Sudafrica in corsa per la Formula 1. Il promotore Amlay: «A Cape Town entro tre anni»

  A cura di Ermanno Frassoni [divider] Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica. Nell’elenco dei BRICS, acronimo delle iniziali dei cinque Paesi inseriti tra le economie emergenti del ventunesimo secolo, soltanto l’India, che pure ha ospitato il suo Gran Premio di Formula 1 dal 2011 al 2013 suscitando tiepidi entusiasmi, e il Sudafrica, che può …

Read moreSudafrica in corsa per la Formula 1. Il promotore Amlay: «A Cape Town entro tre anni»

Rolex 24 a Daytona – chi ferma il filotto Ganassi?

festa in victory lane per l'equipaggio della #01, fonte grand-am.com

Se escludiamo la Chase for The Cup, il team di Chip Ganassi negli ultimi 12 mesi ha portato a casa tutto quello che c’era da vincere nelle corse americane: Indy 500, Daytona 500, Brickyard 400, campionato Indycar e campionato Grand-am con 9 vittorie. La corazzata col bersaglio è lanciata a tutta velocità, per la felicità di McMurray, Montoya, Franchitti e Dixon, che trarranno sicuramente buoni auspici dalla forma dimostrata in florida per i rispettivi campionati che vanno a iniziare, ma soprattutto per la felicità dell’equipaggio della Riley-BMW #01 di Pruett, Rojas, Hand e Rahal, che tornano sul gradino più alto del podio nella classica maratona di inizio stagione e cominciano con il piede giusto l’annata 2011. Dietro ai due Daytona Prototypes di Ganassi hanno chiuso il team Action Express del nostro Max Papis e di Barbosa,Borcheller,Fittipaldi,France. Quarto il Michael Shank racing con Brundle,Blundell, Brown e Patterson, sorprendente per le prestazioni dei due veterani. 

Read moreRolex 24 a Daytona – chi ferma il filotto Ganassi?