IndyCar – Pagenaud King of the (Long) Beach tra le polemiche

Simon Pagenaud è il nuovo ‘King – o Roi vista provenienza – of the Beach grazie alla conquista della edizione numero 42 del Toyota Grand Prix of Long Beach, la 33esima corsa sotto l’egidia della IndyCar Series. Quella disputatasi quest’anno è stata un edizione davvero particolare, sia per la totale assenza di cautions – quarta …

Read moreIndyCar – Pagenaud King of the (Long) Beach tra le polemiche

IndyCar – A Long Beach pole di Castroneves, Filippi entra in Q2

Helio Castroneves ha catturato la pole della 42esima edizione del Toyota Grand Prix of Long Beach, classica gara primaverile che si disputa nelle strade dell’omonima città californiana nonché terzo atto della Verizon IndyCar Series 2016. Per il brasiliano del Team Penske si tratta della – udite udite – 47esima pole in carriera, la seconda di …

Read moreIndyCar – A Long Beach pole di Castroneves, Filippi entra in Q2

Formula E: a Long Beach la caduta degli dei.

Sarà anche una serie lenta, sciapa, “radical chic” e priva di quel rumore che dalla nascita delle automobili fa vibrare pareti e anime di appassionati, ma la Formula E non smette di sorprendere. E a sorprendere, nell’appuntamento americano in quel di Long Beach, è un’autentica caduta degli dei, una debacle totale dei valori in campo …

Read moreFormula E: a Long Beach la caduta degli dei.

IndyCar – Galleria fotografica dal Toyota Grand Prix of Long Beach

Vi proponiamo le migliori immagini scattate da INDYCAR Media nel corso del Toyota Grand Prix of Long Beach, terza prova della Verizon IndyCar Series 2015, disputatasi domenica sul lungomare di Long Beach, California e vinta da Scott Dixon del Chip Ganassi Racing Teams. VEDI ANCHE: REPORT DI GARA | VIDEO COMPLETO Stay Tuned! Roberto Del Papa …

Read moreIndyCar – Galleria fotografica dal Toyota Grand Prix of Long Beach

IndyCar – Video completo del Toyota Grand Prix of Long Beach

Vi segnaliamo il video completo del Toyota Grand Prix of Long Beach, terzo appuntamento della Verizon IndyCar Series 2015. La gara si è disputata nella serata di domenica sulla distanza di 80 giri del circuito cittadino di Long Beach, California alle porte di Los Angeles. Ringraziamo AutoMotoSportTV per il caricamento del video.     Re-Live Verizon …

Read moreIndyCar – Video completo del Toyota Grand Prix of Long Beach

IndyCar, Long Beach – Scott Dixon rovina la festa a Penske

Ci ha pensato Scott Dixon ad evitare la tripletta Penske sulle calde strade di Long Beach, California prendendosi così non solo la prima affermazione stagionale ma anche la prima vittoria sul cittadino litoraneo alle porte di Los Angeles. Vittoria ‘di rapina’ del nezolenadese ma non per questo meno meritata, arrivata dopo un pit-stop del leader …

Read moreIndyCar, Long Beach – Scott Dixon rovina la festa a Penske

IndyCar – Long Beach: Pole e record a Castroneves, Power naufraga

Sebastien Bourdais 1:06.886 Lola/Ford Champ Car 2006, Helio Castroneves 1:06.6294 Dallara/Chevy IndyCar 2015. Cade un altro record sotto i colpi degli aerokit e non sono bastati gli aggiustamenti tecnici imposti dai commissari tecnici del campionato per livellare leggermente le prestazioni dei due sfidanti a far reggere il record del circuito appartenente al francese da quasi dieci …

Read moreIndyCar – Long Beach: Pole e record a Castroneves, Power naufraga

L’Italia che gira(va): Cagliari, un «cittadino» al di sopra di ogni sospetto

  A cura di Ermanno Frassoni [divider] Il Rally d’Italia-Sardegna 2014 è scattato lo scorso giugno da Cagliari, città capoluogo dell’isola dei Quattro Mori, complice una prova spettacolo andata in scena lungo un circuito cittadino di 1.300 metri: la kermesse, inserita nel weekend del campionato del mondo rally, ha avuto quale centro nevralgico gli spazi …

