Xfinity Series – Paul Menard conquista Road America

Paul Menard vince la Road America 180 Fired Up By Johnsonville, gara numero 23 del campionato portando così a 3 il numero di vittorie sul suo circuito stradale di casa del Wisconsin, che come tutti gli stradali ci regalano sempre gare molto belle ed entusiasmanti. Vittoria ottenuta dal pilota della Camaro #33 del Richard Childress …

Read moreXfinity Series – Paul Menard conquista Road America

Xfinity Series – welcome back Rowdy

Non poteva esserci ritorno più dolce per Kyle Busch vincitore sulla sua Camry #54 al Michigan International Speedway, al suo primo rientro in Xfinity dopo l’incidente di Daytona del 21 febbraio e 4 mesi di stop, correndo una corsa magistrale, sempre nelle posizioni di testa facendo capire di aver pienamente smaltito il suo infortunio, come …

Read moreXfinity Series – welcome back Rowdy

Nationwide Series – Paul Menard vince di rapina in Michigan

Paul Menard ha vinto la Ollie’s Bargain Outlet 250 al Michigan International Speedway dopo che il leader, Joey Logano, ha dovuto fermarsi in pit-road a quattro giri dal termine a causa di una foratura. “E’ difficile augurare sfortuna a Joey,” ha dichiarato Menard in Victory Lane. Il pilota della Chevy Camaro #33 del RCR ha …

Read moreNationwide Series – Paul Menard vince di rapina in Michigan

Sprint Cup 2014 preview – Il Richard Childress Racing riparte da 3

Continua la preview 2014 firmata Motorsport Rants relativa alla prossima annata della NASCAR Sprint Cup Series con la presentazione del team Richard Childress Racing. La grande novità che ha portato il nome del team di Mr. Childress sulla bocca degli appassionati delle gare su ovale è stata la scelta di riportare in pista la vettura …

Read moreSprint Cup 2014 preview – Il Richard Childress Racing riparte da 3

Menard e Menards firmano un contratto pluriennale con il Richard Childress Racing

Paul Menard e il suo sponsor di famiglia, la catena di “home improving” Menards, hanno siglato un rinnovo pluriennale con il Richard Childress Racing per continuare la sua carriera al volante della Chevrolet SS #27. Il pilota di Eau Claire, Wisconsin, sta vivendo una prima metà di stagione quanto mai positiva, che lo vede rappresentare, …

Read moreMenard e Menards firmano un contratto pluriennale con il Richard Childress Racing

Sprint Cup 2013 preview – Sarà una stagione fondamentale per il Richard Childress Racing

Cominciamo dal Richard Childress Racing la carrellata prestagionale dei principali team della NASCAR Sprint Cup. Il team di Richard Childress affronta il 2013 partendo da una posizione decisamente critica, che lo vede sceso al terzo posto tra i rappresentanti di Chevrolet, con il pilota di punta in partenza a fine stagione e una serie di …

Read moreSprint Cup 2013 preview – Sarà una stagione fondamentale per il Richard Childress Racing

Respinto il ricorso del Richard Childress Racing contro la penalizzazione di due membri della crew della Chevrolet #27

Il National Stock Car Racing Appeals Panel, la commissione preposta ad analizzare l’appello interposto dal Richard Childress Racing contro le penalizzazioni inflitte dalla NASCAR ad alcuni membri della squadra, ha respinto le istanze del team, confermando la sospensione per sei settimane di Craig Smokstad e Grant Hutchens.

Read moreRespinto il ricorso del Richard Childress Racing contro la penalizzazione di due membri della crew della Chevrolet #27

Wild Card: gli scenari possibili, verosimili e altamente improbabili di Richmond

Quella che aspetta i piloti della Sprint Cup nella notte tra sabato e domenica a Richmond, Virginia, sarà una gara critica soprattutto per coloro che sono ancora in corsa per una Wild Card, per i quali gli scenari sono molteplici e tanto intrecciati tra loro da necessitare in qualche modo un chiarimento.

