Read moreIl podio di Sakhir – Analisi e dichiarazioni

L’intrepido Hülk

A cura di Ermanno Frassoni [divider] [dropcap]I[/dropcap]ncredibile Hülk? Macché, l’alfiere della Force India, di ritorno a 26 anni nel team di Formula 1 che lo accolse tre stagioni or sono prima da terzo pilota giubilato dalla Williams e poi da titolare, è credibilissimo nell’antica casacca multicolore tanto da ricalcare le orme di Antonio Pane, il …

Read moreL’intrepido Hülk

Rivedi e riascolta la puntata 61 di RetroBox!

Vi siete persi la  puntata numero 61 di RetroBox, il vostro talk show motoristico preferito? Nessun problema, rivedetela e riascoltatela qui! Questa settimana abbiamo ricordato il grandissimo Mauro Nesti, discusso con voi delle ultime notizie riguardanti Formula 1, NASCAR, MotoGP, Superstars e Indycar. Continuate a commentare le notizie della settimana, che saranno oggetto della prossima …

Read moreRivedi e riascolta la puntata 61 di RetroBox!

«Safety card»

A cura di Ermanno Frassoni [divider] [space height=”20″] [dropcap type=”circle” color=”#ffffff” background=”#ce2121″]«S[/dropcap]orry, ragazzi, mettete la freccia e lasciatemi passare!». Giunti a un certo punto del Gran Premio della Corea del Sud, complice il secondo ingresso della safety car (o «safety card» visto che ha movimentato per due volte la corsa), l’impressione era quasi di trovarsi …

Read more«Safety card»

Raikkonen come Kakà, è lui la «pistola fumante»

A cura di Ermanno Frassoni [divider] [space height=”20″] [dropcap type=”circle” color=”#ffffff” background=”#ce2121″]I[/dropcap]l passato (Ferrari), il presente (Lotus) e il futuro (ancora Ferrari). Era dai tempi dell’estroso ma altalenante Berger, anno di grazia 1993, che a un pilota di Formula 1 non veniva concesso l’onore di fare ritorno a Maranello dopo una prima fase più o …

Read moreRaikkonen come Kakà, è lui la «pistola fumante»

Push in Action con Mario Zodiaco, il primo patron del Motor Show di Bologna

A cura di Ermanno Frassoni – Foto di Walter Nicolosi [divider] Le regole, è cosa nota, sono spesso redatte per il piacere di trasgredirle. Non sempre, ma almeno qualche volta, perché in caso contrario diventerebbe regola la semplice scelta di non rispettarle. Push to Rants inaugura così la sua versione «in Action» per offrire testimonianza, …

Read morePush in Action con Mario Zodiaco, il primo patron del Motor Show di Bologna

God save our tyres

A cura di Ermanno Frassoni [divider] [dropcap]I[/dropcap]nquadrature profetiche a Silverstone, teatro del Gran Premio di Gran Bretagna, con le telecamere che in vista dello start della gara vanno a cercare il particolare della intimidatoria scritta riportata sulla carrozzeria delle Lotus E21 di Raikkonen e Grosjean. «God save our tyres», cioè «Dio salvi i nostri pneumatici», …

Read moreGod save our tyres

La festa dai box

A cura di Ermanno Frassoni [divider] [dropcap]C[/dropcap]laudia Peroni ritratta in compagnia di Briatore e Trulli, di ferraristi amati e chiacchierati quali Lauda, Alesi, Irvine, Schumacher, Massa e Raikkonen, quindi a tu per tu con personaggi del calibro di Montezemolo, numero uno della scuderia di Maranello, e Colombo, pluripremiato fotografo sui talvolta accidentati campi di gara …

Read moreLa festa dai box

Tribuna Formula 1

A cura di Ermanno Frassoni [divider] [dropcap]F[/dropcap]inalmente un governo. Lo presiede Letta, che a 46 anni viene definito dai media un «enfant prodige» della politica italiana (sarà per quello che ha sposato una giornalista?). Persino il paddock dei Gran Premi potrebbe ambire, con le sue figure, a formare un governo. Presidente del Consiglio per acclamazione …

Read moreTribuna Formula 1

Habemus Fernando

A cura di Ermanno Frassoni [divider] [dropcap]I[/dropcap]n pochi dubitano sulla fondatezza dell’asserzione secondo cui chi entra in Conclave da papa ne esce cardinale. Soprattutto dopo la sorprendente parabola di Francesco I, nato Jorge Mario Bergoglio. A Melbourne, in Australia, dove mediante un conciliabolo decisamente più terreno si è appreso il nome del primo vincitore del …