Read moreL’Italia che gira(va): Cagliari, un «cittadino» al di sopra di ogni sospetto

IndyCar: Long Beach, Gara: Frittata di Hunter-Reay, ne approfitta Conway

L’inglese Mike Conway si è aggiudicato la 40esima edizione del GP di Long Beach, la sua seconda affermazione sulle strade californiane, ed il primo sigillo stagionale che però complice la scelta di fare un programma part-time gli preclude comunque la corsa per il campionato. Il pilota del team di Ed Carpenter  è stato però baciato …

Read moreIndyCar: Long Beach, Gara: Frittata di Hunter-Reay, ne approfitta Conway

Ganassi e Corvette si impongono della gara delle contraddizioni

Da una parte la seconda vittoria consecutiva in stagione per Scott Pruett e Memo Rojas, dall’altra il primo successo della nuova Chevrolet Corvette C7.R con Jan Magnussen e Antonio Garcia alla guida: è questa la sintesi del Tequila Patrón Sports Car Showcase sul tracciato di Long Beach, terza prova del Tudor United SportsCar Championship. Partiamo …

Read moreGanassi e Corvette si impongono della gara delle contraddizioni

IndyCar – Long Beach, Quals: Pole all’ultimo respiro per Hunter-Reay, prima fila tutta Andretti

Il team Andretti Autosport monopolizza la prima fila per la partenza del Toyota Grand Prix of Long Beach edizione numero quaranta. L’autore del tempo valevole per la pole-position è il campione 2012 Ryan Hunter-Reay, capace di un ultimo giro da cuore in gola proprio sullo scadere della sessione, andando a scavalcare di prepotenza il leader …

Read moreIndyCar – Long Beach, Quals: Pole all’ultimo respiro per Hunter-Reay, prima fila tutta Andretti

Brevi Indy: Verizon per 10 anni e 100M$, Long Beach nel mirino della F1, Servia part-time e altro…

Verizon title sponsor per 10 anni e 100 miloni La IndyCar potrebbe avere a breve il suo nuovo title sponsor dopo la IZOD e si tratterebbe della vociferata Verizon, una delle compagnie telefoniche più importanti d’America. Secondo SportBusiness Daily l’accordo avrà la durata di dieci anni per un valore complessivo di 100 milioni di dollari, …

Read moreBrevi Indy: Verizon per 10 anni e 100M$, Long Beach nel mirino della F1, Servia part-time e altro…

Bernie giù le mani da Long Beach

Mr. E vuole Long Beach. E’ quindi nostro dovere, almeno morale, esprimere il nostro dissenso per questa inutile campagna politica che da vari anni il deus machina della F1 sta adottando contro il motorsport nord-americano, annunciando gare di qua e di là con poi ritrovarsi nelle mani solo le briciole, Austin nella fattispecie. Il recente slittamento …

Read moreBernie giù le mani da Long Beach

IndyCar – Long Beach, Gara: Sato-San California king

Ci è voluta la mano magica di AJ Foyt per far conquistare la prima vittoria a Takuma Sato, prima affermazione di un giapponese nella IndyCar Series e prima vittoria del team Foyt in un circuito non-ovale da quando compete nella serie fondata da Tony George. Il pilota di Tokyo ha convinto per la sua micidiale …

Read moreIndyCar – Long Beach, Gara: Sato-San California king

IndyCar – Long Beach, Qualifiche: Franchitti riparte dallo scorso anno

Riparte con una solida pole position la stagione 2013 di Dario Franchitti, sfortunato nelle prime due gare e deciso a ribaltare il trend sinora negativo sul tracciato di Long Beach dove ieri nella sessione di qualificazione è riuscito a bissare la pole position conquistata anche lo scorso anno. Il pilota di Edimburgo ha innegabilmente un …