Read moreWild Card: gli scenari possibili, verosimili e altamente improbabili di Richmond

Brevi NASCAR – Dal 2013 Sadler non farà più parte del Richard Childress Racing… e altro

SPRINT CUP

La data per l’appello del team #27 è stata stabilita: La data per l’appello del Richard Childress Racing Team, in merito alle penalizzazioni contro il team #27 di Paul Menard, è stata confermata per lunedi 10 settembre alle 20 ora italiana. Va ricordato che il RCR non ha interposto appello per le penalità di pilota e crew chief. Se il RCR vincerà l’appello, l’ingegnere di macchina di Paul Menard, Craig Smokstad, e un membro della squadra, Grant Hutchens, potranno ritornare senza nessuna conseguenza nel team della vettura #27, mentre, se il RCR perderà l’appello, allora le penalizzazioni e le squalifiche partiranno immediatamente.

Read moreBrevi NASCAR – Dal 2013 Sadler non farà più parte del Richard Childress Racing… e altro

Nationwide Series – Stenhouse Jr. pareggia il conto delle vittorie con Elliott Sadler imponendosi in Texas

Credit: Tom Pennington/Getty Images for NASCAR

Ricky Stenhouse Jr., campione in carica della Nationwide Series, ha vinto la O’Reilly Auto Parts 300 di Fort Worth, Texas, involandosi dopo un restart a 6 giri dalla bandiera a scacchi e andando a conquistare la seconda vittoria stagionale, un risultato che gli permette di pareggiare il conto con Elliott Sadler e di portarsi a quattro punti dalla vetta della classifica generale, occupata proprio dal grande rivale nella lotta per il titolo.

Read moreNationwide Series – Stenhouse Jr. pareggia il conto delle vittorie con Elliott Sadler imponendosi in Texas

Sprint Cup – Brad Keselowski vince una lunga battaglia con Matt Kenseth e va a vincere la Food City 500

Credit: Rainier Ehrhardt/Getty Images for NASCAR

Brad Keselowski ha portato in victory lane la Dodge Charger #2 del Penske Racing al termine di una lunga battaglia con Matt Kenseth, che ha caratterizzato gran parte dei 500 giri di gara.

La prima vittoria stagionale di Keselowski, che si era già imposto a Bristol lo scorso agosto, coincide anche con la prima affermazioni della Dodge, che diventa così il quarto costruttore diverso ad imporsi nelle prime quattro gare, nel giorno della quinto successo in carriera del pilota della Blue Deuce su appena 93 presenze nella massima serie.

Read moreSprint Cup – Brad Keselowski vince una lunga battaglia con Matt Kenseth e va a vincere la Food City 500

Sprint Cup – Tony Stewart ottiene un perentorio successo nella Kobalt Tools 400

Credit: Getty Images for NASCAR

Tony Stewart ha letteralmente dominato la Kobalt Tools 400, andando a cogliere il primo successo stagionale al Las Vegas Motor Speedway, nella terza prova della Sprint Cup.

Per Stewart, quella conseguita battendo Jimmie Johnson è la prima vittoria al Las Vegas Motor Speedway, fino a ieri uno dei tre circuiti, insieme a Darlington e Kentucky, dove ancora non aveva visitato la victory lane. Si è trattato inoltre del suo 45esimo successo su 467 presenze.

Read moreSprint Cup – Tony Stewart ottiene un perentorio successo nella Kobalt Tools 400

Sprint Cup – Al Phoenix International Raceway comincia la vera stagione

credits: Getty Images

Dopo gli eccessi di Daytona, la Sprint Cup si presenta in Arizona, al Phoenix International Raceway, per la Subway Fresh Fit 500, una gara che rappresenta il vero e proprio inizio della stagione.

IL CIRCUITO

Completato nel 1964, il Phoenix International Raceway è adagiato ai piedi delle Estrella Mountains, ad Avondale, periferia occidentale di Phoenix, la capitale dell’Arizona. La NASCAR ha cominciato a correrci nel 1978, ma la prima gara di quella che oggi si chiama Sprint Cup si è disputata nel 1988 ed è stata vinta da Alan Kulwicki, su Ford, che per l’occasione inventò il suo caratteristico “Polish Victory Lap”, percorrendo un giro in senso inverso a quello di gara. Dal 2005, il circuito ospita due gare a stagione, collocate ad inizio e fine stagione per sfruttare il clima mite dell’Arizona a febbraio/marzo e novembre. 