Read moreHabemus Fernando

RetroBox Awards – Fernando Alonso vince il premio “Pilota F1 dell’anno”

Chi l’ha detto che il Mondiale di Formula 1 2012 è terminato ad Interlagos? Grazie ai RetroBox Awards il pubblico di MotorInside e Motorsportrants ha potuto scegliere giovedì il pilota dell’anno del Circus. Nonostante l’ennesima bruciante sconfitta in pista, Fernando Alonso si potrà consolare con la vittoria del premio RetroBox: lo spagnolo ha ricevuto 29 …

Read moreRetroBox Awards – Fernando Alonso vince il premio “Pilota F1 dell’anno”

Retro Box Awards – Votate il miglior pilota di Formula 1 del 2012

Nel corso della puntata di ieri di RetroBox  vi abbiamo presentato i RetroBox Awards, attraverso cui potrete assegnare, insieme a Motorsport Rants e ai fratelli di Motorinside, una serie di premi a piloti e team che si sono distinti nel corso della stagione appena conclusa. Vi proporremo, attraverso Facebook, un sondaggio al giorno e potrete dare il vostro voto sulla fanpage di RetroBox.

Read moreRetro Box Awards – Votate il miglior pilota di Formula 1 del 2012

F1 BACK TO THE FUTURE: DA DETROIT 87 AD ABU DHABI 2012

Faccio ancora fatica abbinare quella Lotus, la vera Lotus, all’attuale Lotus…che porta solamente il logo nelle vetture. Però per gli annali, quella di domenica è per il team franco/inglese – anglo/francese la prima vittoria dai tempi di Ayrton Senna nel 1987, a Detroit. Sono passati 25 anni, abbiamo pianto Ayrton, la vera Lotus l’abbiamo persa …

Read moreF1 BACK TO THE FUTURE: DA DETROIT 87 AD ABU DHABI 2012

F1: KIMI, IL RITORNO DEL SILENZO ASSORDANTE…FINALMENTE!

Alzi la mano su chi avrebbe scommeso su di un Raikkonen cosi in forma nella prima parte del campionato. Veniva da due anni di rally abbastanza grigi Kimi. Che la voglia di correre ci fosse si capiva dal fatto che lo abbiamo visto impegnato in Nascar e alla guida di vetture endurance. Ma la F1? Molti erano gli interrogativi. Dalla Lotus, squadra che usciva da un2011 incolore e con un 2012 sempre li a contare quanto rimane in cassa per gli sviluppi. Gomme nuove, mancanza di test, drs e kers…Tutta baggianate per Kimi, che già ai primi test rispondeva monosillabicamente che si trattava di toccare qualche bottone in più e basta. Ieri la grinta,l’irruenza, e l’imperiosità della manovra di difesa della posizione su Grosjean fuori dalla corsia box, ha chiarito che lui c’è. Ha anche probabilmente delineato di più le gerarchie in squadra e messo i puntini sulle i. Kimi deve migliorare, a differenza di Grosjean, in qualifica per permettersi di lottare coi primi subito dalle prime fasi senza affannarsi in grandi rimonte. Dopo la pausa arriva Spa…la sua pista…e con la Lotus che dovrebbe sistemare il doppio drs, l’occasione è di quelle da non lascirsi sfuggire. Due euro su Kimi andrei a puntarli per la gara belga. In meno di 7mesi, il mondo è cambiato. Prima visto come uno che tornara in F1 solo per raccimolare soldi, poia vera e propria perla di mercato, con McLaren e Ferrari che gli fanno la corte. La Lotus per tenerselo stretto dovrà dimostrare continuità e che la crisi finanziaria del team non intacherrà gli studi per la vettura del prossimo anno. Intanto ben tornato iceman, il tuo assordante silenzio mancava a questa formula1…buone vacanze e vacci piano con la vodka

Read moreF1: KIMI, IL RITORNO DEL SILENZO ASSORDANTE…FINALMENTE!

