Primo posto in gara e in classifica: Angelelli-Taylor contro la sfortuna

Max Angelelli e Jordan Taylor danno un perentorio colpo di spugna alla malasorte che li ha colpiti a Indianapolis e Road America tornando alla vittoria sul nuovo tracciato del Kansas Speedway, che comprende una sezione infield e quasi per intero anche l’ovale. Un successo che ha un sapore speciale, perché riporta l’equipaggio del Wayne Taylor …

Read morePrimo posto in gara e in classifica: Angelelli-Taylor contro la sfortuna

GRAND-AM – Spunti dalla cinquantesima 24 ore di Daytona

credits: LAT Photo USA

La cinquantesima edizione della 24 ore di Daytona ha offerto diversi spunti interessanti e momenti di grande spettacolo, unottimo anniversario per la storica maratona della Florida.

A farsi notare più di chiunque altro sono stati sicuramente AJ Allmendinger e Allan McNish. Il neo-acquisto del Penske Racing ha cominciato nel migliore dei modi la stagione che potrebbe dare una svolta alla sua carriera, fornendo un contributo determinante alla vittoria della Riley/Ford del Michael Shank Racing. “Dinger” ha dato vita ad un bellissimo duello con uno dei più forti piloti di endurance al mondo: Allan McNish. I due si sono incontrati in pista sia durante la notte che nelle ultime ore di gara e non si sono certo tirati indietro, arrivando anche a scambiarsi qualche sportellata sul banking di Daytona dopo 22 ore di gara.  Allmendinger ha anche contenuto ottimamente, nell’ultima ora e spiccioli di gara, il ritorno di Dalziel, compagno di squadra di McNish.

Read moreGRAND-AM – Spunti dalla cinquantesima 24 ore di Daytona

Rolex 24 a Daytona – chi ferma il filotto Ganassi?

festa in victory lane per l'equipaggio della #01, fonte grand-am.com

Se escludiamo la Chase for The Cup, il team di Chip Ganassi negli ultimi 12 mesi ha portato a casa tutto quello che c’era da vincere nelle corse americane: Indy 500, Daytona 500, Brickyard 400, campionato Indycar e campionato Grand-am con 9 vittorie. La corazzata col bersaglio è lanciata a tutta velocità, per la felicità di McMurray, Montoya, Franchitti e Dixon, che trarranno sicuramente buoni auspici dalla forma dimostrata in florida per i rispettivi campionati che vanno a iniziare, ma soprattutto per la felicità dell’equipaggio della Riley-BMW #01 di Pruett, Rojas, Hand e Rahal, che tornano sul gradino più alto del podio nella classica maratona di inizio stagione e cominciano con il piede giusto l’annata 2011. Dietro ai due Daytona Prototypes di Ganassi hanno chiuso il team Action Express del nostro Max Papis e di Barbosa,Borcheller,Fittipaldi,France. Quarto il Michael Shank racing con Brundle,Blundell, Brown e Patterson, sorprendente per le prestazioni dei due veterani. 

Read moreRolex 24 a Daytona – chi ferma il filotto Ganassi?

Daytona Rolex 24: post qualifica e pre gara

Dieci Daytona Prototypes in 9 decimi nelle qualifiche, 15 (tutti quelli che hanno fatto segnare un tempo!) in 1 secondo e mezzo. Lo schieramento di partenza per la 24 ore di Daytona di domani è assolutamente compatto ed equilibrato, almeno dal punto di vista della prestazione assoluta. La pole position è andata alla Riley-Porsche del …

Read moreDaytona Rolex 24: post qualifica e pre gara