Read moreSprint Cup – Al Phoenix International Raceway comincia la vera stagione

Sprint Cup – Matt Kenseth vince una lunghissima Daytona 500 in regime di green-white-checkered, incidente pauroso per Juan Pablo Montoya

fonte immagine: cbsnews.com

Matt Kenseth ha conquistato la sua seconda 500 miglia di Daytona quasi sei ore dopo la bandiera verde, precendo in volata, in regime di green-white-checkered, Dale Earnhardt Jr. e Greg Biffle.

La 54esima edizione della Great American Race, posticipata due volte a causa del maltempo e partita alle 19 americane di lunedì, è stata una vera e propria maratona, interrotta da ben 10 bandiere gialle e da una bandiera rossa durata più di due ore.

Read moreSprint Cup – Matt Kenseth vince una lunghissima Daytona 500 in regime di green-white-checkered, incidente pauroso per Juan Pablo Montoya

Sprint Cup – Preview: I team sotto la lente di ingrandimento, parte 2

Matthew Stockman/Getty Images for NASCAR

Seconda parte della carrellata sui principali team che prenderanno parte alla Sprint Cup 2012 con programmi completi o parziali. Per chi volesse, qui trovate la prima parte della preview.

NEMCO Motorsports (Toyota) *

#87 Joe Nemechek – AM FM Energy LLC/?
#97 Bill Elliott – ??

Il veterano pilota/owner di Lakeland, Florida, ha disputato tutte e 36 le gare della Sprint Cup 2011 parcheggiando molto rapidamente la sua Toyota per incassare qualche migliaio di dollari da reinvestire nel programma della Nationwide Series, dove ha ottenuto un 14esimo posto nella generale con 1 top-5, e probabilmente farà la stessa cosa anche quest’anno. In occasione della 500 miglia di Daytona il team schiererà anche la vettura #97 per Bill Elliott.

Read moreSprint Cup – Preview: I team sotto la lente di ingrandimento, parte 2

Nationwide Series – Max Papis correrà a Road America per il Richard Childress Racing e farà da istruttore ai compagni di team per i circuiti stradali

Fonte immagine: profile facebook di Max Papis

Nel 2012 Max Papis potrà puntare alla sua prima vittoria in Nationwide Series al volante della Chevrolet Impala #33 Menards del Richard Childress Racing.

Il team di Richard Childress, uno dei più importanti della NASCAR con i suoi 6 titoli piloti in Sprint Cup, 5 in Nationwide Series e 2 in Truck Series, schiererà il pilota italiano al via della gara Nationwide che si disputerà il 23 giugno prossimo sullo storico circuito stradale di Elkhart Lake, nel Wisconsin. Nel 2011, quando la vettura numero 33 era gestita dal Kevin Harvick Inc, fusosi con l’RCR nel corso dell’inverno, Max è stato in lizza per la vittoria fino agli ultimi giri in regime di green-white-checkered, ma è  stato messo fuori gioco da un’incidente causato da Jacques Villeneuve.

Read moreNationwide Series – Max Papis correrà a Road America per il Richard Childress Racing e farà da istruttore ai compagni di team per i circuiti stradali

NASCAR – I dieci momenti più entusiasmanti della stagione 2011

Credit: John Harrelson, Getty Images for NASCAR

Quella appena finita è stata senza dubbio una stagione ricca di colpi di scena e di momenti memorabili, anche guardando oltre la splendida vittoria di Tony Stewart, che rappresenta comunque l’apice di un 2011 entusiasmante, in cui ci sono stati qualcosa come 131.989 sorpassi in bandiera verde ed una media di 12,8 piloti ad alternarsi al comando in gara, per una media di 27,1 sorpassi al vertice a gara.

La NASCAR ha voluto sottoporre gli eventi più significativi della stagione al voto dei giornalisti di tutto il mondo,per stilare una classifica in cui per poco la vittoria di Trevor Bayne alla Daytona 500 non ha rubato la scena all’impresa di Stewart.