Edwards si impone in Nationwide, Papis al via a Road America

Carl Edwards l’ha spuntata ancora, conquistando la quarta vittoria stagionale in Nationwide Series (la trentatreesima in carriera), nella Alliance Truck Parts 250, quindicesimo appuntamento della serie. Edwards ha preceduto il compagno di team Ricky Stenhouse Jr., dopo un bel duello nelle fasi finali della gara. Stenhouse ha sopravanzato l’esperto compagno di team quando mancavano 21 …

Read moreEdwards si impone in Nationwide, Papis al via a Road America

Nationwide Series Charlotte: Kenseth si impone nel dominio Ford

Kenseth ha portato in victory lane la Ford Mustang #16, Chris Graythen/Getty Images for NASCAR

Roush Fenway Racing sugli scudi nella Top Gear 300, gara della Nationwide Series svoltasi ieri a Charlotte, North Carolina. Le tre Ford Mustang del team di Jack Roush, tutte in livrea bianco-azzurra Fastenal, hanno dettato legge e sono giunte sul traguardo nelle prime quattro posizioni, con Matt Kenseth, al volante della #16 che tornerà a Trevor Bayne dalla prossima gara, che ha preceduto Carl Edwards per meno di un secondo. Al terzo posto Kyle Busch, primo dei non-fordisti e alle prese per tutta la gara con una certa carenza di grip, seguito da Ricky Stenhause Jr., sull’ultima vettura del Roush Fenway Racing, primo dei piloti abituali della Nationwide Series.

La gara si è decisa a 51 giri dal traguardo, quando la maggior parte dei concorrenti si è fermata per l’ultima sosta ai box. Edwards, Busch, Kasey Kahne e Jason Leffler hanno scelto di non rientrare e hanno un po’ pagato la scelta nel finale. Kahne ha avuto problemi di consumo del carburante e ha dovuto rinunciare alla quarta piazza per uno splash&go, mentre Edwards, che inizialmente aveva accumulato un piccolo margine su Kyle Busch, si è visto rimontare da Kenseth, che lo ha prima logorato, mettendogli una gran pressione, e poi passato a due giri dalla fine per involarsi verso la bandiera a scacchi.

Ricky Stenhause Jr. guida il gruppo dalla pole-position al calare della bandiera verde, Geoff Burke/Getty Images for NASCAR

Al quinto posto ha chiuso Reed Sorenson, seguito da Brad Keselowski, Steve Wallace, Brian Scott, Aric Almirola ed Elliot Sadler.

Read moreNationwide Series Charlotte: Kenseth si impone nel dominio Ford

Kimi Raikkonen salta direttamente in Nationwide?

Raikkonen al lavoro su truck #15 del Kyle Busch Motorsport, fonte nascarmedia.com

Kimi Raikkonen, dopo un solo impegno nella Camping World Truck Series, compirà il salto verso la Nationwide Series già il prossimo fine settimana, sempre sul Charlotte Motor Speedway, dove la serie farà tappa sabato 28 maggio per la Top Gear 300.
Il Kyle Busch Motorsport collaborerà con il team NEMCO Motorsports del veterano Joe Nemecheck per schierare una Toyota Camry per il trentunenne finlandese. Oltre a fornire il mezzo di trasporto, una parte della pit-crew e un’auto di scorta, il team di Nemecheck fornirà soprattutto i punti della classifica owners della #87, che al momento si trova al diciannovesimo post, in modo da garantire a Raikkonen un posto sicuro sulla griglia di partenza.

Read moreKimi Raikkonen salta direttamente in Nationwide?

Trucks Report, Nationwide in Iowa e le anticipazioni di da Charlotte

97esimo burnout per Busch, fonte nascarmedia.com

Kyle Busch sale a quota 97 – Vittoria sudata per Kyle Busch nella settima prova della Camping World Truck Series. Il pilota del nevada ha dovuto fare i conti con un mezzo molto sovrasterzante e con un testacoda in solitaria, prima di affrontare Clint Bowyer in uno shootout negli ultimi venti giri. Busch ha superato lo Chevrolet Silverado #2 di Bowyer quando mancavano solamente 7 giri alla fine, per poi resistere, anche grazie ad una fase di doppiaggio, al rientro del pilota del Kansas, compromesso anche da una leggera toccata a muro. Busch porta a quota 97 il suo bottino di vittorie nelle tre serie NASCAR. Al terzo posto è giunto il primo dei piloti in lizza per il campionato Trucks, il diciannovenne Cole Whitt, che si è anche portato in testa alla classifica generale con un solo punto di vantaggio su Johnny Sauter e 3 su Ron Hornaday.

Read moreTrucks Report, Nationwide in Iowa e le anticipazioni di da Charlotte

Raikkonen sotto contratto con il Kyle Busch Motorsport. L'abbiamo scampata bella.

Diciamo che possiamo tirare un sospiro di sollievo: il campione di Formula 1 2007, Kimi Raikkonen, non si associerà alla famiglia Gillett per il suo debutto nella Nascar Camping World Truck Series, con un calendario limitato per il 2011. Sarà invece uno dei top team della categoria, il Kyle Busch Motorsport (KBM), di proprietà del …

Read moreRaikkonen sotto contratto con il Kyle Busch Motorsport. L'abbiamo scampata bella.