Read moreIndyCar – Long Beach, Qualifiche: Franchitti riparte dallo scorso anno

IndyCar – Long Beach, Day 1: Hinchcliffe e Hunter-Reay iniziano col piede giusto

I due vincitori delle prime due gare del campionato 2013 sono stati coloro che hanno dominato il primo giorno di attività in pista nel circuito portuale di Long Beach, sede della terza prova del campionato IndyCar. Nella prima run il pilota canadese del team Andretti ha preceduto l’ottimo Mike Conway (foto), al rientro (momentaneo) nella …

Read moreIndyCar – Long Beach, Day 1: Hinchcliffe e Hunter-Reay iniziano col piede giusto

IndyCar, Long Beach qualifica: Le penalizzazioni spingono Franchitti in pole.

E’ una griglia di partenza sconvolta dalla penalizzazione di ben 14 piloti, quella della trentottesima edizione del Grand Prix di Long Beach.
Si è resa necessaria, infatti, la prematura sostituzione di tutti i motori Chevrolet (11) e dei Lotus di Bourdais, Legge e Servia: è scattato di conseguenza l’arretramento di 10 posizioni per tutti loro.
Il miglior tempo in pista è stato ottenuto da Briscoe, che scatterà dunque dalla piazza undici: l’australiano, però, ha ottenuto in ogni caso il punto aggiuntivo e il premio in denaro che spetta all’autore della pole (che gli viene dunque attribuita nelle statistiche).

Read moreIndyCar, Long Beach qualifica: Le penalizzazioni spingono Franchitti in pole.

IndyCar, Motori: rotture e veleni.

Dopo anni di grande tranquillità ed equilibrio durante il periodo del monomotore Honda, l’ IndyCar sperimenta un clima di sospetti, polemiche e accuse reciproche con il ritorno del confronto tra i motoristi.
Il nuovo regolamento, che ha introdotto i nuovi propulsori V6 turbo da 2.2 litri di cilindrata, stabilisce che il contratto di fornitura di motori per l’intera stagione costi 690000 dollari a vettura (al cambio attuale circa 526717.56 euro).
Cio’ evidentemente al fine di contenere i costi: giusto per avere un’idea lo scorso anno la fornitura costava 250000 dollari in più all’anno rispetto a questa stagione.
Il contratto prevede la fornitura di 5 motori: il tutto è parametrato su una percorrenza stagionale di 10000 miglia tra test e week end di gare. Ne consegue che i motori sono concepiti (o meglio dovrebbero essere concepiti) per avere una durata media di 2000 miglia.

Read moreIndyCar, Motori: rotture e veleni.

IndyCar, Motegi gara: L’analisi.

immagine tratta dal sito media.indycar.com

I pretendenti al titolo. Scott Dixon centra il bottino pieno a Motegi: vittoria più punti bonus per la pole e il maggior numero di giri condotti in testa (62 sui 63 totali), rientrando in piena lotta per il titolo.
Ma il bilancio del team Ganassi è dai due volti: a far da contraltare alla splendida performance del pilota neozelandese, c’è il mezzo disastro di Franchitti.
Lo scozzese, reduce da una difficile qualifica che lo aveva visto solo nono, con una buona partenza si era portato in quinta posizione,ma in fase di ripartenza dopo la prima situazione di caution ha tamponato Briscoe, innescando una carambola che ha coinvolto anche i piloti del team satellite di Ganassi – Rahal e Kimball-: tutti sono riusciti a proseguire,ritrovandosi,però ,in fondo al gruppo.
Chip Ganassi, in diretta poco dopo l’incidente e poi dopo anche a fine gara, ha criticato duramente Franchitti giudicando troppo ambiziosa la sua manovra,accusandolo senza mezzi termini di aver rovinato non solo la sua gara,ma anche quella di Rahal e Kimball (e di Briscoe aggiungiamo noi,meritando il drive through che la direzione gara gli ha assegnato).

Read moreIndyCar, Motegi gara: L’analisi.