1 – La vittoria di Stewart a Homestead gli consegna la Sprint Cup

Era il finale che alla NASCAR sognavano da un po’. Dopo 9 tesissime gare della Chase For The Cup, Tony Stewart è riuscito nell’impresa di soffiare il titolo a Carl Edwards, che lo precedeva di 3 punti prima della gara. Stewart è stato autore di un vero capolavoro, rimontando più volte dalle retrovie, compiendo una serie di sorpassi infinita per precedere Edwards di poco più di un secondo sotto la bandiera a scacchi. La classifica ha attribuito a entrambi 2403 punti, ma la Sprint Cup è andata a Stewart in virtù delle cinque vittorie contro una in stagione.

Read moreNASCAR – I dieci momenti più entusiasmanti della stagione 2011

Sprint Cup – Kahne vince a sorpresa, Edwards e Stewart “pareggiano”

Credit: Jonathan Ferrey/Getty Images

La Kobalt Tools 500, penultima prova della Sprint Cup 2011, è andata a Kasey Kahne, che si è imposto davanti a Carl Edwards e Tony Stewart, grazie ad un’ottima tattica nel finale di gara.

Il pilota di Enumclaw, in partenza per l’Hendrick Motorsports a fine stagione, ha interrotto una serie negativa che lo voleva assente dalla victory lane da 81 gare (l’ultima vittoria risaliva al 2009), conquistando il 12esimo successo in carriera su 287 presenze e regalando al team Red Bull, che potrebbe anche chiudere i battenti al termine della stagione, un successo importantissimo nella caccia agli sponsor.

Read moreSprint Cup – Kahne vince a sorpresa, Edwards e Stewart “pareggiano”

Sprint Cup – Roush Fenway Racing in gran spolvero a Fort Worth, Greg Biffle precede David Ragan per un millesimo

Credit: Todd Warshaw/Getty Images for NASCAR

Greg Biffle è sceso in pista per ultimo nelle prove di qualificazione per la AAA Texas 500, ed ha soffiato la pole position al compagno di tema David Ragan per un millesimo di secondo, siglando un tempo di 27.873 secondi, pari ad una media di 193.736 miglia orarie.

Read moreSprint Cup – Roush Fenway Racing in gran spolvero a Fort Worth, Greg Biffle precede David Ragan per un millesimo

Nationwide Series – Carl Edwards vince davanti a Kyle Busch dopo la foratura di Brad Keselowski

Credit: Streeter Lecka/Getty Images

La Dollar General 300, 31esima prova del calendario della Nationwide Series, é andata a Crl Edwards, che ha preceduto in una volata di 5 giri Kyle Busch, dopo la foratura di Brad Keselowski, che aveva dominato la gara.

Edwards, che ha recuperato benissimo dopo un contatto con le barriere esterne avuto al giro 32, ha cosí ottenuto l’ottavo vittoria stagionale, la 37esima in carriera su 241 presenze nella categoria, in una gara interrotta da 7 bandiere gialle e caratterizzata da 11 cambi di leadership tra 7 piloti.

Read moreNationwide Series – Carl Edwards vince davanti a Kyle Busch dopo la foratura di Brad Keselowski

Sprint Cup – Tony “Smoke” Stewart davanti a tutti per la Bank of America 500

Credit: Photo by Jason Smith/Getty Images for NASCAR

Prima pole stagionale per Tony “Smoke” Stewart al Charlotte Motor Speedway. Il pilota della Chevrolet Impala #14 ha conquistato la pole position per la Bank of America 500, grazie ad un tempo di 28.131 secondi, pari a 191.959 miglia orarie, che gli ha consentito di battere per 6 millesimi di secondo il tempo stabilito da Matt Kenseth in una sessione di qualifica altrimenti dominata dalle Ford.

Read moreSprint Cup – Tony “Smoke” Stewart davanti a tutti per la Bank of America 500

Nationwide Series – Brad Keselowski domina la Kansas Lottery 300

Credit: Tom Pennington/Getty Images

Brad Keselowski è stato semplicemente imbattibile al Kansas Speedway, aggiudicandosi la 30esima prova della Nationwide Series davanti a Carl Edwards ed Elliott Sadler, che recupera due punti su Ricky Stenhouse Jr., portandosi a 20 lunghezze di distacco.

Per Brad Keselowski quella ottenuta a Kansas City è la quarta vittoria stagionale, la 16esima su 164 presenze nella serie, e fa seguito ad un secondo posto a Dover ed un’altra vittoria a Chicago. 

Read moreNationwide Series – Brad Keselowski domina la Kansas Lottery 300