Push F1, verso Sochi – Il debriefing dell’ingegnere: «Bahrain circuito amico per la Manor, episodi sfavorevoli in Cina»

Guardare al mondo della Formula 1 con gli occhi di chi nella massima categoria per monoposto ci vive e ci lavora tutti i giorni: è questo l’obiettivo di Push F1, sorta di nuova filiazione della rubrica madre Push to Rants, che in un certo senso intende condurre il lettore in pole position, là dove si …

Read morePush F1, verso Sochi – Il debriefing dell’ingegnere: «Bahrain circuito amico per la Manor, episodi sfavorevoli in Cina»

Push F1, verso Sakhir – Il debriefing dell’ingegnere: «Manor incisiva con Wehrlein al via del GP Australia»

Guardare al mondo della Formula 1 con gli occhi di chi nella massima categoria per monoposto ci vive e ci lavora tutti i giorni: è questo l’obiettivo di Push F1, sorta di nuova filiazione della rubrica madre Push to Rants, che in un certo senso intende condurre il lettore in pole position, là dove si svolge …

Read morePush F1, verso Sakhir – Il debriefing dell’ingegnere: «Manor incisiva con Wehrlein al via del GP Australia»

Very first one

  A cura di Ermanno Frassoni [divider] MELBOURNE – Non è normale che le prove libere del venerdì riservino più emozioni delle qualifiche. Capita così che le squadre di Formula 1 votino all’unanimità il ritorno al vecchio format di prove ufficiali allontanando lo spettro dello shoot-out al sapore di pallottola spuntata, invenzione di Ecclestone deflagrata …

Read moreVery first one

F1 Weekly, verso Melbourne – Al via il Mondiale più lungo di sempre: un dizionario per non smarrire la bussola

Sulle pagine di Motorsport Rants, la Formula 1 diventa un appuntamento «weekly»: news e curiosità dalla categoria regina. [divider]   In questo numero di F1 Weekly, la redazione di Motorsport Rants propone un format diverso dal solito: una sorta di dizionario del Mondiale di Formula Uno che sta per iniziare. Insieme andremo a sviscerare, negli …

Read moreF1 Weekly, verso Melbourne – Al via il Mondiale più lungo di sempre: un dizionario per non smarrire la bussola

Pirelli e le sfide della Formula 1. Boccafogli: «Gomme ultrasoft per esaltare il talento dei piloti»

  A cura di Ermanno Frassoni [divider] Confermati i quattro compounds di gomme slick già impiegati nel 2015, leggi alla voce hard, medium, soft e supersoft, sebbene con qualche variazione nella costruzione, ecco che il campionato del mondo di Formula 1 2016 al via in Australia nel fine settimana del 20 marzo si prepara a …

Read morePirelli e le sfide della Formula 1. Boccafogli: «Gomme ultrasoft per esaltare il talento dei piloti»

F1 – In qualifica le Mercedes volano ancora, risorge la Ferrari

E’ veramente troppo presto per giudicare, ma le carte sono state scoperte e c’è chi ha messo sul tavolo una buona mano e chi invece si è trovato perfino a pronunciare un mesto “passo”. Le Mercedes sono ancora in prima fila, con il duo Hamilton-Rosberg a dare oltre 1.3 secondi a Massa, terzo con una Williams in palla. …

Read moreF1 – In qualifica le Mercedes volano ancora, risorge la Ferrari

Alonso salta Melbourne, a quando la verità?

Ora arriva l’ufficialità: Fernando Alonso salta il GP d’Australia come conseguenza dell’impatto avvenuto durante i test di Barcellona. Il comunicato McLaren tranquillizza i tifosi, Nando sta bene, è fuori dall’ospedale, le analisi non hanno rilevato problemi ma deve osservare un periodo di riposo per evitare ulteriori commozioni celebrali, che questa volta potrebbero portare a gravi …

Read moreAlonso salta Melbourne, a quando la verità?

Il grande e potente Oz Grand Prix: un breviario Mondiale

A cura di Ermanno Frassoni [divider] [dropcap]P[/dropcap]oche ore di attesa e si ricomincia con le qualifiche. A ognuno il suo. Vettel: ho scritto t’amo sulla sabbia (a Helmut Marko). Webber: l’ammutinato del Bounty (se continua così). Alonso: io vi spiezzo in due (Dasha è siberiana!). Massa: viale del tramonto (rosso). Button: il paziente inglese (avevate …

Read moreIl grande e potente Oz Grand Prix: un breviario Mondiale

LA PIRELLI CHE VERRA’…MELBOURNE A RISCHIO LE QUALIFICHE?

Per Jones servivano,altrimenti si sarebbe corso sui dischi freno. Per Peterson erano tonde,nere e con il logo del produttore. Alla vigilia della prima gara del mondiale sembra che gli allarmisimi sui 7-8 pit- stops a gara non ci siano più, anche se probabilmente ne vedremo 3/4. La cosa che più preoccupa, ed è passata sottovoce, …

Read moreLA PIRELLI CHE VERRA’…MELBOURNE A RISCHIO LE QUALIFICHE?

F1, Nessuno peggio della Ferrari !

Quella che vi presentiamo è un’analisi dagli esiti per certi versi attesi, per altri sorprendenti, per altri ancora preoccupanti,almeno per quanto riguarda Maranello e dintorni.
Abbiamo pensato di verificare eventuali progressi o passi indietro dei team di Formula 1 rispetto ad un anno fa, confrontando per ognuno di loro le prestazioni del Gp d’Australia 2012 con quelle della corsa di Melbourne del 2011: per ogni squadra abbiamo raffrontato il proprio giro più veloce in gara di quest’anno con quello dell’anno scorso e lo stesso abbiamo fatto per il miglior giro fatto segnare in qualifica.
In entrambi i casi nella nostra analisi abbiamo considerato come indicativa del potenziale di ogni squadra la miglior prestazione ottenuta dal più veloce dei due piloti di quel team in quel caso specifico: cosi’, per esempio, nel valutare la McLaren 2012 abbiamo tenuto conto in qualifica del tempo di Hamilton (migliore di quello di Button) e in gara del tempo di Button (migliore di quello di Hamilton).
Sempre avendo come obiettivo quello di raffrontare la prestazione assoluta del 2012 rispetto a quella del 2011, abbiamo utilizzato come dato della qualifica il miglior tempo assoluto fatto segnare da quel dato pilota: per esempio, Kobayashi si è qualificato tredicesimo nel Gp di quest’anno con il tempo di 1.26.590 (ottenuto in Q2), ma noi abbiamo usato come riferimento l’1.26.182 ottenuto dalla stesso giapponese in Q1, in quanto migliore.
Ebbene il risultato di questa analisi è che alcuni team hanno migliorato i loro crono rispetto allo scorso anno, altri hanno peggiorato (e lo vedremo in dettaglio) e tra questi la Ferrari è quella che ha fatto peggio. In altre parole la Ferrari è la squadra che da Melbourne 2011 a Melbourne 2012 ha compiuto più passi indietro, altro che presentare una vettura in grado di competere per la vittoria sin dalla prima gara come era nelle intenzioni (e nei proclami…) di Montezemolo, Domenicali e compagnia bella!

Read moreF1, Nessuno peggio della Ferrari !